Social Media: la presenza è più importante della pubblicità

Un ricerca di Microsoft Advertising e Advertiser Perceptions, datata Luglio 2011, ha messo in luce che il 74% dei social media marketer ritiene molto importante la presenza su Facebook, mentre solo il 57% la pensa allo stesso modo sulla pubblicità.

Per quanto riguarda Twitter le percentuali sono più ravvicinate, ma pendono comunque a favore della presenza (47%), in vantaggio di 5 punti sulla pubblicità (42%).

Facebook e Twitter, Presence e Advertise


Se guardiamo invece a come vengono spesi i soldi sui social media, possiamo notare che il 48% dei budget vengono spesi per attirare nuovi utenti sulle pagine, di cui il 28% su Facebook e Twitter e il 20% su altri social. Il 19% viene invece utilizzato per mantenere alto l’engagement delle rispettive community, e un ulteriore 20% viene speso sui paid media per sostenere il numero di fan.

Percentuali di budget spese nelle Social Media Activities

La creazione e la gestione della community e la presenza attiva su Facebook e Twitter, sono dunque le priorità dei marketer, e – giustamente – vengono prima della pubblicità. Ma per attrarre e mantenere alto il numero di fan e follower, è inevitabile che qualche soldo nel caro e vecchio advertising vada comunque speso…

Liberamente tratto da Social Media Presence More Important Than Social Media Ads.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

One Comment

  • Gli utenti oggi sono abituati ad essere “coccolati” dalla presenza costante del loro beniamino o brand che sia, sui social. E credo che soprattutto vogliano (e ormai si aspettano) di poter vedere ogni momento una novità da poter seguire, e per poterne parlare e discutere. “The show must go on” diceva qualcuno… Credo che questo valga soprattutto per le grandi aziende, i personaggi pubblici ed i cosiddetti vip, che DEVONO sempre trovare una novità, o un qualcosa che sappia di volta in volta generare curiosità (e quindi clic, e traffico sul proprio brand). E questo si ottiene anche (e soprattutto) con una costante presenza.

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social
Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor

Sponsor

Scroll to Top