Come trovare la nicchia di successo per il tuo blog

Se ti sei finalmente deciso ad aprire un nuovo blog, è il momento di perdere un pò di tempo per sceglierne il tema, ovvero i contenuti con cui andrai a “riempirlo”.
La rete è piena di blog generalisti, che parlano di enne argomenti completamente diversi fra loro, e che quindi non riescono a posizionarsi ai vertici dei motori di ricerca (come spiegavo in questo vecchio post).
Per scalare le SERP è quindi opportuno individuare una nicchia, e muoversi esclusivamente all’interno di questa.
Secondo doshdosh, queste sono le 4 caratteristiche che deve avere un blog di nicchia ideale:

  • Interessi personali
    Devi amare l’argomento che hai scelto: ricorda che dovrai leggere, studiare e scrivere su questo tema, per molto, moltissimo tempo.
  • Presenza nel settore
    Devi essere ben presente, conosciuto ed apprezzato nei newsgroup e nei forum del topic che hai scelto per il tuo blog: in tal modo, quando annuncerai il lancio dei tuo nuovo blog (magari inserendolo in firma), potrai da subito contare su un buon numero di utenti.
  • Volume di ricerca medio-alto
    Il blog che aprirai deve comunque essere su di un argomento sul quale le persone amano cercare informazioni: evita argomenti troppo verticali.
  • Buon potenziale di monetizzazione
    Se l’obiettivo è guadagnare, è opportuno che per il settore che hai individuato vengano esposti annunci contestuali rilevanti, ed esistano diversi programmi di affiliazione.

Sulla stessa frequenza i sei consigli di Jennifer Slegg:

  • Cosa ti piace?
    Scegli un argomento che ti piace: è impossibile scrivere a lungo su qualcosa che non è di tuo interesse.
  • Sei in grado di scrivere sull’argomento che ti piace?
    Assicurati di essere in grado di poter produrre, costantemente, un buon numero di articoli sul tuo topic. Su argomenti troppo di nicchia è molto difficile riuscire a postare con continuità.
  • Ad altre persone interessa quell’argomento?
    Verifica se ci sono altri blog nella stessa nicchia. Sono aggiornati frequentemente? Hanno molti subscriber? Sono pieni di commenti? Oppure tutti i blog su quel tema non attirano nessuno? Una buona idea è anche quella di controllare se esistono newsgroup o forum che parlano attivamente di quell’argomento, e se sono frequentati e seguiti.
  • C’è concorrenza?
    Sei in grado di competere con chi sta già occupando quel settore? se non sei in grado di offrire qualcosa che gli altri non danno, è meglio che punti ad un ambito meno competitivo, o più verticale.
  • Girano soldi?
    C’è una tecnica semplicissima che consente di capire se ci sono inserzionisti interessati ad un determinato ambito.
    Basta aprire Google, scrivere la parola chiave che sarà oggetto del tuo blog, e guardare il numero di risultati (quelli organici, ma soprattutto quelli sponsorizzati nella spalla di sinistra): se gli annunci sono numerosi e vari, puoi star certo che il settore è redditizio e remunerativo.
  • Ci sono programmi di affiliazione?
    Ovviamente non c’è solo AdSense: esistono anche diversi programmi di affiliazione (qui ne ho recensiti alcuni) che permettono di differenziare le entrate ed aumentare potenzialmente le tue revenue.
    E quando sarai un blogger di successo, potrai abbandonare AdSense (e anche le affiliazioni), ed arricchirti vendendo annunci direttamente 🙂

Ispirato da: How to Choose the Right Blog Niche: A Simple Three-Step Method e How to find your blogging niche for blog success

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

One Comment

  • Nicchia è: sinonimo di qualità, di approfondimento, di conoscenza, di cultura perchè no?.
    Sviscerare, per quanto sia possibile determinati argomenti avendo, come arma, la propria passione o le conoscenza necessarie, non può che produrre contenuti di qualità, e quando questi vengono divulgati dal lettore stesso quanto dall’autore, divengono la base, lo spunto, per altri argomenti.
    Quale “nicchia” resta tale, cioè chiusa nel proprio tema quando approfondita e quindi analizzata e quindi comparata ad altri settori?….e qui il discorso si allarga…!!!
    Spero di non essere uscito dal tema ma, ritengo che l’argomento abbia molti spunti, io stesso nel mio blog,non riesco a smettere di trovarne!
    Che esistano regole ben precise, beh…Sono il primo ad ammetterlo! Ma che tutto sia dovuto ad una buona dose di perseveranza senza mai tirarsi fuori dalla propria passione è un altro argomento?
    Grazie per l’ospitalità!
    Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy