Scrivi il tuo link ovunque!

Ieri mi han scritto:

“Ho inserito il mio blog in un sacco di directory, ma ho visto che mi mandano pochissimo traffico.
Puoi darmi qualche suggerimento su dove mettere il link del mio blog, per ricevere qualche visitatore in più?”

Innanzitutto posso confermarti che solitamente le directory non portano nulla: giusto per darti un dato emblematico, DMOZ, nel corso del 2008, ha portato al TagliaBlog ben 5 (cinque) visite.
Circa i suggerimenti su dove posizionare il tuo link, eccoti un rapido elenco:

Firma del forum

Oltre al solito suggerimento di frequentare forum a tema rispetto all’argomento del tuo blog, ti consiglio di mettere in firma uno o più link (in base alle regole permesse dal forum che frequenti), modificando periodicamente l’anchor text con parole rilevanti e accattivanti.
Ovviamente dovrai anche intervenire con costanza, possibilmente nei thread più dibattuti, in modo che gli altri forumer possano vedere la tua firma il maggior numero di volte possibile.

Commenti del blog

Simile alla logica del postare sui forum, è quella del commentare su altri blog: scegli blog a tema, ben frequentati, scrivi commenti pertinenti, e cerca anche di commentare per primo: pare che i commenti più in alto ricevano un maggior numero di click.
Molto cliccato anche il link inserito direttamente nel commento (e non sul nome dell’autore), ma da usare con parsimonia per evitare di essere taggati come spammer.

Firma della email

Delle moltissime email che ricevo, noto che parecchie non hanno il sito/blog incluso nella firma.
Perchè non metterlo? costa pochissima fatica e rischia comunque di portare qualche visita (o comunque di fare brand).

Instant messenger

Sicuramente utilizzi Skype, MSN o Gtalk.
Tutti questi software hanno la possibilità di inserire un link visibile a fianco del tuo avatar, link che verrà visualizzato da tutti gli altri contatti presenti nella tua lista: se ne hai molti, è probabile che qualche visita arrivi anche con questa tecnica.

Social Media

Ho letto di blogger che ricevono più traffico da Facebook, Twitter, Digg e StumbleUpon che da tutte le altri fonti messe insieme (motori di ricerca inclusi).
Questo punto meriterebbe un post a parte, me lo segno nelle bozze… 🙂

Offline

Sotto questo cappello rientra tutto ciò che non è Internet: per esempio, potresti provare col merchandising (far produrre magliette, cappellini o altri gadget con sopra l’indirizzo del tuo sito/blog).
Oppure mettere l’URL sopra un adesivo ed attaccarlo sull’automobile.
O addirittura scriverlo sopra un cartellone (anche se purtroppo non credo serva a molto…).

Chiudo con una tecnica borderline:

La cartamoneta

Se non ricordo male, devo averlo letto in qualche “manuale del perfetto black hat” 🙂
In pratica, il suggerimento è quello di prendere una banconota qualunque, scriverci sopra l’indirizzo del proprio sito/blog, e metterla in circolazione: il link passerà fra centinaia o migliaia di mani, probabile che qualcuno (incuriosito) vada a vedere dove porta.

Se hai altre idee su dove inserire un link che possa essere visto/cliccato, posta pure un commento 🙂

Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.