Il ritratto del blogger europeo

Technorati ha appena pubblicato la prima parte del suo report annuale, State of the Blogosphere 2008.

Lo studio include un gran numero di dati demografici (molto interessanti) circa la composizione della blogosfera: fra tutti, mi hanno particolarmente colpito quelli riguardanti le differenze fra blogger nordamericani, asiatici ed europei (questi ultimi raccolti nel quadro d’insieme che trovi qui sopra).

Proverò quindi ad analizzare i punti salienti, visto che fra gli europei ci siamo anche noi, i blogger italiani 🙂 :

Confronto fra blogger USA, europei ed asiatici

Sesso: il 73% dei blogger del vecchio continente è di sesso maschile (contro il 57% del blogger USA): anche nella blogosfera nostrana sono in effetti ben poche le rappresentanti del gentil sesso.

Argomento trattato dal blog: musica e computer la fanno da padrone (ecco spiegato, almeno in parte, il motivo per cui scarseggiano le blogger…).

Investimento medio annuale: credo (ma non ne son certo) significhi quanto si spende all’anno per mantenere il proprio blog. Visto che spendiamo la metà di un asiatico e 1/5 di un americano, probabilmente ci rivolgiamo ad hoster ultraeconomici… e/o siamo particolarmente tirchi.

Rendite medie annuali: 200 dollari, esattamente come negli USA. Il che significa guadagnare una decina di euro al mese…

Utenti unici mensili, in media: 24.000. Stento a crederci. La maggior parte dei blogger che conosco, quella cifra non la vede neppure col binocolo. Ma veniamo al discorso ecomico: con quel numero di utenti unici, significa che (a spanne) si fanno circa 50.000 pageview/mese. E se con 50.000 pagine faccio 10 dollari, vuol dire un CPM di € 0,20… da fame.

Perchè blogghi?: il 60% blogga solo for fun (anche se il 50% dei blog contiene pubblicità), mentre c’è un 1% che dice (sarà vero?) di bloggare full-time. 1/3 dei blogger (solamente?) sogna, un bel giorno, di poter far soldi col proprio blog…

Ti ci rivedi? 🙂

(e domani parliamo del What and Why of Blogging…)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

4 Comments

  • In linea di massima mi ci rivedo:

    Sesso: maschile
    Argomento: web e tecnologia
    Investimento annuale: 30 euro, il costo dell’hosting con Aruba, hosting linux + MySql
    Rendite annuali: Il mio blog deve ancora compiere un anno, prometto di tornare qui e aggiornare a Maggio 2009.
    Utenti unici mensili: Calcolando che il mio blog è appena nato, fammi andare a comprare un binocolo per il 24.000
    Perchè blogghi? : Per poter un giorno vivere di blogging, per passione per la scrittura, perchè diventare giornalista in Italia è difficile! Per le mie esperienze passate in questo Paese uno fa prima a imparare codice e quant’altro e costruirsi il suo media che non avere un ruolo in un giornale.

    Buona giornata e buon blogging a tutti!

  • 15 dollari all’anno per mantenere un blog? Magari, spendo più di 100 euro al mese solo di hosting + tanto tempo dietro al blog + pubblicità. Comunque pensavo che gli americano ci superavano in fatto di visite

  • Anch’io mi ritrovo abbastanza nel profilo:

    Sesso: M
    Argomento: web trends, web advertising
    Investimento annuo: 200 euro (dominio + hosting)
    Rendite annue: anche il mio blog è molto giovane, quindi ad oggi le entrate che produce sono uguali a … zero
    Utenti unici mensili: 24.000????? Il dato più incoerente dello studio che citi. Che senso ha fare una media tra i miei utenti e quelli di Beppe Grillo? Mi sembra la storia dei 2 polli. Se io ho un pollo e tu zero, possiamo dire che abbiamo 0,5 polli a testa? 🙂
    Perchè bloggo? Per passione per le tematiche che tratto, prima di tutto.

    Ciao.

  • Io i 24.000 utenti unici al mese li ho superati da un pezzo, solo con ilmioguadagno riesco a guadagnare circa 4.000,00 $ al mese (solo di adsense!!) e non faccio altro che rifiutare offerte di inserzionisti disposti a pagare qualsiasi cifra pur di avere un banner nella mia home!!!!
    Forse ho esagerato… va bè… scherzavo… ovviamente 🙁 !!!!!
    Magari un giorno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy