Google AdWords: nuove statistiche su CTR, CPC e CPA

Google AdWords: CTR, CPC e CPA

WordStream ha pubblicato di recente una interessante ricerca su 14.197 account Google AdWords operanti sui network Search e Display negli USA, che hanno investito oltre 200 milioni di dollari fra Agosto 2017 e Gennaio 2018 su 20 diversi settori merceologici.

In questo post scopriremo assieme i seguenti dati:

  • CTR (Click-Through Rate) medio
  • CPC (Cost Per Click) medio
  • CVR (Conversion Rate) medio
  • CPA (Cost Per Action) medio

N.B.: si tratta di dati nordamericani. Percentuali e costi potrebbero essere molto diversi rispetto all’Italia, pertanto vanno presi solo come indicazioni di massima.

CTR (Click-Through Rate) medio di Google AdWords

Il tasso medio dei click su AdWords in tutti i settori analizzati è del 3,17% sulla rete di ricerca è dello 0,46% sulla rete display.

La categoria Dating and Personals registra il CTR più alto nella search, con il 6,05%, seguita da Travel and Hospitality col 4,68%. Per quanto riguarda la display, in vetta il settore Real Estate con l’1,08%.

Il record negativo, sia per la search che per la display, è quello del settore Technology, con il 2,09% nella Search e lo 0,39% nella display.

CPC (Cost Per Click) medio di Google AdWords

Il costo medio per click su AdWords in tutti i settori analizzati è di 2,69 dollari sulla rete di ricerca è dello 0,63 dollari sulla rete display.

I settori Legal e Consumer Services registrano di gran lunga il costo per click più alto nella search, rispettivamente con 6,75 dollari e 6,40 dollari.

Ricordo, per completezza, con i termini correlati a Lawyer sono fra quelli più costosi in assoluto su AdWords, superando in alcuni casi il CPC di 50 dollari (negli USA).

Per quando riguarda invece la rete display, la media del costo più alto è quella del settore Dating and Personals, con 1,49 dollari a click (distanziando di parecchio tutte le altre categorie).

CVR (Conversion Rate) medio di Google AdWords

Il tasso di conversione medio su AdWords in tutti i settori analizzati è del 3,75% sulla rete di ricerca è dello 0,77% sulla rete display.

Qui vince a mani basse il settore Dating and Personals, sia nella search (col 9,64%) che nella display (col 3,34%): nessun’altra categoria si avvicina nemmeno lontamente a queste percentuali, anche se Legal, Consumer Services e Auto se la cavano bene (più nella search che nella display).

CPA (Cost Per Action) medio di Google AdWords

Il costo per azione medio su AdWords in tutti i settori analizzati è di 48,96 dollari sulla rete di ricerca è di 75,51 dollari sulla rete display.

I CPA più elevati nella search sono sostenuti dal settore Technology, con 133,52 dollari, mentre nella display il costo più alto è quello del settore Education, con 103,60 dollari.

Il settore Auto è invece quello con CPA più bassi, sia nella search (33,52 dollari) che nella display (23,68 dollari).

Riassumendo: questi dati possono aiutarci a capire quali sono i settori più interessanti sia lato domanda che lato offerta. Sono informazioni molto utili per chi vuole creare un progetto che possa monetizzare, perché evidenziano sia l’interesse (da parte dell’utente) che il costo per raggiungerlo e convertirlo.

Sei vuoi approfondire il discorso sui settori e le categorie più remunerative, ti consiglio questo mio vecchio post sulle nicchie per guadagnare online.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

2 Comments

  • Nel mio piccolo (ho una sola campagna AdWords attiva) mi ritrovo abbastanza sul conversion rate e parzialmente sul CTR ma per quanto riguarda CPC e soprattutto CPA siamo veramente distanti anni luce.
    Mi chiedo soprattutto che prodotto devi vendere (e che margini devi avere) per permetterti un CPA di 45$ nell’e-commerce (al netto del fatto che comunque acquisisci un cliente che può fare in futuro altri acquisti).

  • Sì Adriano, ti confermo che ogni volta che leggo dati USA riguardanti AdWords mi chiedo in che mondo vivano e che livello di competizione ci sia in quel mercato…

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social
Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor

Sponsor

Scroll to Top