Le previsioni di eMarketer per il 2009

Spesa in pubblicità online, 2008-2013

Qualcuno dirà che amo guardare solo la parte mezza piena del bicchiere, ma francamente preferisco così: i media (soprattutto quelli vecchi, giornali e TV in testa) continuano da mesi a martellare sulla crisi, sul duro periodo che ci aspetta, su un 2009 a tinte fosche.

Personalmente sono arcistufo di questa strategia dell’incutere timore sul futuro, del dispensare tristezza a tutti i costi.

Oggi infatti ti propongo qualche immagine in grado di far tornare il sorriso, a partire da quella qui sopra 🙂

Si, hai letto bene: secondo eMarketer, praticamente tutti i settori della pubblicità online (parliamo di dati US, sia chiaro) sono previsti in crescita per il 2009.

Il Diplay (che qualcuno dava in caduta libera…) salirà del +6,5%, i Rich Media del +7,5%, la cara, vecchia e intramontabile Email del +3,4%.

Brillante il futuro del Search, con un +14,9%, addirittura grandioso quello dei Video, con un +44,8%.

Pure gli amici che si occupano di ecommerce, anche se in misura minore, hanno di che gioire:

Vendite e-commerce al dettaglio, 2007-2012

Il settore crescerà “solo” del 4,1% il prossimo anno, ma la cifra raddoppierà dal 2010 in poi.

E i vecchi media?

Spesa in pubblicità televisiva, 2007-2010

La TV segna un -4,2%, che significa 2,9 miliardi di dollari in meno investiti in pubblicità sul tubo catodico… e per la “legge del travaso”, è chiaro che (parte? tutti?) questi soldi finiranno nell’online.

L’investimento su Internet è economico, misurabile, targhettizzato.

Questo è il mio motto da anni, e oggi più che mai continuerò a ripeterlo.

Fonte: eMarketer’s Predictions for 2009.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

4 Comments

  • L’investimento su Internet è economico, misurabile, targhettizzato.: concordo pienamente.

    Rino, di poche parole

  • molto interessante, concordo con Rino .. in ogni caso penso che una evoluzione sia ovvia cioè possibilità di inserire delle pubblicità (come l’idea di bannerini nei video .. ) e sopratutto di targhetizzato.

    Ciao

  • Ci sono ricerche analoghe a questa per il mercato italiano?

    Ciao!

  • Anche io odio la politica dell’incutere paura, secondo me la crisi è meno brutta di quella che ci vogliono far credere e comunque sono convinto che non colpirà il web..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy