Home » Seo » Dogpile è il miglior motore di ricerca

Dogpile è il miglior motore di ricerca

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

O quantomeno quello che soddisfa di più gli utenti.
E’ questa l’incredibile rivelazione di un sondaggio che assegna a Dogpile, per il secondo anno consecutivo, il gradino più alto del podio, seguito da Google e Ask.

I dati in dettaglio

Dogpile guadagna 14 punti (su una scala di 1.000) rispetto al 2006, portandosi a 818/1000 e confermandosi in vetta anche per il 2007.
Ecco la classifica completa:

I 3 settori nei quali Dogpile performa particolarmente bene sono funzionalità, facilità d’uso e (bontà dei) risultati.

Conclusioni

Dogpile si differenza dai suoi avversari in 2 modi (dice Frank Perazzini di J.D. Power and Associates):

  • fornendo l’aggregazione simultanea dei risultati dei principali motori di ricerca (Google, Yahoo!, MSN e Ask);
  • limitando il numero degli annunci pubblicitari inclusi nelle SERP.

In buona sostanza, Dogpile piace in quanto meta-motore (io, anni fa, utilizzavo parecchio MetaCrawler e Mamma…) con poca pubblicità (anche se, facendo alcuni test, mi son capitati annunci perfettamente camuffati nei risultati organici, in testa e in coda alle SERP).

Personalmente non ci ho trovato nulla di innovativo o particolarmente interessante… qualcuno di voi si?

Fonte: Dogpile Ranks Highest in Customer Satisfaction among Search Engines for a Second Consecutive Year

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Altri articoli correlati

Ciclo di vita di una startup

Una startup dalla nascita fino al consolidamento sul mercato o almeno fino alla perdita dei requisiti propri di una startup, attraversa diverse fasi, le quali

Perché molte startup falliscono?

Molti giovani aspiranti startupper troppo spesso rinunciano all’idea di costituire una startup innovativa spaventati dalla possibilità che l’idea possa non avere successo e comportare il

8 risposte

  1. Ho provato vari metamotori di ricerca e devo dire che effettivamente è molto valido, lo consiglio a tutti è semplice e visualizza bene le varie ricerche.
    Da provare.

  2. Il migliore è Google

    tutti gli altri o non servono o se vogliono funzionare
    si devono appoggiare a Google

    Google ha battuto Yahoo

    chi batterà Google?

  3. vero! il confronto che fa ATUNN e’ meglio dell’integrazione che fa Dogpile! Poi ho notato con stupore che ha veramente tantissimi tipi di ricerca! complimenti!

  4. L’idea di ATUNN è rivoluzionaria nella sua semplicità.Poter confrontare i risultati dei migliori motori di ricerca,in un click,è fenomenale!!!In quella classifica nel 2009 ci sarà sicuramente ATUNN!

  5. da 2 mesi c’è una realtà italiana che secondo me supera dogpile ed è ATUNN,che si definisce come primo internet system.
    In 50 lingue ,permette di ascoltare musica,vedere film in streaming,leggere le news,giocare online,FARE RICERCHE IN MODO SEMPLICISSIMO,imparare le lingue
    http://www.atunn.com

  6. Personalmente non mi sono mai piaciuti questi motori di ricerca aggregati per due semplici motivi strettamente interconnessi tra di loro:

    1) Non sono innovativi nel restituire risultati
    2) Utilizzano l’ennesimo algoritmo filtratore che su ulteriori presunzioni screma i risultati.

    In pratica, lato SEO, questo motore è se vogliamo quasi inutile, perchè ti ritrovi a combattere con due eserciti, uno che parla russo l’altro tedesco … lato user … mi troverei una filtratura forzata che nessuno mi dice sia migliore della serp singola di google, yahoo o msn.
    Che ne sai magari che l’algoritmo ti ha omesso il secondo (esempio) risultato e magari era proprio quello che ti interessava?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *