Guida al posizionamento dei banner

A seguito del post “Guadagnare con Google AdSense“, in diversi mi hanno chiesto di approfondire il discorso riguardante il modo con cui posizionare gli annunci pubblicitari sul web; eccovi quindi qualche dritta.
Guida al posizionamento dei banner
“Introduzione”
Se abbiamo un sito o un blog che inizia a macinare un pò di accessi al giorno, e volessimo provare a ripagarci perlomeno del tempo perso a scrivere i contenuti, può essere una buona idea quella di inserire dei piccoli riquadri pubblicitari (i cosidetti banner) sul sito stesso.
Quando un visitatore del nostro sito clicca su uno di questi banner, ci viene riconosciuto un piccolo importo, generalmente di pochi centesimi (o decimi) di euro: è la forma di pubblicità online che attualmente va per la maggiore, denominata CPC (Cost Per Click).
Il programma di annunci pubblicitari ad oggi più utilizzato a livello mondiale, è Google AdSense (che gira anche su questo blog, fra i post e in fondo alla “spalla destra”).
Qui sotto voglio fornirvi alcuni suggerimenti per ottimizzare il posizionamento degli annunci pubblicitari sui vostri siti web; ovviamenti i consigli sono utili non solo per AdSense, ma per qualsiasi tipo di banner.
I formati migliori
“Più grosso è, meglio è”
Le dimensioni dei banner pubblicitari sono state standardizzate da IAB (Interactive Advertising Bureau) alcuni anni fa.
Al vecchio “classico” banner di 468×60 pixel, col tempo si sono affiancati formati sempre più grossi, grazie anche al costante aumentare delle dimensioni della risoluzione dei monitor: una decina di anni fa, le statistiche indicavano che la maggioranza degli utenti navigava a 640×480 o 800×600; oggi siamo passati a 1024×768 e 1280×1024, con la conseguenza che larghezza e altezza dei siti (e quindi dei banner) sono raddoppiati.
I formati più cliccati, quelli che funzionano di più, sono ovviamente i più visibili, e quindi quelli di dimensioni maggiori: Large Rectangle (336×280) , Medium Rectangle (300×250) e Wide Skyscraper (160×600) sono quelli che vi daranno la resa migliore in termini di click.
Posizione dei banner nel sito e nel forum
“In alto a sinistra”
Le posizioni migliori dove inserire i banner in una pagina web sono sicuramente quelle alte e centrali:

Da non trascurare l’inserimento di uno skyscraper sulla sinistra, e di un leaderboard (o uno standard banner) appena sopra il footer. Quest’ultima posizione è strategica per un motivo molto semplice: quando l’utente ha terminato di leggere i contenuti della pagina, è più propenso a cliccare su un banner per abbandonarla.
Posizioni simili valgono anche per i forum:
La cosa è (più o meno) confermata anche da illustri studi; fra questi vi consiglio la lettura del cosiddetto “F Pattern” e di “Eyetrack III”.
Posizione dei banner nel blog
“Intervallare post a banner”
Quando pensiamo ad un blog, siamo abituati a vedere gli annunci pubblicitari sulla “spalla” (destra o sinistra). Una posizione ottimale è invece quella “a scacchiera”, ovvero intervallando i post del blog con i banner, meglio se di dimensioni “generose” (300×250):
Il colore dei banner
“Annunci che si integrano o annunci che spiccano?”
Personalmente, credo che un CTR (click through rate, ovvero percentuale di click sui banner) maggiore, sia ottenibile da banner ben integrati col sito:
Ricordo che ben integrati non significa camuffati: la policy di Google AdSense non consente il mascheramento eccessivo di annunci nel contenuto della pagina, in quanto ciò genera click involontari da parte degli utenti, con la conseguenza di far aumentare i costi per gli inserzionisti.
Buoni risultati si possono raggiungere anche con banner che riprendono i colori del sito stesso:
Nei limiti del possibile, vanno evitati annunci con combinazioni di colore che nulla hanno a che fare con le tinte del sito.
Il numero massimo di banner per pagina
“3, al massimo 4”
In questa pagina sono presenti tutti i formati degli annunci AdSense di Google ad oggi disponibili. Attualmente, si possono pubblicare fino ad un massimo di 3 insiemi di annunci regolari e di 1 insieme di link su ogni pagina web.
Personalmente consiglio sempre di non eccedere col numero di banner: se una pagina ha pochi contenuti, meglio mettere al massimo 1 o 2 annunci pubblicitari, in posizioni strategiche.
Conclusioni
“Vi è piaciuta?”
Spero che questa miniguida sullo stile di “Advertising for Dummies” torni utile a qualcuno; in caso di risposta affermativa, ne preparerò altre 🙂

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

20 Comments

  • bella mini-guida, ottima per i principianti. Un solo appunto (e non me ne avere) è che è un peccato che tu abbia copiato le immagini da altri siti.

  • Grazie dell’apprezzamento; ti confermo che le immagini sono tratte da diverse pagine della FAQ di Google AdSense 🙂

  • Preparamene una su: “imparate in come non clikkare sui banner” (deficenti) ^^

    Le tue guide sono belle, peccato che ti interessi di cose che ho sempre volutamente odiato..

    Baci Taglierino
    Rusy

    xgsxwe -_-

  • ciao sono sul tuo blog per caso e molto interessante l’unico mio problema e che non ho avuto neanche una visita puoi aiutarmi?sono totalmente inesperta.
    susystore.blogspot.com
    ti ringrazio per i consigli che spero mi darai

  • Ciao, solo per dirti che i tuoi consigli per il posizionamento degli annunci pubblicitari mi sono stati utili. Buona serata.Elena

  • ottima guida veloce! complimenti.
    alcune domande:
    ma nel mio sito posso sciegliere i contenuti della pubblicità o l’agenzia a cui mi affilio decide per me?
    e poi…
    quando costruisco il mio sito come faccio a decidere lo spazio per i banner? è sufficiente lasciare delle aree vuote?
    grazie!

  • Penso che gli annunci adsense siano utili ($) ma caricare le pagine con troppi banner non penso venga gradito ai visitatori..

    altra osservazione, il tempo di caricamento delle pagine: sulle mie pagine di annunci es “case milano” ho inserito solo un banner in modo da non appesantire il caricamento della pagina

    PS: banner in fondo alla pagina, fuori dal template, restituiscono pagine più veloci…

  • Ma se io ho tre banner su una pagina web. E un utente clicca su tutti e tre, io guadagno sempre lo stesso o guadagno per tre?

  • @giovanni: è assai improbabile che un utente possa cliccare su tutti e 3 i banner, perché dopo aver cliccato su uno dei 3 lascerà la tua pagina, ed è molto difficile che torni indietro… 😉

  • Se ho 3 banner su una pagina e un utente clicca su tutti e tre, ci guadagno su tutti e tre?

  • Ok ma se lo fa? Ci guadagno per tre? O uno solo?

  • @giovanni: riassumendo e semplificando al massimo: se usi Google AdSense, più banner metti su una pagina e meno vale il click. In altre parole, se metti 1 solo banner il valore del click è più alto, se ne metti 2 un po’ meno, se ne metti 3 meno ancora…

  • su tutti e tre! ma occhio che google conteggia i click e medie alte di click potrebbero essere dovute a strane strategie per invogliare i click… un po’ complicato da scrivere ma penso si capisca.. 😉

  • come faccio a sapere qual è la pagina del mio sito che mi ha reso di più con google adsense? la guida è interessantissima

  • i click sono collegati al id del pc non è che uno clicca mille volte e carica di soldi il sito di un amico
    (risposta a giovanni) eeeeh magari mi facevo venire una tendinite, puoi sempre comprare 1000 pc ora che ci penso 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy