Intervista a Jeremy “ShoeMoney” Schoemaker

Stavolta l’amico Fabio3G mi ha anticipato di qualche giorno, ma spero di aver fatto anche io un buon lavoro 🙂
Ecco quindi la mia intervista a Jeremy “ShoeMoney” Schoemaker, notissimo blogger americano: 8 domande (e relative risposte) a cavallo fra SEO, blogging e make money online… ed entro una settimana, lo prometto, pubblicherò pure quella a Darren Rowse (ProBlogger) 😉

  1. Al mondo ci sono solo pochissime persone che fan tanti soldi bloggando (e tu sei una di queste). Il tuo suggerimento è provarci, o fare qualcos’altro?
    Se non pensi solo a far soldi col tuo blog ma ami scrivere, allora provaci.
    Se quello che fai piacerà a chi ti legge, allora farai tanti soldi… ma ci vorrà molto tempo e fatica.
  2. Traffico diretto, Siti di provenienza, Motori di ricerca: cos’è più importante, e perchè?
    Il traffico diretto.
    Le persone che arrivano direttamente sul tuo sito, lo fanno perchè conoscono il tuo brand. Sono stato bannato da Google, e quindi riammesso, ma ciò non ha portato alcuna variazione al mio numero di lettori.
    Punta sempre a costruire un buon brand e a creare buoni contenuti, che possano prendere link.
  3. Qualcuno ti definisce un “Black Hat”… sei d’accordo?
    Si, sono d’accordo, ci sono in effetti alcuni che mi associano all’area “Black Hat”.
    Ma c’è anche gente che nella stessa categoria ci ha messo pure Matt Cutts…
  4. Sei considerato il “Re delle Suonerie”. Il business delle suonerie è morto, o è ancora vivo e vegeto?
    E’ ancora vivo, ma bisogna essere molto più creativi del passato per avere successo.
    Io ho raggiunto l’apice in questo campo 2 anni fa, ma ora sono concentrato in altri settori.
  5. Che relazioni hai con la SEO, e con i SEO specialist?
    Ho molti buoni amici che si occupano di SEO: Aaron Wall, Greg Boser, David Naylor, Neil Patel, sono tutte persone con le quale parlo piuttosto spesso.
    Anche se in realtà non discutiamo di SEO quando ci sentiamo.
  6. Qual’è la cosa più importante nella vita? i soldi o la famiglia?
    La famiglia, sicuramente.
  7. Quali progetti online ci sono nel futuro di ShoeMoney? o ci sono anche progetti offline?
    Per il 2008 ho molti progetti.
    Fighters.com è uno di questi, lo abbiamo appena lanciato: è ancora in fase di sviluppo, ma promette molto bene.
    Sto anche lavorando ad un libro, e forse svilupperò dei “premium tool” per siti e forum.
  8. Un’ultima domanda: dicci il trucco di ShoeMoney per fare un sacco di soldi online con un blog.
    Potrebbe suonare noioso, ma direi che uno dei trucchi più grossi è quello di fare progressi ogni giorno, non importa se piccoli, ma farli.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

10 Comments

  • Eheheh… Bella intervista. A me Darren Rowse ha dato buca, aspetto con ansia la tua intervista…

  • Ciao a tutti,

    Io no parlo italiano, solamente ei (sp?) visto quelque puntati de “la Piovra” 🙂
    Alora in inglesi :
    I know the shoemoney blog and have been there to see if I can absorb some of the ideas.
    I enjoyed reading your interview and click on some links that leed into other interesting articles.

    Auguri,

    José

  • Intervista interessante. Sono stupito di quanto i famosi blogger americani siano così disponibili a concedersi anche a coloro che per loro, sono nomi sconosciuti del panorama italiano (Davide tu non sei un nome sconosciuto, s’intende ;), era solo per fare un esempio). Non credo che l’Italia sia per loro una buona fonte di guadagno.

    Infatti, anche Fabio mi sembra non abbia avuto alcun problema ad ottenere risposte da un top blogger come Jeremy Schoemaker.

    Questo potrebbe spingerci a capire quanto sia importante rispondere a tutti sia via email che nei commenti dei nostri articoli, senza starcela troppo a tirare perchè io sono più famoso di….faccio un botto di accessi e allora ho la puzza sotto il naso etc.

    Il traffico e la fama aumenteranno di conseguenza se curiamo molto le relazioni con la blogosfera. Ovviamente è solo il mio punto di vista ;).

  • Sono d’accordissimo con te Mirko, io sono ancora all’inizio quindi… magari averceli questi problemi… ma devo dire che qui sul Tagliablog si respira proprio tutt’altra aria: do una sbirciata tutti i giorni e quando mi capita di commentare o interagire con altri lettori, l’atmosfera è sempre molto tranquilla. Continua così Tagliablog!!

    Buona giornata a tutti ! 🙂

  • Grazie tante per queste “chicche” di assoluto valore!!

    Alessandro

  • @Giorgio: hai perfettamente ragione, Davide è una persona in gamba ed il suo lbog ne è la più palese dimostrazione.
    Ci risentiamo su questi lidi ;).

  • Devo dire che ultimamente stai facendo molte belle interviste, complimenti! Ci sono cose che ultimamente stanno saltando fuori che non mi aspettavo..
    ciao
    shivanking

  • Complimenti per l’intervista, però vorrei fare una critica a Shoemoney e a tutti i blogger che hanno fatto i soldi con i blog.

    La maggior parte di questi blog mi sembra sia diventata solo una raccolta di pubblicità e di modi per fare ancora più soldi (per loro stessi) mentre i contenuti per gli utenti diventano sempre più scadenti.

    Oltre a Shoemoney cito solamente Johnchow come esempio. Certamente loro ce l’hanno fatta a guadagnarsi uno stipendio (e anche di più) con un blog, ma come sono diventati non mi piace affatto.

  • Come a Fabio anche a te complimentoni per l’intervista 🙂 LA blogosfera oltreoceano è moolto avanti rispetto a noi.

    (e poi un dollaro vale un dollaro, non 50 cent di euro:P hgihiih).

  • ottima intervista, anche se penso che nell’ultima domanda sia stato un pò scontato…^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy