Banner blindness: vecchie e nuove conclusioni

Jakob Nielsen ha pubblicato 3 giorni fa nuovi interessanti dati circa il rapporto che gli utenti hanno con la pubblicità online.
A quanto pare, la cecità da banner è in crescita, e si è portati a concentrarsi esclusivamente sul contenuto dei siti (e proprio per nulla sui banner che stanno a fianco ad esso).
Eccovi le prove.
Sia nel caso di lettura veloceche di lettura parzialeo approfonditagli occhi dell’utente (indicati dai colori rosso/giallo/blu) non si pongono mai sui rettangoli verdi (ovvero gli annunci pubblicitari).
Jakob segnala comunque 3 elementi ancora in grado di attrarre l’occhio dell’utente:

  • Testo
  • Visi
  • Scollature ed altri parti del corpo “private”

(a tal proposito, un annetto fa avevo pubblicato un piccolo case study, “Donne sui banner“, che conferma in pieno la cosa ;-)).

Nielsen aggiunge infine un quarto elemento (che secondo lui è parecchio “unethical”): più un annuncio pare parte “nativa” del sito, e ben integrato con i contenuti, e più viene guardato (e cliccato) dall’utente.

La scoperta dell’acqua calda?

Fonte: Banner Blindness: Old and New Findings

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

2 Comments

  • E ti credo che i banner testati non sono stati visti… stavano tutti in alto o a destra!!!
    Come mai non hanno pubblicato un esperimento con i banner a sinistra?
    Avevano forse interessi personali?
    Dilettanti!

  • “più un annuncio pare parte “nativa” del sito, e ben integrato con i contenuti, e più viene guardato (e cliccato) dall’utente.”

    ogni volta che mi accorgo di una cosa del genere si aggiunge una nuova regola al mio adblock

Rispondi

Max Valle
Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social
Iscriviti alla Newsletter
Main sponsor

Sponsor

Scroll to Top