Microsoft, Yahoo! e AOL alleate nella pubblicità online?

Alleanza Microsoft + Yahoo! + AOL

Amo la concorrenza (e odio i monopoli).

La concorrenza crea prodotti/servizi migliori, stimola e fa crescere il mercato, innesca il cambiamento, offre alternative. E nella pubblicità online, oggi, c’è ben poca concorrenza.

Google, lo sappiamo tutti, con l’accoppiata AdWords/AdSense ha in mano il mercato della contextual advertising, degli annunci testuali, del pay-per-click.

Ma ha mostrato già da tempo grande interesse per la display advertising, settore che reputa valere ben 200 miliardi di dollari e nel quale Facebook si sta delineando come leader mentre Microsoft, Yahoo! e AOL perdono costantemente quote.

Ed ecco la notizia: pare che qualche sera fa a Manhattan, durante una cena, alcuni dirigenti dei 3 “colossi decadenti” si siano trovati per discutere di una possibile allenza nella display advertising.

Le 3 aziende in questione sono infatti da qualche tempo in fase di stallo, mentre gli astri nascenti (Google e soprattutto Facebook) crescono impetuosamente

Crescita della Display Advertising dal 2009 al 2012

e sembrano essere in grado di rosicchiare al terzetto importanti quote di mercato:

Percentuali della Display Advertising dal 2009 al 2012

L’accordo potrebbe dunque andare nella direzione di condividere l’inventario di impression e le revenue che dalla vendita ne deriveranno. In pratica i 3 metteranno a fattor comune il proprio bacino, e ne spartiranno gli utili.

Non è chiaro se e come ciò potrà portare benefici all’intero settore dell’advertising online: finché Microsoft, Yahoo! e AOL si focalizzeranno solo a massimizzare le vendite di banner sui siti dei propri network, al resto degli editori del web non ne verrà in tasca granché…

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

6 Comments

  • Anche io sono sempre a favore della concorrenza..ma non so fino a quanto possono fare tali società ..

  • Ahahahah belle queste cene, vorrei parteciparvi anche io un giorno!

  • Speriamo che non si incontrino a cena tutti e cinque (52,9 % nel 2012) altrimenti sarebbe una oligarchia che si mangerebbe tutto il mercato a colazione il giorno dopo…

    Taglia, mi piacerebbe avere un’analisi delle performance di “lamiaimpresaonline”, alleanza creata da PagineGialle.it, Registrer.it, PosteItaliane e Google e tanto temuta inizialmente da noi web agencies e software house.

    Potremmo riunirci anche noi a cena per gettare le basi della Federazione Italiana Web Agencies e Software House? La F.I.W.A.S.H… ;-P
    Creiamo il gruppo di discussione dei promotori

  • 3 grandi contro uno. Mi piace questa possibile alleanza, però significa che il motore di ricerca ha fatto meglio di tutti. Tutto ciò può realmente cambiare qualcosa? Bah, secondo me no!

    Facebook è grande, ok! Ha 750 milioni di utenti, e non esce dal suo network, e se per caso un giorno farà il passo, sarà da vedere il comportamento di Google in primis e delle altre poi.

    Microsoft e altri perdono quote, perché non danno spazio ai piccoli… Anche Microsoft usa Adsense, personalmente mi è capitato di vedere pubblicità di Microsoft su Adsense. Su questo fronte perché Microsoft non crea un suo network con percentuali più alte di quelle che offre Google per i piccoli inserzionisti… Potrebbe diventare un successo nel giro di pochi mesi. Forse mi sbaglio, ok, però Adsense e Adwords – a mio parere – rimangono le migliori piattaforme di pubblicità al mondo – e ne ho provate tante.

  • L’unica maniera con cui questa “santa alleanza” può avere un successo maggiore del passato è offrire ai piccoli editori guadagni un poco maggiori delle misere cifre che offre Google Adsense… altrimenti la vedo dura allargare la base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy