Scambio link: Google chiarisce…

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

A seguito del polverone scatenatosi circa il contenuto della pagina “Schemi di link“, in Google hanno provveduto a modificarla (per ora solo nella versione inglese) passando da:

Link exchange and reciprocal links schemes (“Link to me and I’ll link to you.”)
a
Excessive reciprocal links or excessive link exchanging (“Link to me and I’ll link to you.”)

L’aggiunta della parola “eccessivo” ha fatto tirare un sospiro di sollievo a parecchi, anche se in questo recente minivideo (meno di un minuto)



Matt Cutts consiglia di stare lontani dalla compravendita di link: “il webmaster può fare ciò che vuole col suo sito, ma il motore di ricerca farà tutto ciò che crede per mantenere una elevata qualità dei suoi risultati”.Parole che certamente non rassicurano…

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

3 Comments

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziendee professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor
logo kleecks

Sponsor

Scambio link: Google chiarisce…
Scroll to Top