Home » Seo » Vogliono portarmi via tagliaerbe.com!

Vogliono portarmi via tagliaerbe.com!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ammetto che in gioventù qualche scemata l’ho fatta pure io (vedi il caso Yahoo.it), ma mai avrei immaginato di ricevere, poche ore fa, copia di questa inquietante missiva:

Erba, 30.03.2011
			Spett.le
			Registration Authority italiana
			c/o I.A.T. - Istituto per le applicazioni telematiche
			Consiglio Nazionale delle Ricerche
			Via Alfieri, 1
			56010 Ghezzano (PISA)

			e p.c.

			Davide Pozzi
			Via xxxxxxxx
			21xxx xxxxxx (VARESE)
					
Raccomandata A/R

Oggetto: Contestazione del nome a dominio tagliaerbe.com

Il sottoscritto Giacinto Fiore, nato a Erba (CO) il 01.04.1960, residente in
Via dei Giardini 1 a Erba (CO), in qualità di rappresentante legale della
Tagliaerbe S.p.A. con sede in Erba, via dei Giardini 1, iscritta alla Camera 
di commercio di Como n. 01042011, P. IVA 01042011, con la presente
sottopongo a contestazione il nome a dominio tagliaerbe.com ai sensi 
dell'art. 14 delle vigenti Regole di Naming, per la seguente motivazione:

"tagliaerbe.com" è un marchio registrato dalla Tagliaerbe S.p.A..

Dichiaro inoltre di voler sottoporre il nome a dominio alla procedura di
riassegnazione di cui all'art. 16 delle Regole di Naming, affidando il proprio
ricorso allo Studio Legale Avv. Mirto Narciso - Via dei Tigli 1 - Erba (CO).

Giacinto Fiore, Amministratore Delegato della Tagliaerbe S.p.A.

E ora che faccio?

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Altri articoli correlati

Ciclo di vita di una startup

Una startup dalla nascita fino al consolidamento sul mercato o almeno fino alla perdita dei requisiti propri di una startup, attraversa diverse fasi, le quali

Perché molte startup falliscono?

Molti giovani aspiranti startupper troppo spesso rinunciano all’idea di costituire una startup innovativa spaventati dalla possibilità che l’idea possa non avere successo e comportare il

85 risposte

  1. Ciao, anche l’anno scorso per il primo aprile era uscito un articolo shock riguardo la vendita del sito…
    Forse l’anno scorso la trovata era migliore.

  2. Probabilmente lo scherzo migliore sul web il primo di Aprile. L’ho letto con un ritardo di qualche giorno e ci son cascato. 😉

  3. Ciao,
    sono Fioretto, il figlio “diverso” di Giacinto e Rosa Fiore, fratello di Margherita e Viola oltre che cugino (alla lontana) di Pino e Pinolo.

    Non dar retta a mio padre, vecchio e rincoglionito.

    Tra qualche giorno una mano scenderà dal cielo e raccoglierà l’ultimo Fiore Giacinto rimasto nell’Erba; quindi non preoccuparti: tieni pure il tuo tagliaerbe, che noi ci pappiamo i suoi soldi…
    Ah, mi raccomando: tieni la tua brutta faccia lontano da Erba… Sai com’è… fiori e tagliaerbe non vanno molto d’accordo.

  4. Perdonami, ma io non posso credere che ti sia arrivata una A/R veramente e soprattutto che tu non ti sia accorto che non puo’ esserci un Giacinto Fiore di erba, ecc ecc.

    Il pesce d’aprile tu lo hai fatto a noi, facendoci credere di esserci cascato e che eri veramente in apprensione e chiedevi aiuto o pareri!
    E tutti a dirti: E’ un pesce d’aprile!! 🙂

  5. Hai beccato anche me col pesce d’aprile!! Ero venuto su questa pagina solo con l’intenzione di puntualizzare che la Regist. Auth. non c’entrava nulla col dominio .com. Ahahah! Bello scherzo!

  6. ahahahahaha ne stavo parlando ora al telefono con un collega … è il secondo scherzo in cui “casco” oggi …

    Il primo è stata una mail lavorativa in cui erano segnalati strani problemi all’applicazione da me sviluppata … Ma quando finisce questa giornata? 😀 😀 😀

    Grande Taglia!!!

  7. Lo scorso primo Aprile Davide andava a lavorare a Studio_Cappello ora chiude…. Buon Primo Aprile TAGLIA!!!!!!!!!!

  8. Bè che dire, di primo acchitto c’ero cascato pure io e mi chiedevo dai non è possibile, chi cavolo sono questi della Tagliaerbe S.p.A 🙂

  9. Buongiorno,

    Sono Giacinto Fiore della Taglierbe SPA, volevo comunicare ai lor signori commentatori del blog, che appena entreremo in possesso del dominio, e quindi di tutte le vostre mail, faremo causa con diritto di rivalsa a tutti i commentatori che hanno paragonato la nostra legittima richiesta ad uno stupido burlesche da ragazzini.

    Distinti Saluti,
    Giacinto Fiore – Alias Luca 🙂

  10. Interessante lo scherzo (per un minuto ci sono cascata, poi ho considerato Erba, Giardini e Tagliaerbe e…) come strumento divertente per far esplodere il numero di commenti. Ogni tanto bisogna pur stanarli questi lettori “silenziosi”. Interessante ancora di più il fenomeno di alcuni commenti, che si verifica anche sui forum e sui social network e che, forse, si verifica anche nelle conversazioni del mondo reale. Persone che “intervengono” nella “discussione” evitando accuratamente di leggere i commenti precedenti che, forse, le avrebbero aiutate ad avere un quadro più obiettivo della situazione 🙂 …

  11. Giusto per conoscenza… la procedura vale solo per i .it (la sai quella leggenda che narra che chi fa gli scherzi il 1° aprile si becca una stipsi acuta? dalle mie parti è così 🙂 )

  12. … ed io stavo pure per risponderti, dicendoti di reclamare il pre-uso del nome tagliaerbe …. buon pesce d’aprile!

  13. Tecnicamente sarebbero cazzi acidi, ma guardando il calendario ti dico ne riparliamo domani.
    Anzi non ne riparliamo più visto che la storia fa acqua da tutte le parti (la stessa che manca al tuo pesce) in primis unalettera italiana con tigri enti a leggi nazionali per dominio americano.

    Sei sempreun mito Davide.

  14. ciao Davide, se non dovesse essere uno scherzo ti consiglio di prendere le dovute precauzioni con un assistente legale esperto in materia, io ti consiglio questo studio http://www.carobene.com/home.aspx

    Ad ogni modo la lettera alla NIC italiana credo abbia poco conto visto che il dominio è .com

    ciao!

  15. io mi rivogerei all’avv. Pescioni, noto principe del subwebforum, lo studio è in via del pescheria n 0 angolo via 1° aprile. 😉

  16. Sei in grado di verificare a quando risale la loro registrazione marchio? Da quando usi il tuo nome come mezzi di identificazione. Se in qualche modo posso aiutarti nel nostro gruppo c’è un legale che ci ha seguito per registrazione marchio e che è il loro core business.
    Eventualmente contattami via email e ti segnalo lo studio che è a Torino.
    In bocca al lupo!

  17. Stavo per commentare che non capivo perchè per un .com si tirava in ballo la naming authority italiana quando ho visto gli altri commenti e ho realizzato che siamo già in aprile… 😉

  18. Non possono, l’ho verificato l’anno scorso: non possono avere i diritti su un termine di uso comune, come la parola tagliaerbe. Senti qualche avvocato che si occupa di copyright e te lo confermerá. Io conosco un buono studio a Milano. Facci sapere. O.

  19. al di la’ della bontà della missiva e dello scherzo più o meno riuscito… io in un caso del genere “sposterei” temporaneamente la proprietà del dominio ad una persona di fiducia all’estero (e tu sicuramente hai dei buoni contatti), per esempio in Canada. Successivamente riporterei il Dominio al mio account con qualche accorgimento per evitare altri pescioloni d’aprile 😉

  20. ahah 😀
    c’ero cascato, lo ammetto (ma è il sonno 😛 ). Però avevo dei consigli niente male, pazienza, aspetterò il prossimo caso reale 😀

  21. Anche l’avvocato Mirto Narciso in via dei Tigli 1 non era male…
    Bellissimo scherzo! …e molto viral a quanto pare.

  22. Ne crescerà ancora di erba in questo blog! 😛 Congratulazioni per tutto il vissuto e quello che dovrà ancora vivere.. tanti e tanti lustri ancora!

    Comunque se volessi essere serio la storia mi ricorda la Apple che vuole fare causa ad Amazon per il nome “AppStore”.. app store così come tagliaerbe sono dei nomi generici, non possono essere tenuti sotto marchio registrato 😛

    Ti sei fatto beccare dall’indirizzo della camera di commercio che è errata, ho appena verificato, in realtà era di Prato!!! 😀

  23. Ho letto il tuo post e già mi ero fiondato a commentare, incazzato non tale giacinto, dandoti la mia solidarietà, poi ho scoperto che era un pesce d’aprile e ti dirò, mi sento tranquillizzato … m’avevi fatto venire il panico

  24. E che centra la Registration Autority con un .com.
    E’ una raccomandata inutile, scritta da un ignorante in materia.

  25. E cmq, 23 risposte in 34 minuti! Complimenti, evidentemente ce n’è di gente che lo legge questo blog! 🙂

  26. ammazza oh pensavo di essere stato il primo a commentare…ma abbiamo commentato in 15 nello stesso momento! ahahaahah! 🙂

  27. ahahahahh! grande tagliaaaaaaa! siamo tutti con te!

    Buon 1 Aprileeeeeeee…..c’ero quasi cascatoooooo! ahahahaha!

  28. ma chi sono questi? che se cerchi “Tagliaerbe s.p.a.” su google nemmeno li trovi!

    ti direi “affronta la causa, non possono detenere il nome del tagliaerbe… mica l’hanno inventato loro” ma poi ricordo che siamo in Italia…

    e quindi posso solo augurarti di riuscire a mantenere il tuo sito, che si accontentino loro di Tagliaerbe.it !

  29. Giacinto, Fiore, Erba, Via dei Giardini, Tagliaerbe… non è proprio il suo ambiente ma un bel pesce ci sta bene 🙂

  30. Secondo me dovresti fare ricorso in base all’articolo 2011 del codice civile, commi 01 e 04. Dovrebbe funzionare!

  31. Tecnicamente non so come possa diffenderti, ma sono convinto che troverai sul web tantissime persone pronte a darti una mano! il tagliaerbe sul web sei tu non tagliaerbe spa!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *