L’importanza della multicanalità

Il vecchio company site istituzionale di poche sterili pagine è ormai morto e sepolto da anni.
Il potenziale utente/cliente va aggredito (brutto termine… diciamo raggiunto, che è meglio 🙂 ) attraverso tutti i canali possibili e immaginabili.
E’ la cosiddetta multicanalità, nella quale rientrano diversi elementi offline, ma anche una profonda revisione di quelli online (raffigurati in questa immagine):

8 elementi da affiancare al sito web


Gli 8 elementi da affiancare/integrare al sito aziendale sono:

  1. Blog
  2. Video blog
  3. Podcast
  4. Comunicati stampa
  5. Acquisto di domini relativi ai singoli prodotti/servizi offerti
  6. Case study
  7. Tutorial
  8. White paper

Se il tuo sito è ancora formato dalle classiche 4 pagine (home page, chi siamo, prodotti/servizi, contatti), è giunto il momento di rimboccarsi le maniche 🙂

Immagine tratta da: Search Illustrated: Business To Business Credibility Through Optimization Of Content

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

6 Comments

  • Per quella che e’ la mia esperienza personale nella ditta dove faccio attualmente il consulente in partiva iva (e chi deve intendere…) questo concetto è alieno come una donna con 4 seni.
    Abbiamo clienti molto grossi, quindi sicuramente non hanno problemi di budget, ma i responsabili del marketing e della comunicazione sono quanto di piu’ arretrato ci possa essere. Proporre un marketing multichannel ha dei costi “creativi” che non sembrano comprendere ed accettare : non si tratta chiaramente di sacrifici umani, ma di uno sforzo creativo e produttivo per ottenere dei contenuti rimarchevoli.
    Vedo sforzi lavorativi notevoli per ottenere dei siti dall’impatto visivo notevole e poi dietro mancano dei testi appropriati.
    Come mai ?

  • Perchè il sito deve piacere all’amministratore delegato di 70-80 anni, e al suo entourage di responsabili (marketing/comunicazione/etc) di pochi anni più giovani di lui (oppure han 30-40 anni, ma guai a contraddire il boss e a portare in azienda qualche idea rivoluzionaria…).
    E nessuno di questi capisce nulla di Internet, se non che bisogna avere il “sito-vetrina” (=qualche pagina, possibilmente in flash, assolutamente inutile).
    Salvo poi lamentarsi con frasi del tipo “Internet non serve a nulla, te lo avevo detto…”.
    Fino a che non cambia ‘sta generazione, c’è ancora da sputare sangue…

  • Verissimo Tagliaerbe, quoto tutto, sia l’articolo che il tuo post qui sotto.

  • La discrepanza tra marketing offline e marketing online è ancora troppo grossa, ed è incredibile constatare come manchi questo tipo di sensibilità anche in grosse aziende: molte volte sarebbe meglio non avere un sito web piuttosto che proporsi online con metodi antiquati e mezzi limitati.

  • Ciao a tutti,
    tutto giusto quanto detto.
    Io ho abbandonato da anni il concetto di “grande è meglio” e mi sono accorto che molto spesso i nuovi concetti di marketing fanno maggior breccia in alcune tra le nostre mitiche PMI…
    La vera, grande opportunità, anche per noi che facciamo lo sporco lavoro del webmktg, è creare dei servizi evoluti che portino questi concetti all’interno delle PMI, e che magari ne costituiscano il propellente per la crescita.
    Tutto ciò, ovvio, in conformità dei budget a disposizione.
    Ma il vantaggio del web è fare grandi cose con budget contenuti.
    In puro stile direct marketing… in puro stile web…
    Io, seguendo questo approccio, ho visto delle cose che mi hanno sorpreso. Mi permetto di segnalare questo post: http://www.l4news.com/lead-generation/lead-generation-e-ricontatto-un-aneddoto-significativo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy