Come trovare inserzionisti per il tuo blog

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

La stragrande maggioranza delle persone che vogliono monetizzare il proprio blog, operano in modo esclusivamente passivo.

I più inseriscono Google AdSense (all’interno dei post e/o nella sidebar), e aspettano/sperano pazientamente che i visitatori ci clicchino sopra. Pochi altri vanno invece alla ricerca di programmi di affiliazione affini alla propria nicchia di riferimento. Pochissimi, infine, sono quelli che (come il sottoscritto 🙂 ) provano a vendere banner direttamente.

Ma praticamente nessuno si muove attivamente.

Nel filmato qui sopra, Gary Vaynerchuk ci mostra una strategia estremamente aggressiva: il verbo chiave utilizzato da Gary nel video è grab, ovvero afferrare, agguantare, prendere… ovviamente rivolto agli advertiser.

In poche parole, il suggerimento è questo: non aspettare che gli inserzionisti (e quindi i soldi) vengano a te, ma valli a cercare.

In che modo?

Gary suggerisce principalmente 2 strade:

    1. Google.
      Apri Google e digita una chiave di ricerca relativa alla nicchia nella quale si trova il tuo blog. Vai sui Collegamenti sponsorizzati, visita i link elencati e contatta telefonicamente i webmaster dei singoli siti, proponendo loro di investire direttamente sul tuo blog.
  1. Siti/blog appartenenti alla tua stessa nicchia.
    Vale la stessa logica indicata al punto 1: visita i blog che trattano i tuoi stessi argomenti, guarda che sponsor espongono, e quindi contatta direttamente tali inserzionisti. Se hanno investito su altri siti simili al tuo, perchè non dovrebbero venire anche da te?

Conclusione

Gary conclude dicendo (più o meno): “Chiama le persone al telefono, convincile che lo spazio sul tuo sito (e ciò che fai) è prezioso per loro.
Se vuoi incrementare le tue revenue, e hai un blog di nicchia, Google è la tua strada per trovare inserzionisti, per afferrarli e portarli ad investire da te.”

Qualche lettore può confermare la bontà di questa strategia? 🙂

Fonte: How to Find Advertisers for Your Blog.

2dc13395536c431966c0b7bc5282437b
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
2dc13395536c431966c0b7bc5282437b
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

17 Comments

  • Grazie di cuore! 😉 comunque sì, penso che il mondo del pianoforte sia troppo vecchio stile, la gente investe sulle riviste di musica che chiedono un sacco per nulla..!

    Grazie ancora! 😉

    Reply
  • @DAG @Pesah

    Finalmente ho scritto l’articolo che avevo in mente da mesi;
    se volete potete darci un’occhiata sul mio blog.

    ciao a tutti

    Reply
  • Sto cercando sponsor e banner da mettere sul mio, ma niente…nessuno.

    7000 visite al giorno, 9000 nei fine settimana. Google adsense, mi fa 14-15000 impression per giorno, ma…come dice gary…non c’entra nulla con il mio sito…e tra l’altro..x qualche euro!

    Reply
  • @ Pesah

    per esempio è molto facile, sapendo dove mettere le mani, modificare l’index.php sostituendo il thread dei post del blog con un normalissimo include di una pagina a tua scelta che può contenere l’home page del tuo sito.
    Ma senza scomodarsi a cambiare il codice, un cambiamento simile si può fare direttamente dalla bacheca di WordPress, escludendo di fatto la parte blog e usando solo le ‘pagine’.
    In alcune situazioni dove vuoi fare minisiti e wordpress è una delle poche cose che conosci, mi sembra un’ottima soluzione!

    Reply
  • La tecnica di contattare gli inserzionisti può essere cmq valida e puo dare i suoi frutti, ma per quanto riguarda il tipo di pubblicità su Blog “Commerciali” non ritengo ne Adsense ne Altri Metodi di Guadagno, validi (eccezzion fatta per Grandi Network o Blog come Robin Good) poichè se non si ha un notevole traffico sul proprio sito o blog le entrate non sono rilevanti, senza contare il tempo impegato per l’inserimento degli annunci e prog. di affiliazione.
    Meglio impiegare questo tempo nello sviluppo dei contenuti per il proprio Blog.

    Questa è la linea che sto seguendo con il mio Blog, infatti non c’e’ la presenza di alcun Annuncio Adsense e non penso che ce ne saranno neanche in futuro, nel momento in cui il traffico giornaliero lo permetterà punterò ad una pubblicità di soli Inserzionisti, che poi alla fine è quella più redditizia.

    Un saluto a tutti
    Luigi

    Reply
  • @DAG

    per quanto riguarda la scelta tra CMS/Blog o programmare da zero ti consiglio vivamente il CMS.
    I motivi sono molti (prima o poi ci scriverò un articolo sopra), ma quelli principali sono che in una giornata sei in grado di partire con un ambiente ampiamente collaudato. Poi dopo se sai anche programmare, ‘incastrare’ il tuo codice all’interno del sito è un gioco da ragazzi.
    Per esempio sai che è quasi banale trasformare WordPress in un normale CMS? basta cancellare due righe! 😀

    Reply
  • @Guido Arata
    Interessante. Il problema è che, come quando accadde il “casino” blogbabel/repubblica (che, se non erro, prese da lì i top blogger italiani) molti potenziali clienti che vogliono fare pubblicità si basano più sulle “statistiche” che sui “fatti”…

    Reply
  • Per esperienza personale vi inviterei a non pensare in termini di “Chi vuoi che mi dia peso, a chi vuoi che interessino i miei accessi”; questo perchè tanto 3’000 quanto 10’000 utenti al giorno (per quanto riguarda i blog) non sono numeri accattivanti, ne i prrimi ne i secondi, se considerati come numeri e basta; fattore importantissimo sul quale si fonda il peso di un blog sono passaparola ed autorevolezza. Se il mio sito lo visitano i 2’000 al giorno, ma di questi 2’000 sono ben 1’300 coloro che realmente mi ascoltano, che si fidano di me, significa che saranno 1’300 che accoglieranno il mio messaggio pubblicitario; per quanto riguarda il passaparola, se si strutturano campagne un po’ più interessanti che un link nel blogroll o un abnner statico nella sidebar, ma magari un post mensile di ringraziamento agli sponsor, può succedere che qualche lettore trovando lo sponsor interessante ne riparli sul proprio blog, dando vita l’ effetto a catena. In questi due fattori, determinanti, stà la differenza blog-portale tradizionale, è su questi che bisogna battere, a mio modo di vedere

    G.

    Reply
  • Con piacere, sempre che il progetto parta.

    Comunque è una nicchia non molto competitiva, molto ricercata e con una lunga lunga coda; al momento è per metà monopolizzata e per metà lasciata allo sbaraglio.

    Le possibilità di advertising sono tantissime (se le cose dovessero andar bene, adSense sarebbe l’ultimo dei banner che metterei)…

    Il problema è che anche nello sviluppo della piattaforma si potrebbero fare molte cose… Forse è proprio questo che mi frena… Non os ancora se scrivermi il codice autonomamente o se usare una piattaforma CMS/Blog… Forse qiest’ultima mi limiterebbe un po’, considerano che non ne so molto di WP, MT etc.

    Appena termino il lancio della sito che sto sviluppando mi butto su questo nuovo progetto…

    Reply
  • Una oretta al giorno, sto ottimizzando di tempi 🙂
    Comunque sia, se vuoi esporre la tua innovativa idea di monetizzazione sul TagliaBlog, ti ospito molto volentieri 😀

    Reply
  • Ma quale furberia!?
    Solamente questione di tempo… Ho un idea che come accessi e monetizzazione non sarebbe niente male, ma non ho neanche il tempo di abbozzarla.

    Sbaglio negli ultimi mesi sul tagliablog ti stai applicando molto? 😉

    Reply
  • DAG, non fare il furbo 😀 : sai molto bene con puoi nè monetizzare, nè raggiungere un buon numero di utenti/pageview, se “non ti applichi” (come si diceva a scuola…) con costanza 😉

    Reply
  • 😀

    eh sì… Ma Davide ha scritto

    > …stragrande maggioranza delle persone che vogliono
    > monetizzare il proprio blog…

    😀

    Non sai quanto verrei monetizzare io 🙁 ma non ho tempo… Buffo no?

    Reply
  • si Dag, credo infatti che ci si stesse rivolgendo a blog il cui spazio “è prezioso per loro”, quindi blog con un minimo di rilevanza… (3000visite/…giorno!)

    Reply
  • A questo punto il problema è un altro… Perché mai dovrebbero pagare per stare nel mio blog?

    Il discorso sta in piedi per un blog che fa “grandi numeri”…

    Con meno di 3.000 visite/mese, ad esempio, la vedo “dura”.

    Reply

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziendee professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor
logo kleecks

Sponsor

Come trovare inserzionisti per il tuo blog
Scroll to Top

Vuoi capire perchè il tuo sito non traffica?

REPORT SEO a soli 47€

anzichè 197€+iva
Giorni
Ore
Minuti
Secondi