So.cl, il social network di Microsoft… per studenti

A Luglio si chiamava Tulalip, ma già lo scorso mese è emerso il nome definitivo: So.cl.

E da qualche ora il social network di Microsoft ha ufficialmente alzato la saracinesca, rivelando il suo vero volto: quello di un “research experiment for students focused on combining web browsing, search, and social networking for the purposes of learning”.

Cosa significa? che So.cl è una sorta di “esperimento sociale” – e infatti è sviluppato dai Microsoft’s FUSE Labs – focalizzato al mondo dell’apprendimento.

Nasce da una partnership con 3 importanti università nordamericane (Washington, Syracuse e New York), e quindi si rivolge primariamente agli studenti: tutti possono accedervi – loggandosi tramite Facebook (!) – ma il focus è rivolto alle “learning communities”.

Insomma, la sua missione non è quella di competere con Facebook o Google+, semmai So.cl è uno strato sociale messo sopra Bing: pagine web e immagini trovate su Bing dagli studenti – magari operanti all’interno dello stesso gruppo di lavoro – possono essere assemblate e quindi condivise con lo strumento dei rich post:

I rich post di Socl

Per i video c’è invece uno strumento denominato video party, che consente di trovare e assemblare in modo semplice liste di clip da vedere insieme ai propri contatti:

I video party di Socl

Saran dunque delusi coloro che pensavano nell’arrivo di un vero e proprio social network targato Microsoft, ma ti ricordo che anche Facebook nacque come un social per soli studenti… 😉

Aggiornamento: il 15 Marzo 2017 So.cl ha chiuso: Microsoft abbandonerà quindi definitivamente l’idea di competere nell’arena dei social network?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

3 Comments

  • bello, interessante, bell’idea! ps: a cosa serve….? 😉

  • Non capisco come si possano investire milioni (verosimilmente) per delle robe davvero inutili.
    DI nuovi social non c’è bisogno perchè facebook e twitter per ancora qualche tempo cannibalizzeranno tutto, a meno che non esca fuori qualcosa di nuovo davvero.
    La gente non può districarsi tra 2,3,4 social…deve pur vivere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy