Home » Content Marketing » Blogger e il redirect 301

Blogger e il redirect 301

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come i miei affezionati lettori sapranno, il 30 agosto 2007 sono passato da Blogger a WordPress, migrando tutti i post e i commenti e impostando, all’interno di Blogger, un redirect di questo tipo:

Già, direte voi, ma quel tipo di redirect genera un vero e proprio redirect 301?

Oggi, 3 settimane dopo, posso affermarlo con certezza: SI!
Il redirect impostato in Blogger è di tipo 301!

OK, mi fido… ma se volessi controllare?

E’ possibile fare un test di questo tipo utilizzando uno dei tanti “Check Server Headers Tool” disponibili sul web.
Il procedimento è davvero semplice: basta inserire l’URL da verificare nel form (nel mio caso, http://tagliaerbe.blogspot.com), cliccare sul bottone “Check Server Headers”, ed ecco in pochi istanti la risposta:

Mi hai quasi convinto… non hai una ulteriore prova?

Si, la ho 🙂
Il giorno prima della migrazione, gli Strumenti per i Webmaster di Google mi conteggiavano circa 10.500 link esterni (ovvero link verso il vecchio indirizzo del TagliaBlog provenienti da siti esterni).
Dopo la migrazione, il numero di link è sceso a zero, per risalire a circa 400 pochi giorni dopo.
Guardate da circa una settimana qual’è il numero dei link:

Oltre 14.000! 😀

Conclusione

Se desiderate migrare da Blogger a WordPress, ma l’ultimo vostro timore rimane quello di perdere i vecchi link in ingresso (con relativi benefici annessi), credo che questo post vi abbia definitivamente convinto.
Per il passaggio del PageRank dai vecchi ai nuovi URL rimane un ultimo amletico dubbio… aspettiamo il prossimo update del PR, e vi saprò dire anche quello 😉

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.
×
Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, in modo serio e produttivo, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Altri articoli correlati

Ciclo di vita di una startup

Una startup dalla nascita fino al consolidamento sul mercato o almeno fino alla perdita dei requisiti propri di una startup, attraversa diverse fasi, le quali

Perché molte startup falliscono?

Molti giovani aspiranti startupper troppo spesso rinunciano all’idea di costituire una startup innovativa spaventati dalla possibilità che l’idea possa non avere successo e comportare il

11 risposte

  1. Grazie wh1pl4sh, me lo hai fatto notare tu oggi.
    Ma soprattutto MOLTO MOLTO interessante il fatto che se testo il redirect con un Check Server Headers Tool (ho usato, ad esempio, http://www.seochat.com/seo-tools/check-server-headers/ ), vedo un bel “HTTP/1.0 301 Moved Permanently” (quindi sembrerebbe tutto OK).
    Ma se uso il browser il redirect non avviene.
    E, che strano, è proprio da un paio di giorni che ho perso circa 100-150 FeedBurner reader (che forse arrivavano in redirect dal vecchio blog). Sarà un caso? 😀

  2. Ciao e complimenti per l’ottima guida.
    Non so se hai avuto modo di notare che da un paio di giorni Blogger ha modificato il tipo di redirezionamento.
    Con Firefox adesso appare una pagina contenente un disclaimer, mentre con MSIE il blog originale risulta addirittura irraggiungibile.

  3. risolto!
    ci scriverò una mini guida per chi si troverà nella stessa situazione!

    bisogna andare su passa a dominio personalizzato e poi blogspot.
    cosa che io ho ripetutamente fatto ma che adesso ha funzionato!
    e non chiedermi il perchè. non è ho la minima idea!!!

    scusa se ho inquinato il tuo blog.
    p.s. sull’importanza di linkare e di trovare cose che non ti aspettavi ho trovato una voce di wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Serendipit%C3%A0

  4. bhe tutto è partico come esperimento. e senza volerlo mi sono ritrovato in cima ai risultati di google.
    poca cosa questo nn vuol dire che sia posizionato bene.

    però diciamo che mi sono reso conto che wordpress è ottimo e un attimino più “professionale” e che merita un dominio a se e le giuste conoscenze per trarne il meglio.
    questo mi spinge a tornarne indietro.

    e poi c’è anche la “Sfida” voglio capire!
    voglio sapere se c’è una soluzione!!!

  5. Molto strano, pensavo che la retromarcia fosse possibile 🙁
    Comunque sia, sconsiglio il cambio di nome del blog (e quindi, la morte del blog stesso): a meno che tu non abbia un blog con pochissima storia, pochissimi post e uno scarsissimo posizionamento, è meglio investire sul lavoro che hai già fatto sino ad ora 🙂

  6. beh sono io tonto perchè mi pare proprio (ed è strano) che non si possa fare!

    quello che odia google poco ci importa 8)

    WordPress è ottima ma diciamo che per ora voglio rimanere su blogger.
    tra un annetto mi compro un dominio tophost e migro tutto per bene!
    il passaggio e l’importazione li ho fatti per la mia mania di provare e smanettare subito un idea.

    se hai altri consigli sono tutt’orecchi!!!
    tra le altre cose ho un abilità a creare problemi che nessuno prima si era posto :p 😀

    come ultima risorsa cambierò nome dominio blogger accorciandolo.
    dai se ti viene in mente altro fammi sapere.

    grazie mille!!!

  7. Torni nel pannello di Blogger e lo elimini (almeno credo che sia possibile).
    Se fai una cosa del genere, dovresti anche cancellare tutti i post (o magari tutto il blog) di WordPress, per evitare che Google abbia a che fare con contenuti duplicati (=post su Blogger identici a post su WordPress), cosa che odia profondamente 🙂
    Francamente, eviterei questo tipo di retromarcia… scegli una piattaforma (WordPress è ottima), e tientela stretta!

  8. ciao.

    io ho un problemino….ieri ho fatto il passaggio da blogger free wordpress free.

    tutto regolare ho importato post e commenti (ho casini con e le etichette ma al momento no è queto il mio problema).

    ho impostato il redirect mettendo l’indirizzo wordpress.
    tutto ok digitando aviatoresoprailmare.blogspot.com avviene il redirect.

    ma se volessi tornare indietro?????? come si fa? vome posso elminare il redirect e tornare ad utilizzare blogger?

    graze mille in anticipo!

  9. Ottimo… spero di non dover mai affrontare una situazione del genere…

    Ma se blogger un domani “muore”, cosa succede a tutti i vecchi link con redirect 301 ? 😉

    Spero per te che questo non avvenga mai!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *