Eye Tracking: uomini e donne sono diversi

Spread the love

Qualche lettore ricorderà un mio vecchissimo post riguardante le “donne sui banner“, nel quale illustravo le ottime performance di un banner con dentro un viso femminile rispetto ad altri annunci privi di riferimenti a parti del corpo umano (cosa peraltro confermata da un personaggio del calibro di Jakob Nielsen).

Oggi vorrei mostrarti i risultati di una recente ricerca di EyeTrackShop, condotta su 50 uomini e 50 donne, che mette in luce le differenze esistenti fra i 2 sessi quando guardano una pubblicità che contiene una immagine femminile.

Lo studio, riportato alcuni giorni fa su Business Insider, mostra i differenti “approcci” fra maschi e femmine nei confronti di 3 pubblicità: una di H&M (con una ragazza in costume da bagno), una di Reebok (con una ragazza nuda di spalle) e una di SAAB (riguardante il modello 9-5).

H&M (ragazza in costume da bagno):

Eye Tracking su una pubblicità di H&M

Gli uomini spendono il 41% di tempo in più delle donne sul viso, e il 20% di tempo in meno sulle gambe.

Reebook (ragazza nuda di spalle):

Eye Tracking su una pubblicità di Reebok

Gli uomini spendono il 39% di tempo in più delle donne sul viso, il 49% di tempo in più sul “posteriore” e il 36% di tempo in meno sulle gambe.

SAAB (modello 9-5):

Eye Tracking su una pubblicità di SAAB

Gli uomini spendono l’85% di tempo in più delle donne sull’immagine dell’auto, e il 51% di tempo in meno sul logo.

Concludendo

Nella scelta delle 3 pubblicità, EyeTrackShop ipotizzava che gli uomini avrebbero speso molto più tempo delle donne guardando il corpo delle modelle e l’auto.

In realtà è emerso che le differenze non sono poi così sostanziali, e il Visual Pattern nonché l’ordine con il quale uomini e donne fissano i differenti elementi della pagina è piuttosto simile.

I 3 risultati più curiosi sono stati i seguenti:

• gli uomini osservano il viso femminile molto più a lungo delle donne, ed è il primo elemento a cui guardano
• nella pubblicità H&M, le donne hanno osservato il torso della modella prima di guardare il viso
• l’uso della modella nuda per vendere scarpe femminili è risultato vincente: tutte le donne hanno osservato le scarpe e hanno speso almeno 1 secondo e mezzo su di esse

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

5 Comments

  • “Gli uomini spendono il 39% di tempo in più delle donne sul viso, il 49% di tempo in più sul “posteriore” e il 36% di tempo in meno sulle gambe.”

    Eh, sulle scarpe, non sulle gambe ;^)

    Per il resto… Quale auto?

  • Non so quanto sia attendibile questa ricerca. In verità, mi sembra costruita su stereotipi triti e ritriti…

  • Più che altro non vedo l’utilità di questo sondaggio

  • studentessa della facoltà di culture digitali in un progetto di gruppo che affronta la tematica del “neuralmarketing” abbiamo ritenuto molto pertinente quest’articolo e per questo vi abbiamo linkato in una sezione che tratta della tecnologia eye tracking.
    Questo è il link del progetto su cui stiamo lavorando. Se anche a voi interessano i contenuti sarebbe davvero un piacere per noi se ci linkaste. http://marradiana.wix.com/neuralmarketing
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy