Plentyoffish: un sito di incontri da 1 miliardo di dollari?

Credo che Plentyoffish sia in assoluto il sito che guadagna di più utilizzando Google AdSense.
Un annetto fa, Markus Frind (il titolare del noto sito di dating online) mostrava fiero questo assegno:

Assegno AdSense da 901.733,84 dollari canadesi

e le sue revenue erano nell’ordine di 10.000 dollari al giorno.
Per il prossimo anno, Markus prevede di superare i 10 milioni di dollari in introiti pubblicitari, il che equivarrebbe a ben 30.000 dollari al giorno.
Ma la cosa più incredibile, è che dietro a Plentyoffish ci sono solo 3 persone: Markus Frind, la sua ragazza ed un responsabile del Customer Care (assunto solo poche settimane fa): e stiamo parlando di un sito che genera 1,2 miliardi di pagine al mese, e una media di 500.000 login uniche al giorno

Il paragone con Facebook

Le performance delle campagne pubblicitarie su Facebook sono davvero penose:

CTR degli annunci pubblicitari di Facebook

La percentuale media di click sui banner si attesta sullo 0,04%!
Markus Frind asserisce che su Plentyoffish il click through rate degli annunci pubblicitari è di 5-10 superiore rispetto a quello di Facebook.
Se Facebook genera 40 miliardi di pagine al mese, e viene oggi valutata 15 miliardi di dollari (Microsoft ci ha appena investito 240 milioni di dollari…), Plentyoffish (facendo un rapito calcolo) potrebbe valere circa 1 miliardo di dollari.
Mica male per una one-man company 🙂

Fonte: Plentyoffish: 1-Man Company May Be Worth $1Billion

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

12 Comments

  • e secondo te, non c’è di nuovo il rischio di un’esplosione della nuova bolla ?

  • Rischio? ci siamo dentro in pieno, ora dobbiamo solo vedere se e quando inizieranno a scoppiare i primi pop corn 🙂

  • ma come mai non si impara dal passato ?

    o cmq, a livelli finanziari “alti”, una speculazione vale l’altra ?

  • Adso, son migliaia d’anni che l’uomo non impara dalla storia, mica inizierà dalla new economy 😀
    E comunque vedo 2 ipotesi:
    1) quelli che non han mangiato al primo giro, vogliono mangiarci adesso;
    2) la logica del venture capital è quella di investire in 10 progetti, perderci in 9 e straguadagnare in 1 🙂

  • certo che non impara
    ma stiamo parlando di 6/7 anni fa !

  • Fregati, che cifre … me ne basterebbero 1/25 per non avere preoccupazioni a fine mese 🙂 senza ovviamente fare il VIP.

    Ma 6 sicuro che il link sia corretto? No perhcè di google ad sense non è che se ne vedono li sopra. Però mi domando come accidenti sia così interessante il settore.

    Bah

  • Se navighi fra le pagine, (anche senza essere loggato) vedrai che piuttosto spesso un annuncio AdSense ti capita.
    Credo che le chiavi del successo di Plentyoffish siano 2:
    a) essere partito parecchi anni fa, ben prima della “moda” dei siti di dating;
    b) aver scelto di ripagarsi con la pubblicità (mentre nello stesso settore tutti cercavano di guadagnare con sottoscrizioni mensili al servizio).

  • Questi numeri sono una coltellata per me 🙁 Certo che con quelle cifre, oltre a comprarti l’attico a Manhattan puoi anche fare robusti investimenti e consolidare la tua posizione… altre che vendere… io me lo terrei ben stretto e sfrutturei parte di quel denaro per acquisire siti della concorrenza ed allargare il mio mercato.
    Ad avercelo quel traffico… altro che storia e archeologia… dove darmi al dating online 🙂
    ciao

  • Giò non penso che vendere sia una buona strategia in questi casi … specie se si considerano le cifre.

    AH beato il mio account di adsense che dopo soli 4 anni è ancora a 30$ 🙂

  • Interessante, ma quali sono le fonti delle statistiche delle performance pubblicitarie?

  • Io non mi meraviglio piu’ di tanto di questi numeri.

    Ci sono molte persone che dal nulla hanno ottenuto grosse fortune economiche…

    Questo non e’ certamente il primo e fortunatamente per noi tutti,non sara’ l’ultimo.

    Quasi certamente se il tizio fosse vissuto in Italia,con tutta la burocrazia che c’e’ (e altri abominevoli impedimenti)forse non avrebbe raggiunto quel tipo di successo.

    Comunque non si puo’ che affermare che e’ un grande;ci ha saputo fare e finalmente raccoglie i grandi frutti del suo lavoro.
    (un sito con 500.000 login giornalieri e’ qualcosa di veramente incredibile,spaventoso direi.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy