Google Checkout store gadget, l’ecommerce di Google

Spread the love

Google Checkout store gadget

Se sogni da tempo di lanciare il tuo piccolo ecommerce, ma hai sempre accantonato l’idea per problematiche economiche o tecniche, ora Google ha la soluzione che fa per te.

Sto parlando di Google Checkout store gadget, sistema che ti permette di creare un online store in 5 minuti, in 3 semplicissimi passaggi:

1. Crea un account merchant su Google Checkout
2. Inserisci i prodotti che vuoi vendere in un foglio di calcolo di Google Docs (seguendo questo template)
3. Embedda il tuo store in qualsiasi sito web, con la stessa semplicità con cui embeddi un gadget. Il gadget potrà essere di 3 misure: Large (800×400),

Esempio di Google Checkout store gadget Large (800x400)

Small (320×300)

Esempio di Google Checkout store gadget Small (320x300)

o Tiny (215×250)

Esempio di Google Checkout store gadget Tiny (215x250)

Cosa penso

PayPal non ha mai temuto la concorrenza di Google Checkout, ma il neonato store gadget, con la sua disarmante semplicità, potrebbe forse riuscire a portar via quote nel territorio dei servizi business di PayPal.

Certamente il setup è molto più semplice dei vari osCommerce o Zen Cart, e probabilmente il servizio potrà interessare le micro-aziende con un catalogo di pochi prodotti o i piccoli e piccolissimi editori: mi vedo, ad esempio, il blogger che ha scritto alcuni ebook e vuole trovare il modo di metterli “in vetrina” e quindi monetizzarli 🙂

Purtroppo però, se stai già pensando al setup del tuo nuovo luccicante shop, devo darti una grossa delusione: Google Checkout store gadget è disponibile per ora solo negli USA.

UPDATE: il 10 Luglio 2015, Google ha completamente eliminato ogni riferimento a Google Checkout store gadget dal sito di Google Labs…

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

7 Comments

  • Noooooooo la delusione infondo al post…. nooooo!!
    Aspetterò fiducioso!!

  • Davvero interessante Davide, è sicuramente un argomento da tenere bene sott’occhio 🙂

  • Ma scusatemi, se un blogger vuole vendere i propri e-book, non può mettere sul proprio blog un semplice bottone di paypal “Compra adesso”?

  • Immagino che la visibilità offerta da Google possa essere superiore rispetto a quella di gran parte dei blogger. Non credo che le strategie siano in conflitto tra loro. Ciao

  • Leggendo meglio sul sito di Google, la differenza maggiore che il servizio offerto da Google è un “negozio” online, non un semplice bottone. Quindi ci sono più oggetti, foto, descrizione, tutto come un vero negozio. Trovo che il servizio di PayPal sia più versatile.

  • La differenza fondamentale tra questo nuovo servizio ed un’altro offerto da paypal (quello del carrello), è che Google si prende in carico l’anagrafica prodotti. Non solo il carrello ed il pagamento.

    Paypal infatti permette di fare da carrello, ma i prodotti veri e propri devono essere caricati sul sito del venditore, che passerà a paypal solo il codice articolo da inserire nel paniere prodotti da acquistare.
    Vedremo quando arriverà in Europa. Per i piccoli e piccolissimi venditori potrebbe essere davvero interessante come sistema.

    Se poi, visto che i prodotti li hanno già in un DB, creano una sorta di portale con la possibilità di cercare, etc… hummm mi pare di aver già visto un servizio così.
    Che tra l’altro ha a che fare anche lui con paypal… chissà, chissà 🙂

  • ragazzi ma ora è possibile aprirlo in italia?
    ci sono degli aspetti da vedere legali e commerciali prima di aprirlo?
    c’è bisogno di partita iva oppure iscrizione alla camera di commercio?

    attendo risposte, grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy