Come Monitorare i Posizionamenti col Position Tracking (Tracking della Posizione) di SEMrush

SEMrush

È un dibattito senza fine…

I posizionamenti delle parole chiave sono ancora importanti?

Lo sono.

  • Vi mantengono tracciabili.
  • Forniscono una chiara indicazione sul posizionamento del vostro sito rispetto ai concorrenti.
  • E i cambiamenti delle posizioni delle parole chiave nel tempo rappresentano un potente indicatore del successo (o del fallimento) delle vostre strategie.

D’altra parte, tracciare i posizionamenti non è semplice come digitare qualche frase in Google per verificare a che punto dei risultati di ricerca appare il proprio dominio.

In primo luogo, più cresce il sito, maggiore sarà il numero di parole chiave da tracciare. Secondariamente, non è certo un compito facile tenere traccia manualmente dei cambiamenti e della concorrenza.

E quindi, come fare per tenere sotto controllo i posizionamenti?

La risposta è semplice: con SEMrush, uno strumento potente in grado di fornirvi praticamente tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Cos’è SEMrush

In sintesi, SEMrush è una suite di strumenti di marketing online che fornisce dati di diversa natura sulla concorrenza.

Dalle performance del sito nella ricerca organica e nel PPC fino ai dati sulle campagne di un competitor, questo strumento consente di gestire anche le campagne più complesse.

Inoltre, SEMrush include strumenti che consentono di ottimizzare il sito Web per le migliori performance di ricerca: audit del sito, confronto delle parole chiave del dominio e Position Tracker.

Ecco come si presenta il report principale per eBay.it:

Il report di eBay su SEMrush

Come utilizzare SEMrush per monitorare i posizionamenti

Passaggio 1 – Impostazione di un account SEMrush

Per utilizzare il Position Tracker anzitutto è necessario registrarsi a SEMrush.

Il modulo di registrazione di SEMrush

Si tratta di pochi, semplici passaggi.

Successivamente, una volta effettuato l’accesso al nuovo account, apparirà una finestra come questa:

L'impostazione dell'account di SEMrush

Nota: l’interfaccia principale è suddivisa in due sezioni. Tale suddivisione rimane coerente in tutta l’applicazione.

  • La colonna sulla sinistra contiene i link ai diversi strumenti all’interno della suite SEMrush.
  • La colonna principale sulla destra contiene tutti i dati e i rapporti.

Quando si effettua l’accesso per la prima volta, la colonna principale risulta vuota ad eccezione dei link ad alcuni siti di esempio e alle risorse dello strumento.

Scorrete verso il basso fino alla sezione “Tools” (Strumenti) sulla barra laterale, e fate clic su “Position Tracking” (Monitoraggio della posizione).

Il monitoraggio della posizione su SEMrush

Verrà visualizzata la finestra principale con i progetti del tracker di posizionamento. Non c’è da preoccuparsi se la schermata ha un aspetto leggermente diverso da questa: il motivo è che non sono ancora stati impostati dei progetti.

Fate clic su “Add new project” (Aggiungi nuovo progetto) per iniziare a configurare il tracker.

L'aggiunta di un nuovo progetto su SEMrush

Passaggio 2 – Configurazione di un progetto

Per configurare un progetto è necessario specificare alcune opzioni, organizzate in 3 schede:

  1. General settings (Impostazioni generali)
  2. Tracking settings (Impostazioni del monitoraggio)
  3. Impostazioni del Site Audit (Audit del sito)

In questo tutorial vedremo come utilizzare le schede 1 e 2. L’ultima fa riferimento allo strumento Site Audit (Audit del sito).

Vediamo ora le informazioni da specificare:

General settings (Impostazioni generali)

In questa scheda è possibile configurare il dominio e dare un nome al progetto.

La configurazione del dominio su SEMrush

Tracking settings (Impostazioni del monitoraggio)

Questa sezione contiene diverse opzioni da specificare prima che lo strumento inizi il tracking dei posizionamenti. La schermata di configurazione si presenta così:

Le impostazioni del monitoraggio di SEMrush

Vediamo ora nel dettaglio ciascuna di queste opzioni:

Choose What to Track (Scegli cosa tracciare)

SEMrush consente di tracciare posizionamenti per l’intero dominio, sottodominio, sottocartella o anche singolo URL. Di default, la configurazione è impostata per il dominio intero che monitora le posizioni delle parole chiave per ogni pagina del sito.

Choose Location (Scegli una località)

Questa opzione serve per specificare dove tracciare i posizionamenti. È possibile definire un Paese, una regione o persino una città per ottenere risultati più accurati.

Choose Device Type (Scegli il tipo di dispositivo)

Google visualizza naturalmente risultati diversi in base al dispositivo utilizzato per effettuare una ricerca. Ed è possibile specificare se si desidera ricevere i risultati per dispositivi desktop, portatili o tablet.

Choose Competitors (Scegli i competitor)

Questa è una funzionalità del Position Tracker estremamente potente. È possibile specificare fino 5 competitor da tracciare e confrontarne i loro posizionamenti con i vostri.

Durante la configurazione della campagna, SEMrush suggerirà alcuni competitor in base al database di ricerca disponibile, ma è possibile specificare anche i propri.

Connect to Google Services (Connettiti ai servizi di Google)

A questo punto è possibile integrare gli strumenti Google Analytics e Google Webmaster nella vostra campagna, per migliorare ulteriormente i dati che ricevete.

Add Keywords (Aggiungi parole chiave)

Successivamente, è necessario aggiungere le parole chiave da tracciare. SEMrush consente di farlo di diversi modi:

  • Manualmente. Digitare semplicemente le parole chiave da tracciare.
  • Da SEMrush. È anche possibile usare SEMrush per trovare nuove parole chiave significative da tracciare.
  • Da file. Se è disponibile un elenco di parole chiave già esistente, è possibile importarlo qui.
  • Da Google Services. Se il vostro account è connesso ad Analytics e a GWT, è possibile usare i dati da quelle posizioni per estrarre le parole chiave in SEMrush.

Notify Me (Avvisami)

Infine, è possibile dire al tool che si desidera ricevere aggiornamenti settimanali sulla campagna tramite e-mail.

Una volta specificate tutte le opzioni citate sopra, fare clic su “Start Tracking” (Inizia il monitoraggio) e SEMrush inizierà a raccogliere i dati.

Nota: può essere necessaria anche un’ora perché il primo rapporto di posizionamento venga visualizzato nel pannello.

Passaggio 3 – Analisi dei risultati

I posizionamenti saranno visualizzati nella colonna principale sulla destra. Ecco come appare la schermata panoramica dei posizionamenti:

La panoramica dei posizionamenti su SEMrush

Contiene numerose opzioni, suddivise in 4 sezioni:

  1. Overview (Panoramica)
  2. Keyword Rankings (Posizionamenti della parola chiave)
  3. Domain Comparison (Confronto del dominio)
  4. Competitors Discover (Scoperta dei competitor)

Vediamo ora i rapporti disponibili in ciascuna di queste opzioni:

Overview (Panoramica)

Questa sezione fornisce una rapida panoramica sui risultati del posizionamento attuale, mette in evidenza quante vostre parole chiave sono posizionate nei primi 3 risultati di ricerca, nella prima pagina e nelle prime 2 pagine, oltre a includere una sequenza temporale del cambiamento di visibilità.

Visibility trend e ranking su SEMrush

La sezione Overview (Panoramica) mostra anche le parole chiave nelle prime posizioni.

Keyword Rankings (Posizionamenti della parola chiave)

Questo è il cuore dello strumento, il rapporto dei posizionamenti della parola chiave.

Il ranking su SEMrush

Mostra l’elenco delle parole chiave, il posizionamento più recente, il cambiamento delle posizioni di particolari parole chiave (se esistente), e informazioni aggiuntive come la media, costo per clic e volume di traffico.

Domain Comparison (Confronto del dominio)

Questo strumento consente di visualizzare e monitorare i posizionamenti confrontandoli con la concorrenza.

Anche se non si è specificato nessun competitor durante la configurazione del progetto, è possibile farlo in qualsiasi momento. Basta fare clic sul pulsante “Edit competitors” (Modifica competitor) a destra della colonna principale.

Dovrebbe apparire una finestra che consente di aggiungere fino a 5 competitor:

L'aggiunta dei competitor su SEMrush

Digitate semplicemente un dominio per riga e il sistema inizierà a tracciarne i posizionamenti per le vostre parole chiave, e in più mostrerà come il vostro sito si raffronta con i risultati ottenuti.

La posizione dei competitor su SEMrush

Competitors Discover (Scoperta dei competitor)

Talvolta non si sa con certezza con chi confrontare i posizionamenti.

In questo caso, usate il rapporto Competitor discovery (Scoperta dei competitor). Questo strumento analizza i competitor più affini negli elenchi organici e AdWords, e suggerisce i competitor di cui monitorare i posizionamenti.

La scoperta dei competitor su SEMrush

Ecco, è tutto qui. Lo strumento Position Tracking (Monitoraggio della posizione) di SEMrush è semplice da usare, ma offre un mole incredibile di dati sulla visibilità organica del vostro dominio.

Prova ora questo SEO tool: clicca e attiva un account SEMrush gratuitamente.

Autore: Alexandra Tachalova, Brand Manager di SEMrush, per il TagliaBlog. Le competenze di Alexandra includono corporate communication, customer relationship management, search engine marketing e lead generation. E’ spesso speaker ad eventi sul digital marketing e a conferenze sulla SEO.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

Tags:

7 Comments

  1. Marta 5 Febbraio 2015
  2. Fabio 6 Febbraio 2015
  3. alessandro gnola 9 Febbraio 2015
  4. SEMrush 12 Febbraio 2015
  5. Alessandro 19 Marzo 2015
  6. jobplaza.it 30 Marzo 2017
  7. jobplaza.it 5 Maggio 2017

Leave a Reply