Offerti a Matt Cutts 500.000 dollari per posizionarsi in Google!

“Al primo posto in Google ci arrivi solo se paghi Google!”.
Questa frase, più o meno negli stessi toni, l’ho letta e sentita parecchie volte nel corso degli ultimi anni.
Ma ora abbiamo le prove.
Eccovi un video esclusivo nel quale un losco individuo di Vancouver offre a Matt Cutts una valigetta 24 ore con 500.000 dollari, per cercare di posizionarsi al primo posto in Google; Matt spiega che nessuno (e nessuna cifra) può garantire un buon posizionamento in Google… ma sul finale (clamoroso!) intasca la somma e fugge: Google is evil, ormai non c’è più alcun dubbio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

7 Comments

  • LOOOOOL fighissimo! 🙂
    In effetti ha ragione, non può garantire il posizionamento in top in quanto tutti i siti a loro volta poi vogliono posizionarsi più su 😀

  • Video molto simpatico! Ma il dollaro ormai vale pochino, 500 k non sono abbastanza per me 😀

  • Geniale!

    D’altra parte un bel link sitewide senza nofollow da mattcutts dovrebbe già valere qualcosa, di per sè solo…

  • io per sicurezza avrei anche steso il tipo con il microfono!

    red

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy