Google in nero farebbe risparmiare

Ve la immaginate l’home page di Google con lo sfondo nero?

Personalmente no, ma un certo Mark Ontkush si è messo a calcolare quanta energia elettrica si potrebbe risparmiare solamente se Google modificasse lo sfondo da bianco a nero.
Queste le sue elucubrazioni:

  • la visualizzazione di una pagina con sfondo bianco consuma mediamente 74 watt;
  • la visualizzazione di una pagina con sfondo nero consuma mediamente 59 watt;
  • Google riceve circa 200 milioni di query al giorno;
  • tali query rimangano visualizzate circa 10 secondi l’una;
  • la somma di tutte le query, è quindi di circa 550.000 ore/giorno;
  • se la pagina fosse nera, si risparmierebbero circa 15 watt a pagina, che signifca circa 8,3 Megawatt/ora al giorno, ovvero 3000 Megawatt/ora all’anno.

Pensate che Mark sia pazzo? allora date un’occhiata alla “Blackback Web Theory” 🙂
P.S.: è curioso notare come la notizia si sia diffusa contemporaneamente alle dichiarazioni che farà a brevissimo Bush proprio riguardo al risparmio energetico 🙂

Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.