Perché i commenti sono (spesso) negativi?

Durante la mia lunga “militanza” sul web ho letto, risposto e moderato migliaia di commenti, su piattaforme di tutti i tipi (dal piccolo blog al gigantesco forum).

E ho notato che, mediamente, è il commento negativo a prevalere su quello positivo: è come se certi articoli o certi thread facessero emergere il peggio che c’è in un esiguo numero di utenti, che però riescono a sovrastare, per mole di commenti postati, la massa dei lettori moderati, ma (purtroppo) taciturni.

La cosa è stata dimostrata anche da uno studio dell’Università di Varsavia, Negative emotions accelerating users activity in BBC Forum, teso a dimostrare come i contenuti di tipo “emotivo” possano far crescere negli utenti la propensione a scrivere un post.

La ricerca si è concentrata sui forum della BBC riguardanti Religione ed Etica; sono state monitorate 97.946 discussioni e 257.227 post, scritti da 18.045 utenti nel corso del quadriennio 2005-2009.

Queste le conclusioni:

• le emozioni negative sono una delle motivazioni che spingono gli utenti del forum ad esprimere una opinione scrivendo un post
• gli utenti attivi sono quelli caratterizzati da emozioni negative, e sembrano essere gli “agenti chiave” che portano avanti le discussioni nei thread
• infine è stato dimostrato che le emozioni negative accelerano l’attivita degli utenti nei thread

Insomma, se vuoi una community viva e vitale, coltivati qualche troll 😀

Condividi questo articolo:
Default image
Max Valle
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.