A Natale, gioca a fare la Blogstar!

Il sito ufficiale recita:
“Sei ossessionato dalla blogosfera ma non c’è nessuno che legge il tuo blog?”
Uhm… io preferisco usare una frase un pò meno “sprezzante”…
“Nelle feste avrai un sacco di tempo libero, sarai costretto a stare lontano da Internet (e quindi dal tuo amato blog), e i parenti ottuagenari ti obbligheranno a partecipare ad odiosi giochi da tavolo?”

Allora è il momento di tirar fuori Blogstar Game.

Cos’è

Blogstar Game è una sorta di Monopoli ambientato nella blogosfera italiana.
Nasce dalla mente malata di alcuni blogger nostrani, a seguito di un percorso lungo e contorto durato più di 7 mesi.

Come funziona

Come spiegato qui, “lo scopo del gioco è conquistare la blogosfera accumulando popolarità attraverso l’acquisto, la cessione e lo scambio di blog e società fino a diventare il giocatore più celebre e guadagnare lo scettro di blogstar”.

Quanto costa

Due opzioni:

  1. Versione gratuita
    Piano di gioco, carte, banconote e regolamento sono scaricabili gratis in formato PDF: occhio però che dovrai stampare il tutto, accoppiare i fronte/retro… quindi non fare il blogger tirchione e scegli l’opzione
  2. A pagamento (in edizione limitata!)
    Con un totale di € 26,00 (gioco + spese di spedizione) passa la paura. E se sei di Milano, esiste pure l’opzione della “consegna a mano” (senza spese) 🙂

Conclusione

Ovviamente il percorso verso l’Olimpo delle Blogstar è molto più lungo e tortuoso di quello disegnato sopra un gioco da tavolo.

Dovrai produrre per mesi e mesi contenuti di qualità, prendere buoni link, andare a tutti i BarCamp possibili e immaginabili, utilizzare Facebook e Twitter come una mitraglia…

Ma, almeno a Natale, ti basterà un gioco per illuderti di essere più famoso dei “soliti noti” da sempre ai vertici delle “solite classifiche” 🙂

Buone Feste! (io continuo a bloggare anche nei prossimi giorni, sia chiaro… 😉 )

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

6 Comments

  • è solo un monopoli scopiazzato male, i cinesi saprebbero meglio

    a monopoli, x esempio: nel piano di gioco le scritte nelle caselle sono riportate anche nella loro versione specchiata per chi sta seduto di fronte; ogni gruppo di caselle ha un colore ben specifico che è riportato pure nella sue carte; sono presenti dei simboli semplici ed eloquenti …

    tutti accorgimenti di usabilità che chi si occupa di web dovrebbe tener conto, o almeno non eliminare quando già ci sono

    sarebbe stata l’occasione per riproporlo con regole nuove, e avvincenti,
    e renderlo un gioco in cui la componente fortuna non sia così predominante
    … occasione persa, perché senza la creatività si ottiene solo la noia

  • Grazie per il bel post e buon natale con i parenti ottantenni 😉

    Ne approfitto e rispondo all’ultimo commento:
    Innanzi tutto è un gioco con poche pretese fatto per divertire e non per arricchirsi, non a caso è stato creato in licenza creative commons.
    Secondo poi i colori che tu chiami ‘accorgimenti di usabilità’ qui non ci sono x il semplice fatto che non ci sono gruppi di terreni come nel monopoli (se prima di criticare avessi letto le regole lo sapresti anche tu), il che risponde anche all’ultima polemica sulle regole da rivedere che infatti sono state modificate ad hoc.

  • a monopoli in un colpo d’occhio riesci a sapere chi ha il terreno che ti interessa, qui non c’è nulla che serva allo scopo, nemmeno un simbolo, solo anonime carte rosse

    che si chiami blog o terreno, che sia 1 o un gruppo di 3 non fa differenza

    > il che risponde anche all’ultima polemica sulle regole da rivedere che infatti sono state modificate ad hoc

    vi è bastato rinominare monopoli in blogstar, via verdi in napolux, case in page rank, e trovare qualche modo per peggiorarlo
    … 7 mesi ci avete pensato? a me delle cose così escono in 5 minuti … non ti dico dove

    suvvia … un po’ di creatività

    dato che è Natale ti risparmio le considerazioni legali
    Buon Natale a tutti!

  • Mah, se godi nel criticare un progettino gratis fatto per scherzo fai pure. Sono curiosa di vedere qualu grosse invenzioni tu abbia fatto.
    In ogni caso a me piace quindi sono contenta anche senza la tua approvazione. Olé!

  • Questo gioco è un’idea veramente geniale, sarebbe interessante crearne uno identico da tavolo e giocarci a Natale con i parenti ottantenni!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Max Valle

Max Valle

Da oltre 20 anni, fornisco consulenze per aziende e professionisti, che vogliono sviluppare il loro business, 
aumentando i clienti, utilizzando le ultime tecnologie e nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia.

Seguimi sui social

Iscriviti alla Newsletter

Main sponsor

Scroll to Top

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy & Cookie policy