Guru del marketing = servizio di successo?

Un Guru del Marketing :-)

Nei giorni scorsi mi son messo a leggere i profili di alcuni “grandi guru” del (web) marketing; in particolare, mi sono capitate davanti due piccole biografie: quella di Seth Godin e quella di Guy Kawasaki. Entrambi personaggi immensi, con migliaia di fan, di lettori dei loro libri e dei loro feed, ma che quando si tratta di lanciare qualche servizio davvero disruptive non è che mi abbiano poi convinto granché.

O più probabilmente sono solo io che non ci ho capito una mazza delle incredibili piattaforme che hanno pubblicato sul web, e loro sono davvero dei grandissimi illuminati… ma procediamo illustrando i 2 casi.

Seth Godin = Squidoo

Squidoo non l’ho mai capito davvero, al punto che ho dovuto far ricorso ad un amico per farmelo spiegare.

Intendo dire: quello che ho capito io è che Squidoo è un sito che permette di creare, in modo semplice e senza conoscere l’HTML, delle paginette (chiamate lenses) molto ben ottimizzate lato SEO. In altre parole, un portale che raccoglie pagine personali zeppe di link, organizzate per categoria, e fa un revenue sharing (con l’autore della “lente”) degli introiti generati dai banner esposti.

Ebbene, sta roba pare che sia uno dei 100 siti più popolari negli USA, con oltre 1.000.000 di lenses attive e 800.000 visite giornaliere. Mentre la mia pagina su Squidoo mi ha portato ben 9 visite negli ultimi 2 anni.

Guy Kawasaki = Alltop

Se Squidoo ha comunque alcune componenti originali, Alltop è un aggregatore. Ben fatto quanto vuoi, ma è pur sempre un aggregatore.

Ne esiste anche una versione italiana, con dentro fonti che trovo discutibili e non così top (è un mio parere, si intende), ma a parte questo non credo che Alltop possa essere un considerato un servizio così incredibile da essere messo (ben 2 volte) nella firma di Twitter di un personaggio che ha più di 200.000 follower, come se fosse il proprio sito di punta.

Alltop linkato dal profilo Twitter di Guy Kawasaki

Eppure pare che faccia qualcosa come 60.000 utenti unici al giorno…

Conclusione

Vorrei che qualcuno riesca a spiegarmi, in parole semplici, cosa hanno di speciale Squidoo e Alltop. Cosa hanno di davvero diverso da tanti altri servizi simili (che spesso sono moribondi o semisconosciuti).

Perchè inizia a venirmi il sospetto che certe cose funzionano solo perchè c’è dietro l’ombra del grande guru, e non perchè particolarmente innovative o interessanti.

Della serie: se lanciassi io dei servizi simili, non se li filerebbe nessuno (e non troverei nessuno disposto a finanziare la startup). Ma siccome a lanciarli è il personaggio conosciuto e riverito da tutti, allora utenti e soldi sono assicurati (anche se il progetto in questione è un “già visto e sentito”).

E’ questa la Potenza del Brand? 🙂

Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.