I Blogger devono farsi un Forum? Ma vaaaa… :-)

blog forum
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ciao a tutti, sono Alessandro (in giro anche alexs2k), appassionato e studioso di web marketing. Ringrazio innanzitutto “il Taglia” per avermi invitato a condividere con voi qualche opinione sugli argomenti che più ci stanno a cuore. Uno di questi è il “social media marketing”, ovvero l’argomento più discusso negli ultimi tempi sia da noi, operatori del settore, sia da giornalisti, operatori dell’informazione scandalistica 🙂 .

In questo post vi faccio un gran regalo natalizio … non parlerò di facebook! Vi parlerò invece di Forum, uno strumento “non di moda” come altri ma decisamente più efficace, solido e duraturo.

Perché includo i Forum tra i social network?

Semplicemente perché i social network sono composti da persone ed i Forum sono composti da: Persone + Contenuti. Sono i contenuti a fare la vera differenza tra Facebook, Twitter, etc e i Forum di successo. Con questo non voglio dire che i due strumenti si escludano a vicenda … anzi si integrano alla perfezione, specie quando consideriamo i Social per quello che effettivamente sono (quando funzionano): Megafoni! 🙂

Chiedo scusa per questa lunga premessa e vi racconto a cosa si riferisce il titolo di questo post.

Qualche giorno fa leggevo su CopyBlogger il post: The Perfect Pair: 3 Reasons Every Blogger Needs a Forum.

In sostanza l’autrice ci dice che ogni blogger avrebbe bisogno di un forum di supporto per 3 principali motivi:

  1. Il forum è il terreno fertile per le idee.
  2. Il forum favorisce il dialogo.
  3. Il forum è il posto ideale per trovare “Guest posters”.

Tutto molto bello, come non essere d’accordo 🙂 …
… l’autrice però omette un insignificante dettaglio (si fa per dire…): creare un forum di successo è una impresa titanica! Basta guardarsi attorno. Ognuno di noi può fare un rapido conto dei blog e dei forum di successo che conosce e scommetto che i blog risulterebbero in netta maggioranza.

Ciò che personalmente ritengo molto più utile è invece la partecipazione attiva dei Blogger ai forum di successo già esistenti ed ai 3 benefici prima descritti ne potremmo aggiungere un quarto:

4. Visibilità e Promozione del proprio Blog!

Se invece volete un forum di successo sappiate che realizzarlo è un’impresa sfiancante, ci vuole tempo, competenza e passione da vendere. La difficoltà nel creare un forum di successo genera scarsità che a sua volta genera valore!

Questo sforzo verrà però ripagato. Quando finalmente sarete i felici possessori di un forum di successo sappiate che:

1. Nessuno (o quasi) lo può copiare. A differenza di tante idee che si trasformano in siti web di successo il forum NON è replicabile (o meglio… maggiore è il successo maggiori saranno le difficoltà nel replicarlo e realizzarne uno simile)…. Come mai? Come abbiamo già detto il forum è contenuto. Il successo di un forum è dovuto per il 90% al contenuto che presenta ad utenti e visitatori e non di certo al tipo di board che installi. Il forum di successo possiede una mole di contenuto tale da risultare spesso irraggiungibile. Da ciò deriva che…:

2. Se siete i primi a realizzare un forum di successo in un determinato settore godete di un enorme vantaggio competitivo. Il primo spesso viene percepito come il migliore (spesso ma non sempre…) e gode di un vantaggio in termini di “Tempo”: + tempo + contenuti + utenti + fama + etc…

3. Se possedete un forum di successo che tratta un determinato argomento/settore potreste esser ritenuti i maggiori esperti del settore.

4. Un forum di successo è un potente mezzo di comunicazione, persuasione, opinione. Se possedete un forum di successo siete anche potenzialmente in grado di diffondere idee ed informazioni molto più in fretta di chiunque altro e sopratutto potreste godere di maggiore considerazione da parte della comunità di riferimento.

5. Il forum è uno strumento talmente potente e flessibile che i benefici potrebbero dipendere direttamente dalla vostra capacità di coglierli al volo… riflettete un attimo … a cosa potrebbe servirvi gestire un forum che tratta l’argomento che più vi appassiona?

Comprendete quindi quanto può rivelarsi utile realizzare un forum di successo e quanto si renda utile individuare gli step necessari a far partire e promuovere un forum da zero.

L’argomento “forum” in Italia è estremamente di nicchia. Ad oggi in Italia solo due persone hanno parlato e scritto specificatamente di forum. Il primo a realizzare una guida su “come far decollare un forum” è stato l’amico ed ottimo professionista Giorgiotave.

Il secondo è stato un certo Alessandro Sportelli (Io) che ha scritto un ebook che tratta in maniera specifica i primissimi passi da muovere per far partire e promuovere un forum da zero, come ad esempio l’individuazione dell’argomento chiave del forum, la costruzione dell’indice, la realizzazione dei contenuti e le diverse strategie di promozione. L’ebook è liberamente e gratuitamente scaricabile al seguente indirizzo: http://www.webmarketingforum.it/il-forum-gestire-e-promuovere-forum-di-successo/434-d-ebook-come-creare-e-promuovere-un-forum-da-zero.html#post1539

Rimango a disposizione per eventuali quesiti e vi ricordo che l’ebook segnalato può essere aggiornato e corretto da chiunque abbia voglia di offrire il proprio contributo.

Autore: Alessandro Sportelli (di Web Marketing Forum) per il TagliaBlog.

2dc13395536c431966c0b7bc5282437b
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
2dc13395536c431966c0b7bc5282437b
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

21 Comments

  • Quoto Alex 🙂
    E’ importante “farsi leggere” in giro, per aumentare la reputation…

    Reply
  • Questo non lo so 🙂 dipende dagli obiettivi che ognuno di noi si pone. Io sto promuovendo il mio forum e per questo scrivo in altri 4 forum oltre il mio oltre a diversi articoli tipo quello nel quale ci troviamo 🙂

    Se hai intenzione di farti conoscere ti serve a poco scrivere unicamente sul tuo blog… o meglio sarebbe auspicabile ti “facessi leggere” anche in giro.

    Si tratta della mia umilissima opinione, ciao 🙂

    Reply
  • difficile che un forum oggi possa avere successo: basta guardare ai newsgroup di Usenet, pochi sono interessanti.
    La maggioranza degli utenti non ha cose interessanti da di dire e, la minoranza (che ha cose interessante da dire), invece di scriverle su un forum, finisce per scriverle nel suo blog/sito, no?

    Reply
  • Buon giorno Taglia, e ciao Alex, piacere di leggerti anche qua 🙂
    Bellissimo post e bellissimo sviluppo della discussione nei commenti… avete detto tutto e benissimo, non posso che quotare (Paolo Mr. alVerde ha centrato un punto da non sottovalutare…).

    Mi verrebbe da dire che… un post come questo “assomiglia” decisamente a un thread di un buon forum sull’argomento 😀
    Infatti ci sono: uno spunto interessante, e lo sviluppo dei readers alla discussione… e questo non può che giovare al blogger ospite 🙂
    Un caro saluto a tutti!

    Reply
  • Io non parlerei di Forum quanto invece di Community. Internet deve mettere al centro le persone e permettere loro di creare e condividere contenuti. Che il mezzo sia un Forum, o un più moderno mezzo di social networking poco importa.

    Reply
  • Come non concordare caro Fra 🙂 Un forum ha senso solo se qualcuno ne sente la mancanza. Per qualcuno non intendo di certo tutti… e meno male 🙂

    Reply
  • Forum, forum, forum, vediamo… non ricordo più cosa significhi questa parola, salvo che iniziai a moderare il mio primo forum nel 1998. Si trattava di un forum sui problemi delle aziende nel passaggio dalla Lira all’Euro 🙂

    Ho sempre ritenuto il forum come uno dei migliori costrutti sociali che il Web abbia partorito, con limiti e vantaggi, enormi sia i primi sia i secondi.

    Allo stesso modo, ho sempre pensato che il forum sia come una sorta di civiltà o di società. Segue alcune leggi, che si troverebbero facilmente in libri di sociologia. Un giorno dissi che un forum ha due anni di vita alla sua massima potenza, poi declina, e qualcuno ci rimase male.

    Continuo ad osservare tanti forum e seguono tutti la stessa strada, indipendentemente da quello che l’amministratore fa (in realà, alcuni non arrivano ai famosi due due anni).

    Forum che esistono da più di tre anni (uno in salita, due alla massima potenza), in realtà oggi sono l’ombra di ciò che erano prima, solo che non si vuol ammettere (o si ammette, ma va bene così).

    In sostanza, non vorrei sembrare negativo, ma forum ok, ma evitiamo anche che tutto debba diventare forum. Un forum ha senso dove qualcuno lo vuole o qualcun altro ha mezzi ingenti per far nascere il desiderio. Altrimenti, lasciamo perdere.

    [… rumore di fradefra che va a farsi un forum su come allacciarsi le scarpe…]

    Reply
  • Decisamente la nicchia paga 🙂
    E’ molto bello il blog del Taglia perchè i contributi degli amici fanno crescere di parecchio il valore della discussione.

    Mi trovo assolutamente d’accordo sia con Matteo che con WWW.

    @Matteo nel mio umile contributo/ebook scrivo che la scelta dell’argomento del forum è condizionata in primo luogo proprio da un’attenta analisi di mercato. E’ ovvio che voler fare un forum in un settore già ampiamente occupato da un forum di successo potrebbe voler dire “inseguire il primo” e quindi rimanere in “scia” :)… però se quel forum presenta delle nicchie scoperte che probabilmente possono esser curate con maggior intensità ed entusiasmo allora forse vale la pena rifletterci 🙂

    @WWW siamo allineati e ti chiedo scusa per aver generalizzato. Sono anche io convinto che oggi il forum non è lo strumento ideale per qualunque progetto. Ti ringrazio 🙂

    Reply
  • Secondo me nella premessa di Alessandro c’era un’importante demarcazione di alcuni confini che rimangono evidenti, nella differenza tra un blog e un forum.
    Parlava di social media marketing e giustamente includeva lo ‘strumento forum’ insieme a piattaforme importanti come FB o altre.
    La differenza è nella generazione dei contenuti e nella ‘direzione’ in cui questi vengono generati.

    Naturalmente su un blog è possibile lasciare commenti, e si possono tenere conversazioni come questa.
    🙂
    Ma ben diverse – molto più ‘sociale’, in questo senso – sono le possibilità che ti può dare un forum, in cui ciascun utente può decidere di iniziare una conversazione, in qualsiasi momento di quelle 24/7 di cui parlava Paolo.

    Un blog – per quanto di successo, per quanto seguito e pieno di ottimi guest-poster – non è un social, non prevede ‘community’ di generatori di contenuti, ma semmai di lettori.

    Ma questo non significa che la risposta alla domanda di questo post sia necessariamente positiva.

    La teoria del ‘first comer’ è senz’altro valida, e in questo senso probabilmente aprire un forum per moltissimi settori di nicchia potrebbe essere un ottimo investimento.

    Ma non credo che i blog perderanno spazio a favore dei forum, e anzi penso che le differenze non ostacolino la coesistenza di questi due ‘sistemi di diffusione e produzione di contenuti’.

    Sul piano specifico sono abbastanza d@ccordo con Alessandro, in linea generale.
    Ma direi che in molti settori ‘arretrati’ – ma molto importanti dal punto di vista economico – la potenza e l’interattività tipica del forum non hanno ancora prevalso, e non è detto che succederà.

    Penso a settori che sono altrettanto ‘sociali’ e ‘user generated’, ma che usano piattaforme diverse (che siano cms o proprietarie, sviluppate su misura).

    Tipo il macro-mondo dell’intermediazione immobiliare, per esempio, o i motori di ricerca per CV e offerte di lavoro.

    Pur riconoscendo il vantaggio dei ‘primi arrivati’ nei settori di nicchia, fino a che punto si può dire che lo ‘strumento forum’ sia vincente in ogni campo e per qualsiasi argomento?

    E la mia è una domanda ‘vera’, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.

    Avendo un dominio buono per coltivare una nicchia, mi chiedo ogni giorno: “installo un forum, oppure qualsiasi altra cosa?”.
    E lo tengo vuoto da un annetto, mentre ci penso….
    🙂

    Reply
  • Diciamo che il forum è sempre stato un ottimo strumento di comunicazione su internet, comunicazione multi sorgente, dato che ognuno, salvo decisioni particolari del admin/mod, può far partire una discussione da 0.

    Questo sicuramente è la caratteristica fondamentale, quanto banale, che lo differenzia dal blog, dove al più c’è uno scrittore o una sorta di redazione e gli utenti interagiscono attraverso i commenti.

    Sembrerà tanto banale, però secondo me il forum rimane ancora lo strumento principe se si vuol essere i primi in una nicchia che si è appena creata e si vuole avere una buona community.

    Ho richiamato il fatto della neo-nicchia, perchè il successo di un forum si gioca molto sul tempismo di reazione alla novità, essere il 1° forum che parla di un argomento e sapersi posizionare bene, come dice anche Alessandro, ti spiana quasi le porte per il successo, poi sta a te ovviamente saperlo mantenere e perchè no aumentare…

    Se si parte invece dopo mesi si ha sicuramente un handicap rispetto a delle fonti che ad oggi sono ben più autorevoli e con un bacino di utenza ben consolidato e che fa community… ecco perchè spesso in italia i progetti forum vanno a ramino, perchè arrivano troppo in ritardo e vogliono sfidare chi oramai ha una posizione predominante.

    Forse sono un po’ una mosca bianca, ma certe volte è meglio decidere, e prima lo si fa e meglio è, che la frammentazione non è sempre la scelta migliore, si può decidere allora di collaborare con chi ha una posizione predominante e sicuramente in quel modo entrambi otterranno un buon beneficio…

    Tornando più IT: blog + forum, si, no?
    Secondo me ci può stare, ma bisogna capirne la convenienza…

    Se io sul mio blog aprissi un forum dedicato alla programmazione per iPhone e Android in italiano, beh forse qualche possibilità di creare una community ci potrebbe anche essere.

    Oppure su facebook connect e google friend connect…

    Ma fare un forum che parla meramente di seo/sem la vedo dura, perchè di risorse italiane se ne trovano a bizzeffe sull’argomento e lo scontro sarebbe titanico 😀

    Certo le due strutture possono anche fondersi e diventare un qualcosa di unico, dove il blog diventa la “vetrina” dei post dello staff e il forum contiene tutte le altre discussioni promosse dall’utenza… certo in questa ottica il forum diventa un’estensione del blog e delle discussioni in esso e anche possibile fonte di nuovi post/guest poster/occasioni di collaborazione etc etc.

    Insomma come non son ancora convinto dell’esistenza reale del tanto decantato web2.0, non son altrettanto sicuro che il forum sia uno strumento morto e che il blog gli abbia fatto completamente le scarpe 😉

    Reply
  • Paolo decisamente! Pensavo di aver fatto passare l’idea ma hai fatto benissimo a rimarcarla 🙂 Grazie

    Reply
  • Ciao Alessandro,
    c’è da dire anche che l’avvio di un forum comporta l’assunzione di responsabilità 24/7 a tempo indeterminato. Uno magari non ci pensa, ma un forum trascurato può essere veramente dannoso per l’admin-blogger-proprietario del sito perchè attira spammer, gente che fa autopromozione, gente che litiga, gente che insulta altri che vorrebbero rimuovere tali insulti, ecc. Per evitare queste cose l’admin (e/o lo staff) non si può assentare mai. Quindi come dici tu “creare un forum di successo è una impresa titanica”, ma anche gestirlo dopo l’avvio è piuttosto impegnativo. Molto più semplice è moderare i commenti di un blog…. Ciao!

    Reply
  • Bè dipende dagli obiettivi che ti poni e dai tempi che hai prestabilito per portarli a termine :-).

    Blog e forum sono due strumenti ben differenti e dici bene che potrebbe rivelarsi una ghiotta opportunità realizzare un forum per un certo settore rimasto “scoperto”. Grazie 🙂

    Reply
  • Penso che il forum non sia un canale obbligatorio. Il web è pieno di Forum e la maggior parte sono disertati. Il blog permette una comunicazione a doppia battuta e fa quasi il lavoro di un forum. Siamo sicuri che un blog abbia bisogno di un forum? Forse fa cool, ma al 90 % dei casi è inutile. Il forum è davvero necessario in casi rari, soprattutto quando non esistono forum “del settore” del nostro blog.

    Reply
  • Ciao rankfirst è molto interessante il tuo contributo 🙂 Cosa intendi per “fare troppo”?

    Reply
  • Concordo con Michele. Il problema è che in un internet così esageratamente “seguo la moda” si rischia di farre troppo. E il troppo storpia… Bell’articolo.

    Reply
  • Giusto Michele… la questione sta nell’ottimizzare gli sforzi per perseguire il massimo ritorno. Quindi se possiedo un blog “probabilmente” mi conviene più frequentare i 10 migliori forum del settore che farne uno da me. Il condizionale è però d’obbligo 🙂

    Reply
  • sono perfettamente d accordo: trovo molto antica l’idea che bisogna per forza creare ogni spazio attorno a sè: ci sono già degli spazi creati da altri, perché non usarli??

    Reply
  • Assolutamente SI! Ottima osservazione. Chiedo scusa per aver dato per scontato un elemento fondamentale come giustamente mi hai fatto notare.

    Come già detto il valore dei forum si misura sul valore dei contenuti e quindi la tua osservazione è sacrosanta. Ti ringrazio 🙂

    Reply
  • Giustamente dici che il forum e fonte di contenuti, ma non necessariamente di “buoni” contenuti.Avere un forum in cui 40000 utenti chiedono di continuo perche il loro sito non e primo nelle serp di google sicuramente non mi fa diventare un esperto del settore, viceversa se apro un blog e comincio a parlare di brevetti teorie esperiementi e reverse-enginnering di google forse sarebbe piu’ produttivo… O sbaglio?

    Reply

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziendee professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor
logo kleecks

Sponsor

I Blogger devono farsi un Forum? Ma vaaaa… :-)
Scroll to Top

Vuoi capire perchè il tuo sito non traffica?

REPORT SEO a soli 47€

anzichè 197€+iva
Giorni
Ore
Minuti
Secondi