Le nuove metriche di blog (e social)

Nuove metriche per misurare i blog

Da qualche settimana sta girando la versione italiana di un interessante documento prodotto da IAB, Definizione delle metriche per i social media.

E’ interessante perchè oltre ad identificare i nuovi parametri per misurare social (e widget) dedica un ampio spazio ai blog, definiti a tutti gli affetti come parte del panorama dei social media.

Premessa
Il documento include una sorta di elenco di linee guida rivolte agli inserzionisti che vogliono investire sui social (blog inclusi). Non vede quindi la cosa dal punto di vista dell’editore, ma è comunque utile per capire i parametri che verranno guardati, nel prossimo futuro, dagli advertiser che vogliono spendere nella blogosfera.

Vecchie e nuove metriche
Impression, click e CTR non sono morti. Ma ora vengono affiancati da un nuovo termine, che ritroviamo all’interno di tutte le nuove metriche: conversazione.

La tendenza va nella direzione di misurare le dimensioni della conversazione, ovvero il numero di siti e di link coinvolti (purchè siano pertinenti), nonchè l’estensione della stessa (ovvero il numero di utenti unici che vengono in contatto con la conversazione).

Altro concetto ricorrente è appunto quello di pertinenza: si suggerisce di misurare la densità delle conversazioni rispetto al target del piano media, nonchè la freschezza delle stesse (data dei post (più vecchio e più recente) pertinenti alla conversazione, e intervallo medio fra i post “in topic”).

Infine, molto importante è la credibilità dell’autore: andrà valutato da quanto tempo scrive su un certo argomento, la pertinenza dei post e la frequenza con la quale pubblica.

Conclusione
Come avrai notato, il documento di IAB include linee guida molto generali, molto poco tecniche. Ma comunque traccia un primo punto fermo dal quale partire per superare la vecchia logica di utenti unici e pageview.

Ora bisogna solo capire con quali “sistemi automatici” sarà possibile misurare questi nuovi parametri. Intendo dire: se la tendenza sarà quella di lavorare su conversazioni, pertinenza e credibilità, con quale strumenti potranno essere facilmente misurati? se Nielsen sta lavorando su BuzzMetrics… Google si inventerà un “Analytics sociale”? 🙂

Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.