L’ora migliore per postare

orario post blog
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Sono un abitudinario.
Uno di quelli che i post li schedula, sempre alla stessa precisa ora del giorno (anzi, nel mio caso, della notte).
Tempo fa sono stato costretto a cambiare questo mio modus operandi, perchè quando ancora utilizzavo Blogger/Blogspot come piattaforma, Google si era convinto che il mio blog fosse uno spam blog, proprio a causa di questo mio modo di postare metodico, e quindi poco “umano”.
Non ho comunque modificato drasticamente la logica con la quale opero, riservando ai primi minuti del nuovo giorno il mio post quotidiano.
Conosco invece blogger che postano randomicamente, ad orari variabili, e senza fissarsi su di un determinato numero di post al giorno (o alla settimana).

Ma esisterà un orario migliore di un altro per pubblicare i propri post?

Darren Rowse prova a darci i suoi suggerimenti (mescolati con qualcosa di mio…):

  • Il mattino ha l’oro in bocca.
    Come recita il noto proverbio, sembra che una buona tecnica sia quella di pubblicare un nuovo post nelle prime ore della giornata, in modo da farlo trovare nei feed reader dei propri lettori appena giungono in ufficio, oppure per la “pausa caffè”.
    Personalmente, conosco anche parecchi utenti che non possono utilizzare il web durante il normale orario d’ufficio, ma che invece vi accedono durante la pausa pranzo (quindi l’idea del “post mattutino” parrebbe avere senso).
  • Distribuire i post durante la giornata.
    Se (ad esempio) siete soliti pubblicare 3 post al giorno, schedulateli ad 8 ore di distanza l’uno dall’altro, in modo di distribuirli uniformemente nell’arco delle 24 ore.
    Per esempio, una buona tecnica potrebbe essere quella di pubblicare il primo verso le 4 (per gli utenti del mattino), il secondo verso le 12 (per quelli della pausa pranzo) e il terzo verso le 20 (per quelli del dopocena): in tal modo, incoraggerete anche gli utenti a tornare più volte a visitarvi.
  • Postare immediatamente se la news è importante.
    Ci sono casi in cui è bene scrivere e postare senza indugio.
    E’ il caso delle cosiddette “breaking news”, ovvero di news talmente clamorose da non poter essere ignorate.
    Se il vostro blog non è basato su notizie “dell’ultim’ora”, consiglio comunque di evitare il più possibile questo genere di post: meglio lasciar sedimentare la cosa, leggersi un pò di fonti, e successivamente scrivere l’articolo: uscirà quasi sicuramente qualcosa di meglio rispetto ad un post “di getto”.
  • Ogni blog ha la sua tipologia di utenti.
    Un blog che parla di eventi sportivi (i quali, generalmente si svolgono nel weekend) ha un pubblico di lettori che si aspetta sicuramente un maggior numero di news durante il sabato e la domenica.
    E’ quindi importante tarare numero di post e orario di pubblicazione anche in base all’argomento trattato (e, di conseguenza, alla propria audience).
  • Un consiglio per chi posta in inglese.
    Chiudiamo con un suggerimento riservato a chi scrive in inglese.
    Se il vostro blog è indirizzato ad utenti anglofoni, noterete che (quasi sicuramente) la maggior parte del traffico proviene dagli Stati Uniti (e solo in misura minore da paesi come Inghilterra, Irlanda o Australia).
    Se il target è quindi l’utente USA, ricordatevi di spostare l’orologio 6-9 ore indietro (a dipendenza della costa 🙂 ).

Conclusioni
Sul mio blog ho un tipo di traffico “ad onde”: escludendo quello proveniente dai motori, i lettori (dei feed o diretti) arrivano principalmente con tre piccoli “flussi”: un pò al mattino, un pò dopopranzo, e un pò dopocena.
La mia non è però una situazione da “case study”: pubblicando un unico post al giorno (e sempre poco dopo la mezzanotte), non ho potuto infatti osservare l’esistenza di un rapporto “azione-reazione” fra l’ora di pubblicazione del post e l’arrivo dei lettori (non sono infatti in molti ad aspettare la mezzanotte per leggermi 😀 ).

Qualcuno ha invece notato un legame fra orario del post e traffico (e/o numero dei commenti)? oppure, visto anche il costante aumento di chi legge i blog via feed, l’orario di pubblicazione ha un peso sempre meno rilevante?

Ispirato da: What Time of the Day is Best to Post to Your Blog

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

11 Comments

  • a mio parere i lettori si abituano al tuo modo di fare mi spiego meglio se tu costantemente metti gli articoli la sera non hanno problemi i lettoria venire di sera e quindi avrai meno visite il pomeriggio mentre se posti la mattina avrai più visite la mattina ma meno il pomeriggio questo secondo me

    Reply
  • Sono d’accordo sui tuoi consigli, ma ho letto che qualcuno consiglia di postare di pomeriggio (ore 14-20), che sarebbe più opportuno per i siti di social bookmarking.

    Reply
  • TI leggo esclusivamente via feed rss. Nel mio Blog ho sempre postato per motivi di lavoro di pomeriggio tardi. Ho invece trovato un migiore riscontro di mattina.. Non mi era mai successo infatti di ricevere due commenti dopo qualche secondo di pubblicazione del post 🙂

    Reply
  • Interessante articolo.

    Io pubblico regolarmente il post alle 8.00 di mattina, ed il picco di visite avviene proprio un ora dopo, tra le 9.00 e le 10.00.

    Credo sia dovuto agli orari di ufficio 🙂

    Reply
  • Io ti leggo ogni notte dopo le 00.00 non tramite i feed ma venendo nel blog 🙂

    Reply
  • Buongiorno a tutti,

    Post interessante,personalmente pubblicando 2-3 post al giorno. Sto cercando anch’io di analizzare i dati. Ma non cerco di concentrarmi più sulla linea generale degli orari degli accessi senza scendere troppo nel dettaglio e pubblicando in quegli orari o naturalmente qualche momento prima i post.

    Le fasce sono quelle classiche 9:00 > 10:00 e 16:00 >17:00.

    Buon lavoro a tutti.

    Continua l’analisi …

    Reply
  • Personalmente uso più o meno la tua stessa linea editoriale.
    Posto un solo articolo al giorno (a parte la domenica ed il lunedi) la sera, per le 7 della mattina seguente, a parte rare eccezioni.

    Anche nel mio caso le ore di maggior afflusso vanno ad ondate, divise tra mattino (verso le 11 l’orario migliore), pomeriggio (dalle 16 alle 18) e sera (dalle 21 alle 23 circa).

    Non ho notato miglioramenti derivati da questo tipo di tecnica, comunque pubblicando solo un articolo al giorno, credo che sarebbe logico postare la mattina presto per non perdere tutti i lettori della giornata.
    Questa è la mia esperienza, che ovviamente varia da blog a blog ;).

    Reply
  • Ti leggo via feed ma l’orario conta.
    Mi sono reso conto, andando a dormire circa a mezzanotte, che non mi dimentico di dare on occhiata al feed reader prima di chiudere tutto, per vedere se ci trovo il tuo post 🙂

    Reply
  • Ottimi consigli per blog addicted … diversamente, se la blogosfera venisse usata per la sua naturale funzione di informazione a tempi e modi non precisati … quando scrivi scrivi. L’importante è non scrivere castronerie e citare le fonti dove sono necessarie.

    Reply
  • Bhè io di solito ti leggo la mattina tramite Feed, per poi riguardare, sempre nel feed, di pomeriggio o sera per vedere se c’è qualche altro post interessante. Ma lavorando al pc penso di non fare troppo testo.. E’ anche un modo per “fare pausa”. Buona giornata a tutti !!

    ps (ora sono le 5.18 AM.. 🙂 )

    Reply

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziendee professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor
logo kleecks

Sponsor

L’ora migliore per postare
Scroll to Top