Blogger, occhio al tag !

Spread the love

Se avete un blog su Blogger (ovvero blogspot.com), e lo avete di recente migrato alla nuova piattaforma (conosciuta anche come “Blogger Beta”), è meglio che correte a vedere se è ancora presente sui motori di ricerca.
Dal 14 febbraio, infatti, si moltiplicano le segnalazioni di sparizioni di blog dall’indice dei motori, causati dall’inserimento di un tag ( all’interno del modello del blog, quando questo viene migrato dalla vecchia alla nuova piattaforma.
Il tag in questione, infatti, crea l’aggiunta di una assurda e incredibile riga di codice all’interno del blog… questa immagine (tratta del codice del mio TagliaBlog, migrato 2 giorni fa) dice tutto:

In pratica, grazie ad un bel NOINDEX NOFOLLOW, gentilmente “iniettato” da Blogger, i motori sono invitati a NON includere la pagina dei loro indici e NON seguire i link contenuti in essa: ciò significa la sparizione del blog dai search engine.
Come porre rimedio alla cosa?
Sul Blogger Help Group ho trovato questa discussione, nella quale un Blogger Employee offre la seguente soluzione:
“Just for some clarification, the noindex tag comes as part of Blogger’s efforts to combat spam blogs. If you just go ahead and follow the process to submit a request for a review of your blog, and things should clear up.”
In pratica, pare che il NOINDEX,NOFOLLOW sia stato aggiunto di default a tutti quei blog che puzzavano di spam blog.
Francamente non capisco il perchè ci sia dentro anche il TagliaBlog (e, come lui, molti altri…), ma mi sono immediatamente ricordato della “Verifica parola” che compare da qualche settimana prima dell’invio di ogni nuovo post:
Cliccando sulla piccola icona col ?, è possibile andare ad una pagina nella quale chiedere che il blog venga revisionato un nostro responsabile di Blogger per verificare che non si tratti di un blog di spam:
Preciso che tale procedura è spiegata anche nella Guida di Blogger, ma nella stessa non trovo cenno al legame col NOINDEX,NOFOLLOW che, a mio parere, è invece molto grave e importante…
Comunque sia: ho richiesto immediatamente la revisione del TagliaBlog, e ora attendo, pazientemente, di non essere cancellato dai motori di ricerca: se qualcuno, nel frattempo, è a conoscenza di qualche semplice workaround che possa funzionare, lo posti nei commenti… io son quasi tentato di provare questo.
UPDATE: dopo circa 24 ore dalla richiesta di revisione, ricevo questa email:
“Hello,
Your blog has been reviewed, verified, and cleared for regular use so thatit will no longer appear as potential spam. If you sign out of Blogger andsign back in again, you should be able to post as normal. Thanks for yourpatience, and we apologize for any inconvenience this has caused.
Sincerely,
The Blogger Team”
Ora, finalmente, è tutto OK, l’accoppiata NOINDEX,NOFOLLOW è sparita dal mio codice del mio blog!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

3 Comments

  • Lo spam è una brutta bestia e i blog spam pure ma mi sembra che qui si esageri!
    Quanti utenti meno esperti di te non si accorgono neppure di essere spariti dal mondo?
    Si rischia di buttare il classico bambino insieme all’acqua sporca!

  • Io avevo impostato il N_oindex e il N_ofollow mesi prima che google comprasse blogger.com ^^

    Non mi andava che la gente trovasse il mio blog con parole schifose visto che ogni tanto nei miei post scrivo cose dolci ^^

  • ho visto la discussione su questo tema..
    ho tuttora dei dubbi, comunque grazie per questo post. molto molto interessante.

    ciao
    elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy