Home » Advertising » ContentAds : l’ AdSense di Microsoft

ContentAds : l’ AdSense di Microsoft

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Dopo mesi di attesa, fra conferme e smentite, Microsoft scende finalmente nel campo della Contextual Advertising (fino ad oggi monopolio di Google AdSense), lanciando ContentAds.
Il programma, che per ora è disponibile in beta e solo su invito, sembrerebbe per certi versi più “flessibile” di Google AdSense, includendo la possibilità di targhettizzare gli annunci sia dal punto di vista demografico che dal quello geografico; è presente inoltre un “incremental bidding tools”.
A parte Jennifer Slegg, non sono però a conoscenza di nessuno che abbia ricevuto tale invito, nè so di siti che espongono tali annunci contestuali: per giudicare, bisognerà attendere ancora un pò, probabilmente almeno fino a fine anno… nel frattempo speriamo di ricevere un invito (quasi quasi chiedo a Jennifer… ;-)).

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Altri articoli correlati

Ciclo di vita di una startup

Una startup dalla nascita fino al consolidamento sul mercato o almeno fino alla perdita dei requisiti propri di una startup, attraversa diverse fasi, le quali

Perché molte startup falliscono?

Molti giovani aspiranti startupper troppo spesso rinunciano all’idea di costituire una startup innovativa spaventati dalla possibilità che l’idea possa non avere successo e comportare il

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *