Aumenta l’interesse dei marketer per blog e forum!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Awareness Inc. ha da poco rilasciato un documento di 35 pagine dal titolo State of Social Media Marketing, che illustra le principali aree di investimento e i più grandi cambiamenti che interesseranno il Social Media Marketing nel 2012, in base ai pareri di 320 marketer operanti in vari settori merceologici.

Lo studio tocca parecchi aspetti dell’universo social, ma quello che mi ha colpito maggiormente – forse perché l’ho trovato inaspettato e più vicino al mio modo di vivere il web – riguarda la propensione all’utilizzo di certe piattaforme per il 2012.

Se infatti non sorprende che i social più gettonati continueranno ad essere Facebook e Twitter, colpisce la crescita di 2 vecchi modi di “fare social”, quello dei blog e forum:

Top Social Platforms for Brands

Pare infatti che sulle 2 piattaforme si concentri la massima crescita percentuale per il 2012: i brand useranno il 28% in più i blog e il 19% in più i forum nei prossimi mesi dell’anno, portando le percentuali dei 2 mezzi rispettivamente all’85% (blog) e al 48% (forum).

A conferma di quanto sopra, in un altro punto del report di Awareness Inc. compare questa immagine,

Blog Usage by Level of Social Marketing Experience

con a fianco le seguenti note:

• più del 90% degli intervistati dice di aver utilizzato i blog nel 2011
• un altro 9% dice che inserirà i blog nel media mix del 2012
• l’80% delle aziende ha pianificato l’uso dei blog nel 2012

Per i forum,

Forum Usage by Level of Social Marketing Experience

possiamo invece osservare che:

• gli “esperti” sono quelli che usano maggiormente i forum (68%)
• l’utilizzo previsto fra tutti gli altri livelli di esperienza è comunque superiore al 20%
• ci si aspetta un’ottima crescita di popolarità per questa piattaforma nel 2012

Infine i blog si confermano come la miglior fonte di informazione per i marketer:

Top Resources for Social Marketing News and Best Practices

ben l’82% dei rispondenti li utilizza infatti come il principale strumento per acquisire know-how.

Una bella rivincita per i “vecchi social”, non c’è che dire 🙂

2dc13395536c431966c0b7bc5282437b
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
2dc13395536c431966c0b7bc5282437b
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

8 Comments

  • Era inevitabile: con i Social la gente ha imparato ad apprezzare i commenti, l’interattività, i feedback.
    ma ne ha visto anche i limiti (tutto scorre e non si ritrovano + le cose postate interessanti, c’è anarchia e rischio ban)
    invece con i blog i post sono sempre li, ben organizzati e archiviati e GG alla lunga li premia di +.
    da blogger compulsiva quale sono non posso che esserne contenta
    alla faccia di chi diceva i blog sono morti :-))))

    Reply
  • @fabio: concordo, la tua similitudine è perfetta, facebook secondo me sta andando in borsa troppo presto e rischia di diventare la più grossa bolla di sapone di tutti i tempi! 😀

    Reply
  • Facebook è come la televisione, forum e blog sono come i libri. Su facebook c’è troppa spazzatura, passata la moda di FB la gente tornerà a cercare content ed informazioni di qualità… cosa che su FB è trooooppo diluita in un mare di “nulla”.

    Reply
  • Servono il posizionamento sui motori, aumenti la profondità e la keyword richness del tuo sito.

    Reply
  • Si deve uscire dal “grande fratello facebook” e tornare “a fare web” e non solo a subirlo o a farlo per gli altri; Twitter in questo senso mi piace moltissimo perchè quasi sempre invia e rimanda ad un esterno, ad altro da sè: è veicolante, aiuta a far scorrere.
    Facebook invece è più onnivoro (anche di tempo): le persone ci si bloccano ma poi dopo ore passate lì cosa rimane di veramente interessante? …(pareri personali ovviamente).
    Io voterò sempre a due mani per blog e siti personali con i social che ci aiutano a trovare i contenuti e le persone che più ci interessano.
    Ciao!

    Reply
  • Penso che sia cosa logica cercare di costruire un qualcosa di più personale per la propria azienda, infatti blog e forum fanno proprio a questo caso. Sta per finire il momento, almeno secondo il mio modesto parere, in cui le aziende & other, utilizzavano Facebook e Twitter perché sono tutti li. Al contrario cercheranno di creare valore personale perchè sui social sono troppi. E infatti, costruire forum e blog di nicchia e di settore può portare più valore, chiaramente, tra le altre cose.

    Reply

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziendee professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor
logo kleecks

Sponsor

Aumenta l’interesse dei marketer per blog e forum!
Scroll to Top

Vuoi capire perchè il tuo sito non traffica?

REPORT SEO a soli 47€

anzichè 197€+iva
Giorni
Ore
Minuti
Secondi