Geekissimo: intervista ad una blogstar italiana

C’è un blog italiano al 3° posto in BlogBabel, all’11° in Wikio Blogs e nella Top 2000° di Technorati.
E’ un blog che quando entri in OkNOtizie te lo trovi sempre lì, in vetta.
Un blog che ha numeri più da sito che da blog.
Stiamo parlando di Geekissimo, e in 8 domande cercheremo di raccontare la storia di uno dei pochissimi italiani che riesce a vivere e mantenersi esclusivamente bloggando.

Chi c’è dietro Geekissimo? chi siete, quanti siete, e che ruoli avete?

Dietro geekissimo ci sono io, Angelo Di Veroli aka Shor.
Da questa estate mi danno una mano anche Andrea Guida, blogger di Naqern e Daniele Semeraro, giornalista che collabora anche con Repubblica e Downloadblog.
Il mio ruolo si può definire quello del direttore e spazio attraverso tutti gli argomenti, mentre Andrea e Daniele hanno dei compiti ben precisi.
Andrea scrive su software, applicazioni web 2.0, listoni e guide, mentre Daniele scrive articoli d’attualità e social news tecnologiche riguardanti ovviamente notizie che possano interessare e catturare l’attenzione dei geeks e degli appassionati di internet.

Facciamo un passo indietro: parlaci del progetto di Geekissimo, dell’idea, di come e quando è nato…

E’ nato il 18 novembre del 2006, l’idea che avevo in mente era quella di creare un blog che contenesse le maggiori news d’interesse internazionale, software gratuiti, chicce da smanettoni, insomma roba da geeks; il tutto in un unico posto da sfogliare e leggere con calma.

Parliamo ora dei tanto amati/odiati contest: il “famoso” contest sul Nokia N95, quanto è servito nella crescita di Geekissimo?

Il contest del Nokia N95 lo rifarei 1.000.000 di volte.
Vuoi perchè ne hanno parlato male, vuoi perchè tutta la blogosfera era tappezzata del mio articolo, insomma quello che volevo era raggiunto.
Delle classifiche non me ne importava nulla, volevo solo fidelizzare il rapporto con i miei lettori a livello istituzionale, un pò come fanno le aziende importanti tipo la CocaCola quando regalano premi ai suoi clienti.
Questo era il mio scopo, chi dice che Geekissimo è diventato famoso solo per il contest si sbaglia di grande, è solo gente invidiosa che parla senza sapere le cose, e magari neanche ha mai letto il mio blog.
Come ti ho gia detto in un commento, Geekissimo in quel periodo gia faceva 8.000 visite uniche al giorno e non è stato di certo un Nokia a farci stare dove siamo adesso.
Se i contenuti non fossero stati interessanti ora non avremmo anche 4.000 abbonati al feed.

Com’è la tipica giornata lavorativa del team di Geekissimo?

Ricerca di news interessanti, si selezionano le migliori, si organizzano, si scrivono e si schedulano.
Tutto quello che leggete su Geekissimo viene scritto minimo 24 ore prima.

Quali sono le strategie SEO/SEM di Geekissimo? c’è un piano marketing studiato a tavolino?

La strategia di Geekissimo è tutta mia, sono un creativo, provengo dal commercio, ho le idee e la struttura per mettere in atto tutto quello che mi passa per la mente, non c’è niente di studiato, ne di programmato in questo campo, le uniche cose programmate come ho gia detto prima sono gli articoli.
Poi ovviamente faccio molta analisi di key su google, che poi cerco di reinserire negli articoli che scrivo.

Puoi darci qualche numero (utenti unici, pagine viste, etc) di Geekissimo?

Attualmente viaggiamo sui 500.000 visitatori unici al mese con 1.100.000 pagine viste.
Questi dati non comprendono i 4.000 abbonati al feed.

Domanda indiscreta: quanto guadagna al mese Geekissimo?

Guadagna abbastanza bene per mantenermi a Roma, pagare le spese degli articolisti, tasse, connessione internet, bollette e ufficio.

Cosa c’è nel futuro di Geekissimo?

Traduzione in inglese e spagnolo, andremo all’attacco dei mostri sacri come lifehacker, downloadsquad, genbeta ecc ecc, non ho paura di nessuno, spero proprio di diventare un punto di riferimento per tutti i geeks del mondo.
Poi probabilmente più in la ci sarà un TV, ma ora è ancora presto per parlarne.

Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.