La SEO, il Mezzo e il Fine

SEO, mezzo e fine
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Indovina un po’: anche oggi si parla di conversioni, perché in giro è ancora troppo pieno di “consulenti” che – come da titolo del post – confondono il mezzo con il fine.

Mi spiego meglio.

Il mezzo è lo strumento che utilizza il professionista. Purtroppo molto spesso sa usare solo ed unicamente quello strumento, non vuole perdere il prospect una volta che lo ha agguantato, e quindi cerca di convincerlo che il suo strumento è una sorta di bacchetta magica capace di risolvere ogni genere di problema. “Se il nostro solo strumento è un martello, ogni problema assomiglierà ad un chiodo da battere” (diceva il buon Bill Gates).

Questo atteggiamento porta certi consulenti a consigliare (unicamente) la SEO quando servirebbe (anche) una strategia social, a consigliare (unicamente) i social quando servirebbe (anche) l’email marketing, e via dicendo. Con il risultato che il cliente rischia di investire il suo budget in attività (quasi) inutili, o comunque estremamente dispendiose rispetto al risultato finale.

Il fine, invece, è quello che vuole davvero il cliente. Che nel 99% dei casi, è l’aumento delle conversioni (e quindi del fatturato).

Attenzione: spesso è lo stesso cliente a confondere il mezzo con il fine. Magari perché è stato mal consigliato dal solito cuggino che gli ha imbottito la testa di fuffa, magari perché proprio è confuso di suo su quale strategia adottare per arrivare al risultato finale. D’altra parte il cliente fa il suo lavoro, che non è quello del SEO o del web marketer.

E’ qui che il vero consulente (etico) entra in azione. Sei bravo a fare SEO e capisci che il cliente NON ha bisogno della SEO? Glielo devi dire. E lo devi mettere in contatto con un professionista più adatto alle sue esigenze.

Ecco perché oggi è estremamente importante “fare rete” con altri professionisti capaci e fidati, verso i quali indirizzare prospect e lead che tu non puoi/sai gestire. Ed è altrettando importante sviluppare un minimo di competenze orizzontali, per capire subito se il cliente ha bisogno di quello che sai fare bene tu, o se devi indirizzarlo verso altri molto più competenti di te.

“Il fine giustifica i mezzi”, dice un noto proverbio. Io preferisco dire che per arrivare al fine hai bisogno dei giusti mezzi, altrimenti non ci arriverai mai. 🙂

Autore
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
Latest Posts
  • Google search
  • Sviluppo App
  • Google shopping
  • Facebook rooms

9 Comments

  • SEMPLICEMENTE MERAVIGLIOSO:

    E’ qui che il vero consulente (etico) entra in azione. Sei bravo a fare SEO e capisci che il cliente NON ha bisogno della SEO? Glielo devi dire. E lo devi mettere in contatto con un professionista più adatto alle sue esigenze.

    Ecco perché oggi è estremamente importante “fare rete” con altri professionisti capaci e fidati, verso i quali indirizzare prospect e lead che tu non puoi/sai gestire. Ed è altrettando importante sviluppare un minimo di competenze orizzontali, per capire subito se il cliente ha bisogno di quello che sai fare bene tu, o se devi indirizzarlo verso altri molto più competenti di te.

    Reply
  • Mal comune… mezzo (quasi nullo) gaudio… ma forse è per questo che cerco di far crescere e tenere in agenzia le persone migliori (ma anche loro possono sfanculare come dici… sigh). A presto, M.

    Reply
  • ciao Davide! Sputa il rospo, queste sembrano frecciate (come nella foto) contro persone reali che ti hanno fatto perdere (o dalle quali hai perso) un lavoro, mi sbaglio?
    Un abbraccio, Marco

    Reply
    • No Marco, nessuna frecciata, io ormai sono anni che lavoro con pochissime persone capaci e fidate, ed è da ancora più tempo che non ho problemi a “girare” lavori ad altri professionisti o consulenti più competenti di me.

      Semmai, se c’è un rammarico, è che molti di questi personaggi prendono il lavoro in carico e manco ti dicono grazie… e ovviamente vengono subito depennati dalla mia personale lista. 🙂

      Reply
  • Concordo pienamente! Essere Professionali include anche avere un’etica che ti deve imporre di essere sempre franco e trasparente con il cliente, anche se ciò significa passarlo ad un altro professionista. E proprio agendo così avrai fatto del bene al cliente, che è il compito del professionista, no? 🙂
    E comunque, io credo che alla lunga, chi si comporta sempre professionalmente, ha il suo ritorno!
    ciao ciao!

    Reply
  • D’accordissimo con tutti, anche con Andrea. Vedo in giro veramente pochi “professionisti” disposti a “perdere” un cliente, anzi, non ne conosco!
    Il “fare rete” è sicuramente una strategia vincente che a lungo andare paga, inoltre la vedo anche un’occasione per crescere tutti insieme grazie a questa sinergia con professionisti di altri settori.

    Reply
  • Concordo con il post è con Martino, é questione di professionalità molto prima di etica. Il SEO che ha bisogno di prendere anche i lavori che non servono al cliente é un pessimo SEO

    Reply
  • La SEO è importante, ma non onnipotente; e in alcuni casi potrebbe non essere poi così necessaria – o almeno, i risultati raggiungibili attraverso l’ottimizzazione potrebbero non giustificare gli sforzi e il tempo profusi.

    Quanti sono, in percentuale, coloro che sarebbero disposti a “perdere” un cliente per questo motivo?

    Non moltissimi, temo.

    Reply
  • > E’ qui che il vero consulente (etico) entra in azione

    Non direi “etico”. Il termine giusto è “professionale”, contrapposto a “dilettante”.

    Reply

Rispondi

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor

Sponsor

Scroll to Top

Vuoi capire perchè il tuo sito non traffica?

REPORT SEO GRATUITO
ancora per i prossimi

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
anzichè 399€+iva