TradeDoubler lancia AdMatch: sarà il rivale di AdSense?

Il 19 marzo ho ricevuto una email da un certo Ben Manning, che si firma come Director “td Pull” di TradeDoubler.
L’email, che sembra quasi sia partita per errore (notare la scritta “lo lascerei uguale..” riportata in alto), annuncia il lancio di una nuova piattaforma di pubblicità contestuale (denominata AdMatch) a partire dal prossimo lunedì (31.03.2008):

L’email con la quale TradeDoubler annuncia AdMatch


TradeDoubler è sicuramente “una potenza” dell’advertising online, con un network di 1.600 inserzionisti e 120.000 editori, ma il mio dubbio è questo:

  • TradeDoubler è un sistema principalmente basato sulle performance, non sui click.
  • In TradeDoubler devi chiedere l’adesione ad ogni singolo programma, aspettare di essere accettato, e quindi puoi esporre gli annunci pubblicitari relativi a quel determinato inserzionista.

La cosa è quindi profondamente diversa da AdSense, in quanto (con il programma di Google):

  • L’editore viene pagato quando i banner ricevono un click, non quando l’utente compie una azione (come un acquisto di un prodotto o servizio) a seguito del click.
  • L’editore non deve selezionare “a mano” gli inserzionisti che appaiono sul suo sito, ma è la tecnologia di contestualizzazione degli annunci che, in base ai contenuti della pagina (e del sito), sceglie l’annuncio più in target da esporre.

Interessante invece il concetto delle 3 opzioni (testo, immagine, prodotto): quest’ultima mi ha fatto subito pensare ad una soluzione in “stile Kelkoo”, da affiancare ai tradizionali banner illustrati o testuali.

Visto che comunque sto parlando solo per ipotesi, attendo un commento da chi sa qualcosa di più 🙂

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

6 Comments

  • Svelo un segreto: quella email doveva arrivare (solo) a me 😀

    Ciao

  • Io ho molte perplessità su tradedoubler. Tra i vari programmi di affiliazione, per la mia esperienza è di gran lunga quello con minore rendimento per l’editore.

  • Mi associo ad Alberto, un sistema contestuale non ha senso se si limita a campagne pay per action. Un editore non ha alcun interesse a implementare soluzioni di advertising di questo tipo in sostituzione al ppc di AdSense o il ppm di altri circuiti.
    Non si può chiedere ad un editore di essere il solo a sobbarcarsi il rischio e l’onere mettendo a disposizione spazi sempre più preziosi, soprattutto quando non si ha alcuna possibilità di intervento sulle campagne che si adottano (spesso veramente male impostate).
    Altra cosa, TD dovrebbe investire non poco, ma moltissimo sul miglioramento della gestione dei propri publishers; l’assistenza è praticamente inesistente, e i casi di vendite e leads non riconosciuti non è cosa rara, anzi.
    Anch’io ho ricevuto l’email, ma la mia diffidenza è altissima 🙂 non farò da cavia, aspetterò magari prima le vostre esperienze 🙂

  • Oggi è il 31 ma non trovo traccia di questo servizio.. ne sapete niente voi?

  • Credo sia partito, poco fa mi è giunta questa email:
    ==================
    E’ stato lanciato td Admatch!

    Sono felice di annunciare che td AdMatch, la soluzione all’avanguardia per la pubblicità contestuale di TradeDoubler, è stata lanciata oggi!

    td AdMatch aiuterà a migliorare sempre più le performance dei vostri spazi pubblicitari, inserendo contestualmente i banner degli inserzionisti nei contenuti più rilevanti del vostro sito. Creatività più focalizzate alla tipologia di utenza del vostro sito quindi che generano click-through di alta qualità e che incrementano lead e vendite – generando di conseguenza commissioni più elevate per voi!

    Vantaggi Principali per gli Editori:

    – Aumento delle performance delle creatività che incrementano le commissioni

    – Semplice e veloce – basta inserire uno script nel vostro sito

    – Personalizzabile – cambia il “look and feel” dei banner per adattarli al tuo sito

    – Flessibile – usa il matching automatico oppure inserisci manualmente le keyword adatte

    – Trasparente- solo gli inserzioni che hai scelto verranno inclusi

    – Reportistica chiara per verificare le performance

    – Lascia che i tuoi contenuti lavorino per te

    td AdMatch è unico nella sua capacità di fornire banner in 3 differenti formati:

    Banner di Testo (esempio sopra) – adatti a valorizzare i contenuti e a riempire gli spazi bianchi . I banner di testo non sono intrusivi e sono graditi specialmente se il loro “look and feel” è adatto a valorizzare il vostro sito.
    Dall’interfaccia editori, potete scegliere tra una grande varietà di formati, e da 1 a 5 inserzionisti, personalizzare il “look and feel”, inserire keyword negative (es: per escludere determinate inserzionisti o specifiche corrispondenze), aggiungere keyword secondarie(di riserva) e utilizzare sia l’assegnazione di keyword automatica che quella manuale.

    Banner di prodotto (esempio a destra) – adatti per creare e valorizzare contenuto, specialmente su determinate pagine di prodotto. Traete vantaggio dal grandissimo database di prodotti aggiornato giornalmente con le importazioni dei cataloghi prodotti di tutti i partner. Sono inoltre disponibili tutte le stesse tipologie di personalizzazione presenti per i banner di testo e, in aggiunta, si possono filtrare per categoria per accettare ad esempio solo prodotti di certe categorie.

    Banner Visuali (esempio sotto) – invece di selezionare manualmente i banner da inserire sul vostro sito, utilizzate i banner visuali di td AdMatch (Grafici, HTML e in Flash) per assicurarvi di raggiungere il target della vostra utenza con i banner più rilevanti ed aggiornati

    Effettuate semplicemente il login al vostro account e cliccate su td AdMatch per iniziare!

    Apprezzo molto i feedback e mi piacerebbe sapere cosa pensate di td AdMatch quindi sentitevi pure liberi di utilizzare il form sottostante per i commenti o in alternativa parlatene direttamente con il vostro Publisher Manager.

    Pasquale Silvi

    Head of td Pull, TradeDoubler Italia
    ======================

  • Io ho provato anche questo admatch,

    risultato sempre lo stesso oltre 100 000 impression in un mese e appena 12 euro, oltretutto risultato raggiunto a seguito di mie vibranti proteste, c’e’ poco da fare al momento o adsense o chiodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy