Parole chiave competitive vs Long Tail keyword

Tutti sognano un buon posizionamento per keyword importanti, ma se il tuo sito è nuovo dovrai accontentarti, almeno per un pò, di ricevere traffico esclusivamente dalla “Coda Lunga”.

Nell’immagine qui sopra, puoi vedere quale peso attribuisce Google ai singoli parametri (almeno in base alle deduzioni fatta da Aaron Wall).

Parole chiave competitive

Se vuoi scalare le SERP per questo tipo di keyword, dovrai puntare molto sui link (sia dal punto di vista dell’anchor text, che da quello della tipologia), e sull’autorità del dominio… mentre puoi anche non curarti (o quasi) dell’ottimizzazione on page.
In ogni caso, puoi ambire a queste chiavi solo se hai un dominio anziano e dotato di una buon trust.

Long Tail keyword

Azzerato o quasi il valore dei link (a parte l’anchor text, che mantiene pur sempre un certo peso), il fattore più importante per posizionarsi per chiavi minori si trova on page: punta quindi sui contenuti e sulla struttura (title, heading tag, etc).

Ti trovi d’accordo? un sito neonato può ambire a keyword competitive, oppure queste sono appannaggio esclusivo di siti ben stagionati?

Fonte: Google’s Relevancy Algorithms Change by Keyword: Longtail vs Core Category Words.

Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.