Twitter: come ottenere più click sui link nei tweet

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Kleecks

Dove posizionare un link in un tweet affinché ottenga il massimo numero di click?

Pare che il punto “magico” sia fra l’inizio e la metà del cinguettio (quindi più o meno al 25% del tweet), oppure appena prima della fine:

Twitter CTR Heat Map


A scoprirlo è stato Dan Zarrella, che ha analizzato 200.000 tweet con all’interno un link (accorciato con bit.ly): grazie alle API di bit.ly ha potuto ricavare la percentuale dei click rispetto al numero di follower, e ha messo il tutto nella heat map che vedi qui sopra.

Seguendo la logica dello studio di Zarrella, il tweet perfetto potrebbe dunque essere costruito così:

• una sorta di headline
• il link
• e a seguire un po’ di testo (magari per rafforzare il messaggio e quindi indurre al click)

Corretto?

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Altri articoli correlati

Work For Equity

Startup innovative: Work for Equity

Tra gli strumenti volti a favorire la crescita delle startup innovative vi è il work for equity una possibilità ancora poco utilizzata dalle società e

3 risposte

  1. A me sembra normale metterlo verso la fine dopo una breve presentazione e con un hashtag finale, ma devo dire che l’idea di Andreanur di considerarlo un Headline ha senso

  2. Penso di si, la logica mi pare quella corretta. L’inizio del tweet (quello che chiami headline) in effetti deve fare proprio la funzione del titolo per accattivarsi l’attenzione, mentre nell’occhiello (inteso come ciò che sta dopo il link) c’è la possibilità di inserire un testo di contorno, magari utilizzando hashtag per categorizzare i tweet.

Rispondi