Google Trends for Websites: l’Alexa di Google!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Kleecks

Qualche ora fa, dalle colonne del Google Webmaster Central Blog è stata annunciata la nascita dell’evoluzione di Google Trends: Google Trends for Websites.

Parlo di evoluzione perchè se Google Trends tracciava il search volume index e il news reference volume, Google Trends for Websites conta invece i daily unique visitors: si, hai capito bene, i visitatori unici giornalieri!

Con Google Trends for Websites si possono:

  1. stimare “a spanne” quanti visitatori fa un sito (attenzione: ho notato che su siti con poco traffico, diciamo sotto i 1.000 utenti unici al giorno, il sistema è poco affidabile)
  2. confrontare il suo trend con altri siti (fino a 5 contemporaneamente)
  3. guardare da quali nazioni proviene il traffico verso quel sito
  4. capire quali altri siti simili a quello inserito vengono visitati dagli utenti
  5. capire quali ricerche fanno in Google gli utenti che visitano abitualmente quel sito

Da oggi nessuno potrà più mentire sulle sue statistiche? 😀

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Altri articoli correlati

Work For Equity

Startup innovative: Work for Equity

Tra gli strumenti volti a favorire la crescita delle startup innovative vi è il work for equity una possibilità ancora poco utilizzata dalle società e

15 risposte

  1. Ciao a tutti!
    come Federica, anche io sono una studentessa, e oltre a sapere che “k” vale 1000, volevo sapere, se possibile, la “k”, la “m” e la “b” che si incontrano nei valori dell’ unique visitors cosa indicano??
    e stando a quanto detto da Tagliaerbe, se leggo scritto 25k vuol dire che gli UV sono 25000 ???
    Spero di non aver detto troppe cavolate! in caso scusatemi!!
    ciao
    Alessandra

  2. NON RIESCO A CAPIRE L’UNITà DI MISURA DEI DAILY UNIQUE VISITORS…QUANTO VALE K???
    SCUSATE L’IGNORANZA MA SONO SOLO UNA STUDENTESSA!!
    GRAZIE A CHI MI AIUTERà!!

  3. forse non avete notato che non vengono mostrate le statistiche di Google.com e di tutti i suoi siti e figli (pikasa, blogspot, gmail..)

    bella vigliaccata!

  4. Putroppo mi sa che i dati non sono molto affidabili nemmeno per siti superiori ai mille unici al giorno…sicuramente fino a 3 mila visite al giorno 🙂

  5. finalmente!! solo che provandolo ad usare sotto Daily Unique Visitors non mi compaiono i numeri come 20K o 10K…strano..

  6. Ho notato che però per siti con scarso traffico anche se magari presenti da diversi anni appare la scritta: “- do not have data to display.”

Rispondi