FeedBurner completamente gratis!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Kleecks

Grazie alla recente acquisizione di Google, FeedBurner può ora permettersi di offrire gratuitamente altri 2 servizi (che erano a pagamento fino a 2 giorni fa):

  • FeedBurner Stats PRO / TotalStats (servizio di feed analytics che permette di conoscere il numero degli utenti che hanno visto o cliccato i singoli contenuti del feed, nonchè il numero dei subscriber che lo leggono quotidianamente);
  • MyBrand (consente di puntare il proprio dominio verso FeedBurner, mantenendo visualizzato il proprio feed address (in pratica, non più feeds.feedburner.com/ilmiofeed, ma qualcosa di simile a feeds.ilmiodominio.it/ilmiofeed).

Aggiungo un particolare sfuggito a parecchi di coloro che han ripreso questa news.
FeedBurner offre da tempo un servizio di pubblicità via feed, mentre Google AdSense for Feeds, in beta da oltre 2 anni, non è mai decollato (e, a questo punto, non lo farà mai ;-)): grazie al servizio MyBrand (ora gratuito) molti di coloro che erogano un feed dal proprio sito potrebbero essere tentati di “passarlo” a FeedBurner… ed anche di guadagnare qualcosa inserendoci la pubblicità via FAN (FeedBurner Ad Network).
Risultato?
Dopo il monopolio negli annunci contestuali (con AdSense), in modo lento e silenzioso Google si sta appropriando anche degli annunci nei feed, fino ad oggi (quasi) risparmiati dalla pubblicità.
P.S.: a proposito di feed: se ancora non leggete il TagliaBlog via feed, è una buona occasione per iniziare a farlo 🙂

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Altri articoli correlati

Work For Equity

Startup innovative: Work for Equity

Tra gli strumenti volti a favorire la crescita delle startup innovative vi è il work for equity una possibilità ancora poco utilizzata dalle società e

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *