Page view del blog: aumentiamole!

I blog hanno solitamente un grosso difetto: generano un numero di pagine per utente molto basso.
Ciò significa che i visitatori del vostro blog (affezionati, saltuari o provenienti dai motori di ricerca) tendono a leggere esclusivamente un singolo post (o poco più) per poi dileguarsi verso altri lidi.
Se per voi questo è un male, e volete “intrappolare” gli utenti nel vostro blog evitando che fuggano altrove, eccovi qualche pratico consiglio… che sul TagliaBlog ha funzionato piuttosto bene 🙂

Come fare ad aumentare le page view del mio blog?

A parte un layout accogliente e una buona usabilità, l’idea di base è quella di creare sul blog una “rete” di collegamenti ad altri link correlati e risorse interne, che creino nel visitatore il desiderio di visitarli (per approfondire i temi trattati dal blog).
WordPress, grazie anche alle enormi possibilità di personalizzazione del theme e al grande numero di plugin disponibili, può aiutarci parecchio.
Ecco quindi le cose da rendere ben visibili (e quindi ben cliccabili) sul nostro blog (in ordine, IMHO, di importanza):

  • post correlati
  • box di ricerca
  • post recenti (e/o post più letti)
  • commenti recenti
  • categorie
  • archivi

Ricordo la grande importanza rivestita dai commenti: andatevi a rileggere il mio vecchio post su come aumentarli (e quindi, di riflesso, aumentare le page view).

Che risultati hai raggiunto?

Nell’arco di pochi giorni, applicando quanto sopra sono passato da circa 1,5 pagine/utente a quasi 2 pagine: un bel +25%!

Perchè dovrei aumentare le page view del mio blog?

I motivi possono essere i più svariati; eccovene almeno 3:

  • aumentare il numero delle pagine viste per meri fini statistici (per esempio, alcuni programmi di affiliazione o network pubblicitari accettano esclusivamente siti con un numero di pagine/mese piuttosto elevato);
  • aumentare il tempo di permanenza degli utenti sul blog (diminuendo di conseguenza il bounce rate);
  • aumentare la probabilità che un utente possa cliccare su di un banner pubblicitario (se esponete annunci pay-per-click, come quelli di Google AdSense, è sicuramente un aspetto che può interessarvi 🙂 ).
Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.