Facebook Connect vs Google Friend Connect: è iniziata la sfida

facebook connect
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Eccomi di nuovo qui, dopo qualche (mese? si credo si…) di latitanza dal Tagliablog, questa volta a parlarvi di qualcosa di diverso rispetto agli argomenti che ho toccato in passato nei miei precedenti guest post.

Di cosa si tratta?

Beh il titolo del post vi avrà già dato qualche indizio, quindi bando alle ciance e parliamo subito di Facebook Connect.

Facebook Connect è un interessante servizio offerto da Facebook che si fonda essenzialmente su 4 punti:

  1. Identity – Porta i tuoi dati su qualsiasi sito con un semplice click.
  2. Friends – Rimani sempre in contatto con i tuoi amici e trovane di nuovi.
  3. Discovery – Mantieni aggiornato Facebook (e i tuoi amici) su quello che stai facendo per il web.
  4. Privacy – Mantieni la tua privacy e il controllo dei tuoi dati.

Per quel che mi riguarda le due caratteristiche che mi hanno interessato maggiormente sono state Identity e Privacy.

In sunto posso offrire la possibilità a qualsiasi persona di inviare un commento nel mio blog senza dover fornire alcun dato.

Niente più username, email e sito.

Solo un semplice click sul logo di Facebook Connect e via… Non male vero?

Facebook Connect è relativamente facile da utilizzare, sono però necessarie alcune conoscenze di programmazione.

Per quanto mi riguarda ho preferito utilizzare le API in Javascript, ma è disponibile anche la versione in PHP e se ho visto bene anche in AS3.

Prova Seozoom

Se vi ho incuriosito abbastanza e la vostra voglia di provarlo è aumentata vi consiglio di dare un’ occhiata alla Wiki dedicata dove troverete tutte le informazioni per poter implementare nel vostro sito tutte le interessanti feature che Facebook Friend vi offre.

Bene, questo è un quadro generale del servizio offerto da Facebook, ma come ben saprete sulla piazza è presente anche un altro forte competitor che si propone di fornire un servizio analogo: Google Friend Connect.

Credo che molti di voi saranno curiosi di leggere una sorta di paragone fra questi due sistemi, secondo me c’è però da fare un’importante premessa: Google Friend Connect nasce come un sistema per rendere sociali siti statici e privi di interazione con l’utente.
Inoltre tutti i dati, compresi i commenti o i voti ai contenuti, saranno gestiti e memorizzati da Google.

Facebook Connect è invece un sistema più complesso, permette infatti un’interazione meno vincolata e soprattutto solo i dati inerenti all’utente (Nome, Cognome, Sesso, Avatar) sono in mano a Facebook, tutto il resto invece può essere registrato e gestito dal proprietario del sito come lui preferisce.

Questa differenza è molto importante e secondo me premia maggiormente Facebook, in quanto i gestori dei siti rimarranno sempre in possesso dei contenuti generati dagli utenti.

Dal punto di vista SEO sicuramente è una soluzione molto interessante dato che i contenuti degli altri utenti potranno essere indicizzati dai motori di ricerca, aggiungendo valore, anche nelle serp, alla discussione iniziale.

Google Friend Connect, utilizzando invece un sistema javascript per l’inserimento dei widget, farà si che tutti i contenuti inseriti dagli utenti non saranno indicizzabili… a meno che il sistema di ranking che troviamo ad esempio nei risultati locali per la valutazione di hotel e appartamenti non venga “portato” in futuro anche alle occorrenze di normali pagine html, prelevando proprio da Google Friend Connect i feedback da inserire (ma questa è ovviamente una mia personale ipotesi di fanta-motori-di-ricerca, però come dice il detto “mai dire mai”).

Allora Google Friend Connect è simile a Facebook Connect? Non direi proprio…
Probabilmente, al momento, e ci tengo a sottolineare “al momento”, Google Friend Connect risulta più simile al widget di MyBlogLog, quindi una sorta di “muro” degli amici o banalmente anche ad una member list come quelle che possiamo trovare su quasi ogni forum.

Non mi sento quindi di tornare molto sui miei passi, al momento FB Connect sembra un sistema più maturo e completo, tanto da essere stato scelto da diverse importanti aziende del calibro di: TechCrunch, CitySearch e molti altri ancora.

Google Friend Connect è ancora invece un po’ un oggetto del mistero, per fare un paragone calcistico è un po’ il Quaresma della situazione… molti ne han ben parlato all’inizio, tanto hype, ma manca ancora alla prova dei fatti…

Staremo a vedere, intanto se vi va di smanettare un po’ non posso che consigliarvi di provare Facebook Connect, a breve (appena avrò qualche minuto per testare il tutto e quindi scrivere uno straccio di tutorial) cercherò di pubblicare un mini howto per implementare come ho fatto su Posting i servizi di FB Connect.

Beh che dire? Ci vediamo su Facebook! 🙂

Autore: Matteo Crippa (di NewTarget Web) per il TagliaBlog.

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

3 Comments

  • Ciao,

    quello che è sfuggito a molti è che Google Friend Connect è solo uno dei componenti di Google Friend.
    Gli altri sono: Gmail, Gtalk, Google Reader e a breve una cosina da nulla come Google Latitude… Picasa…

    Si certo… è un pò presto… ma secondo me tra poco ne vedremo delle belle. Io intanto l’ho installato sul mio sito!

    Ciao,
    M.

    Reply
  • Ciao. Ho implementato il login sui commenti dei miei post, tramite quel plugin che ti ho segnalato. Se vuoi, dacci un occhio 😉

    Reply

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziendee professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor
logo kleecks

Sponsor

Facebook Connect vs Google Friend Connect: è iniziata la sfida
Scroll to Top