Google Chrome, il Google browser

google chrome
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Quando ho letto di Google Chrome su Blogoscoped, ho inizialmente pensato ad una bufala: è infatti da almeno 4 anni che si vocifera della nascita di un Google browser (anche in tono scherzoso), e ormai avevo perso le speranze.

Invece la cosa è stata confermata ufficialmente sul Google Blog, con tanto di fumetto di una quarantina di tavole che illustra in modo divertente tutte le feature inserite all’interno di Chrome.

Minimalista, veloce, sicuro e semplice: questi sono gli aggettivi usati da Google per definire il suo Chrome.
Io vorrei invece soffermarmi sui motivi che han spinto Big G a lanciare un nuovo browser…

Perchè ora?

Perchè probabilmente c’è parecchio spazio per un browser alternativo.
Dopo un buon periodo di dominio incontrastato da parte del browser di Microsoft, Firefox ha dimostrato di poter mangiare quote importanti a Internet Explorer, arrivando in alcuni settori a superarlo di gran lunga.
E’ il caso, ad esempio, dell’ambito SEO/SEM, dove FF sovrasta IE (e tutti gli altri browser) in maniera impressionante (eccovi, a tal proposito, le statistiche del TagliaBlog):

Sul TagliaBlog regna indiscusso FireFox

Perchè un browser?

Perchè un browser non serve solo per navigare, per sfogliare pagine HTML.
Forse quella era l’idea originale sulla quale si basavano Mosaic e NetScape, ma oggi un browser è molto di più.

  1. E’ lo strumento per accedere alla posta elettronica: non so se lo hai notato, ma lo sviluppo dei client mail è praticamente fermo da anni… ci sarà pure un motivo, no? 🙂
  2. E’ lo strumento per accedere ai newsgroup: alzi la mano chi utilizza ancora un news reader (si, sto parlando di un software per leggere i gruppi di discussione, roba come Forte Agent… che solo i vecchi nostalgici come me possono ricordare).
  3. E’ lo strumento per accedere al web: che non è più il web degli ’90, fatto di orribili pagine statiche.
    Attraverso un browser si legge un testo, si ascolta una canzone, si vede un video.
    Si possono far girare vere e proprie applicazioni: puoi utilizzare un browser per accedere via web ad una intera suite di programmi in stile Office (e guardacaso Google nei suoi Docs ha documenti, fogli di calcolo e presentazioni).
    Qualche anno fa avevi bisogno di uno strumento/software diverso per ogni funzione: oggi ti basta un browser… e al massimo qualche estensione/plugin per fare anche le poche cose che il browser non fa nativamente.

Uno dei primi screenshot di Google Chrome

Perchè dunque Google Chrome?

Faccio qualche ipotesi.
Probabilmente in Google han capito che il browser è lo strumento più idoneo per “entrare” nei PC (o meglio, nei device) degli utenti (ma non preoccuparti, Matt Cutts assicura che Chrome non ruba i tuoi dati per darli a Google…).
Forse si sono accorti che la Google Toolbar non era sufficiente.
Forse si sono resi conto che in pochi avrebbero adottato un vero e proprio sistema operativo “made in Google” (il tanto ipotizzato Google OS, che nulla ha a che fare con gOS).
O forse han pensato che è meglio investire in un browser “interno”, piuttosto che continuare a finanziare Mozilla/FireFox (cosa che comunque Google ha promesso di continuare a fare, almeno fino al 2011.

Io l’ho scaricato… tu che fai? 🙂

Prova Seozoom

P.S.: circa 3 ore fa l’ho installato e provato.
A prima vista, Chrome mi ha fatto una buona impressione: i primi 2 aggettivi che mi vengono in mente sono veloce e leggero (e aggiungo pure simpatico… leggi cosa è riportato sulle linguette nelle Opzioni, oppure prova a disinstallarlo… 😉 ).
Nei log si presenta come Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; en-US) AppleWebKit/525.13 (KHTML, like Gecko) Chrome/0.2.149.27 Safari/525.13, confermando quindi l’utilizzo del motore di Safari, ma pare abbia tante altre funzioncine interessanti ispirate da FF e dal futuro IE8… inizio a studiarlo, tutti i feedback sono benvenuti 🙂

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

19 Comments

  • Veloce e fluido.. i veri pregi e difetti li capiremo solo col tempo, intanto cominciamo ad usarlo..

    Reply
  • Ciao Taglia, interessanti i dati sui browser in accesso qui sul tuo blog.

    Che FF piacesse ai SEO era notissimo, ma le tue statistiche sono la “prova provata”, come si usa dire (se ce ne fosse bisogno).

    Quanto a Chrome dico la mia: è una beta e per carità…. ma ha dei pregi assolutamente difficili da sottovalutare….

    1 – propone con estrema nitidezza la grafica (ottimo rendering);
    2 – ha un motore per i javascript che è una bomba (almeno “a prima vista” e dopo soli alcuni giorni di utilizzo).

    ….. mi piace il minimalismo, lo adoro….. ma qualche strumentino, almeno un acenno di toolbar…. 😀

    Reply
  • Veloce e leggero, la prima impressione è questa. Ho sempre apprezzato la grafica minimalista della home page di Google e anche la grafica di questo browser, semplice ma buona, è altrettanto apprezzabile.

    Reply
  • L’ho provato anch’io. A me la toolbar manca, eccome. Mi mancano i riquadrini per scegliere il tipo di ricerca da effettuare su google; mi manca l’accesso diretto a gmail, ma soprattutto mi manca quella dannata barretta verde…

    Reply
  • Penso perchè sia inutile… dato che hai già il motore di ricerca integrato nella barra.
    senza contare l’utility che ti mostra i siti + visitati etc…

    Reply
  • continuo del testing. ho lasciato aperto il browser sulla stessa pagina per un 3 ore. poi ho cliccato sulla X di chiusura del browser. è andato in crash . XD

    Reply
  • Davvero un ottimo browser. L’ho provato anche io e per essere in beta mi ha stupito davvero molto. Molto di più di quanto abbia fatto Safari per Windows. Ha davvero parecchio margine di miglioramento ma mi ha davvero sorpreso, soprattutto per l’interfaccia davvero diversa rispetto a molti altri browser. Sembra più Apple style questo di Safari.

    Reply
  • io l’ho provato giusto 10 secondi, ho cercato di uploadare delle foto su Flickr ma non c’è stato verso e con l’uploader “tradizionale” non avevo voglia, perchè vanno selezionate una ad una, così ho desistito…
    carine le finestre con gli utlimi siti visti/i + visti…

    Reply
  • C’è qualche differenza di visualizzazione delle pagine web, tipo Explorer/Firefox…??

    Reply
  • Chrome permette di installare Ad Blocker per non visualizzare Google AdSense? 🙂

    Reply
  • @Tagliaerbe: la nuova versione di Webkit (inclusa in Chrome) è compatibile con l’editor WYSIWYG di WordPress? Quella che ho sul mac (una vecchia versione di Safari) no… 😕

    E’ lo strumento per accedere alla posta elettronica: non so se lo hai notato, ma lo sviluppo dei client mail è praticamente fermo da anni… ci sarà pure un motivo, no?

    Per quanto mi riguarda, ho abbandonato l’uso del client email a causa dei filtri antispam (non disattivabili, e non sempre infallibili) presenti sui miei account 😉

    Reply
  • Chrome:Il progetto segreto per schiantare IE e rifare il web è il titolo dell’ottimo articolo di Wiredche risponde alla domanda del Tagliaerbe:

    perchè Google Chrome?

    Chrome è un esplicito tentativo di accelerare il passaggio dal desktop al cloud computing.

    L’articolo ripercorre le tappe della creazione del browser da quando Bryn ebbe l’idea nel 2001 fino alla presentazione di oggi.

    @Esperto Seo
    forse non lo sai ma Fisher e Goodger sono ex mozillars che hanno lavorato sul core di FF e sono i padri di Chrome.

    Reply
  • A quanto leggo da Gruber la versione Mac non dovrebbe metterci molto ad arrivare. Sperèm! 🙂

    Reply
  • Anch’io l’ho subito installato e da qualche ora lo sto utilizzando, ma faccio fatica, anche se per deformazione mi sforzo di capirne pregi e difetti.

    In 5 ore ha già crashato almeno 5 o 6 volte e la sessione è irrecuperabile, inoltre non è possibile tornare a pagine precedenti se non cliccando altrettante volte nelle freccie direzionali.

    Dire che è Beta è secondo me anche troppo, ma è ovvio che abituati come siamo ormai con Firefox, soprattutto per il nostro lavoro, non ci vuole molto a insoddisfarci.

    Per un navigatore standard invece lo trovo veramente ottimo, l’eliminazione della toolbar risulta molto efficace, visto che la visuale è estremamente ampia, infatti almeno per ora non prevede una modalità schermo intero

    Immagino che vista la dichiarata partecipazione di microsoft, della quale i preferiti restano di default, e di mozilla, ne faranno un vero strumento di guerra, ma a meno che non rendano compatibili le appliance più diffyse di entrambe i Browser di riferimento, la vedo dura. L’area developers di Firefox è troppo fedele e skillata per abbandonare un progetto così consolidato.

    Un abbraccio Taglia!

    Reply
  • Anche io l’ho installato e lo sto provando. Lo sto trovando abbastanza interessante, ho notato una certa velocità.
    Tuttavia su una macchina non propriamente di ultimo grido se apro anche firefox quest’ultimo viene rallentato molto (cosa che non mi è mai successa aprendo contemporaneamente firefox ie e safari x win).
    Ho avuto anche un piccolo problema di inserimento commenti.
    Però devo dire che per ora è positiva come esperienza. Anche il fatto di mettere il sito principale in nero e il resto in grigio chiaro nella barra, e cosa ancora + buona che la barra è anche “motore di ricerca” con suggeritore di parole. Continuo il testing.

    Reply

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziendee professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor
logo kleecks

Sponsor

Google Chrome, il Google browser
Scroll to Top

Vuoi capire perchè il tuo sito non traffica?

REPORT SEO a soli 47€

anzichè 197€+iva
Giorni
Ore
Minuti
Secondi