Wikia Search parte il 7 gennaio: sarà il rivale di Google?

Magari se la sono presa per Knol.
Oppure han finalmente deciso di mettere a tacere i rumors che si rincorrono da un anno a questa parte.
Sta di fatto che 4 settimane fa qualcuno ha avvistato un camion pieno di server (circa 1000!):

I server di Wikia Search

e da qualche giorno sta girando questo invito per accedere alla versione “pre-alpha” del nuovo motore di ricerca:

L’email che invita alla pre-alpha di Wikia Search

Il lancio ufficiale dello human search engine dovrebbe essere per il 7 gennaio 2008: segnatevi il nome Wikia Search, chissà che non stia finalmente nascendo il vero rivale di Google…

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

3 Comments

  • Un motore di ricerca gestito da persone, vero? Mmmh, troppo influenzabili. Prendi ad esempio dmoz che è diventato uno dei siti più corrotti del web, eppure le premesse c’erano tutte. Spero che ci sia almeno qualche algoritmo a garantire un minimo di imparzialità.

  • Concordo con FabioG3, ahimè a dare una mano spesso viene preso tutto il braccio ed è il forte rischio cui va in contro al momento Wikia, un po’ come per Wikipedia giusto per citare un caso più analogo…

    Quando si ha a che fare con forti interessi mossi spesso dal mero pecunio c’è poco che tenga… ognuno penserà a sè e al proprio guadagno 🙁

    Speriamo abbiano pensato e sviluppato un sistema che possa limitare se non estinguere tutto ciò…

  • Che nel breve periodo una ‘start-up’ possa fare la ben che minima concorrenza a Google sul proprio core business mi sembra un tantino esagerato.
    La stessa Wikipedia nel momento in cui venisse mollata da Google finirebbre per essere spinta a fenomeno marginale tanto più se Google mette in piedi con determinazione la sua anti-wikipedia.
    Il darsi da fare del team di Wikia magari è dovuto proprio a questo ed al tentativo di pararsi il colpo rispetto alla prevedibilissima futura mossa di Google.
    Il campo dei reali potenziali concorrenti del pressochè monipolista per ora credo continui ad essere ristretto a Yahoo e Microsoft, gli unici che continuano ad avere dimensioni e capitali tali da potere immaginare strategie articolate di ampliamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy