Logo Tagliaerbe

CTR sui banner e motori di ricerca

Home » Seo » CTR sui banner e motori di ricerca

A luglio avevo già parlato del fatto che gli utenti di Bing sono quelli che cliccano maggiormente sui banner.

Quasi 5 mesi dopo, Chitika allarga la ricerca ad altri 2 motori (Ask e AOL), ma conferma sostanzialmente i vecchi dati:

Click-Through Rate degli utenti di Google, Yahoo!, Bing, Ask e AOL

l’utente proveniente da Google è il meno cliccoso in assoluto, seguono Yahoo!, Bing e Ask, e si arriva infine all’utente di AOL che supera quello di Google di oltre 2 volte e mezzo.

Mi ha incuriosito il fatto che la classifica è perfettamente inversa alle quote di mercato occupate dai singoli motori. Sono andato infatti a prendermi gli ultimi dati pubblici di comScore, ed ecco le percentuali di 5 competitor:

La classifica dei 5 principali motori di ricerca, secondo comScore (Ottobre 2009 vs. Settembre 2009)

Cosa possiamo dedurne?

Nel post di luglio facevo 2 ipotesi. La prima, legata alla tipologia dell’utente (più skillato = meno click, più utOnto = più click). La seconda, alla qualità dei risultati (buona qualità = leggo il contenuto e non clicco, cattiva qualità = scappo via dal sito cliccando sulla prima cosa che mi capita davanti).

Alla luce di quest’ultima ricerca, nella quale sono state analizzate quasi 135 milioni di impression, il campione preso in esame non può più essere considerato troppo piccolo, i risultati non possono essere considerati “casuali”. Sembra quasi emergere che più un motore è utilizzato, e meno cliccosi sono i suoi utenti: si avvalora, in buona sostanza, il concetto di maggior qualità dei risultati del motore = meno click sugli annunci pubblicitari… ma anche utenti più soddisfatti, e maggiori quote di mercato!

Rimane una domanda amletica: come mai gli utenti di AOL, che utilizza Google come motore di ricerca, cliccano i banner in una percentuale completamente diversa rispetto a quelli che a Google accedono direttamente? 🙂

Articoli correlati