Come ottenere più retweet su Twitter

The Retweet Report

Pare che il primo retweet della storia sia stato scritto da tale Eric Rice, il 18 Aprile 2007.

Ci vollero però altri 2 anni e mezzo per far sì che la funzionalità venisse adottata ufficialmente da Twitter, che aprì i retweet a tutti i suoi utenti solo il 19 Novembre 2009.

La scorsa settimana, TrackMaven ha pubblicato The ReTweet Report, uno studio effettuato su 1.423 account di Twitter (e 1,7 milioni di tweet), che mira proprio a capire quali tecniche utilizzare per poter essere retweettati, ovvero per ottenere più retweet. [Se invece vuoi provare ad ottenere più follower, leggi questi altri 2 post].

1. Quando si tweetta durante la settimana

Quando si tweetta

Nei giorni centrali della settimana, si tweetta di più: il Giovedì segna una percentuale del 17,4%, appena sopra Martedì e Mercoledì (entrambi al 17,2%).

2. Media dei retweet giornalieri

Media dei retweet giornalieri

Anche se si tweetta di più durante i giorni feriali, e la Domenica è il giorno in cui si tweetta meno, è però quello in cui si ottengono più retweet.

3. Frequenza dei tweet nelle ore del giorno

Orari di tweet

La maggioranza dei tweet si ha nelle ore lavorative, con il picco attorno alla pausa pranzo.

4. Retweet in base alle ore del giorno

Orari di retweet

Anche se si tweetta di più durante le ore lavorative, l’orario in cui è più probabile ottenere un retweet è fra le 22 e le 23.

5. Retweet in base al numero di hashtag

Retweet e hashtag

Tweet che contengono fra i 5 e i 7 hashtag hanno più probabilità di essere retweettati, con un incredibile picco per i tweet con oltre 10 hashtag!

6. Retweet in base al numero di mention

Retweet e mention

Tweet che contengono fra le 4 e le 6 mention (=citazioni di un altro account Twitter, es. @tagliaerbe) hanno più probabilità di essere retweettati (rispetto a quelli con meno o più mention).

7. Retweet in base alla posizione del link

Retweet e posizione del link

Per ottenere più retweet, è bene che il link inserito nel tweet sia posizionato in coda, e non all’inizio.

8. Retweet con immagini

Retweet e immagini

Inserire una immagine nel tweet aumenta a dismisura la probabilità di ottenere un retweet.

9. Retweet in base all’uso dell’immagine (prima e dopo la preview)

Retweet e anteprima immagini

A partire dal 29 Ottobre 2013, Twitter ha introdotto la preview delle immagini, ovvero la possibilità di vedere una foto senza dover cliccare un link per aprirla. La cosa, come puoi vedere qui sopra, aumenta di molto i retweet (quando nel tweet è inclusa l’immagine).

10. Retweet in base alla CTA (Call To Action)

Retweet e Call To Action

Usare “retweet” come CTA del tweet aumenta di moltissimo… i retweet 🙂 , soprattutto rispetto a non utilizzare alcuna call to action.

11. Retweet in base all’uso del punto esclamativo

Retweet e uso del punto esclamativo

Più punti esclamativi utilizzi, più probabilità hai di ottenere retweet!!!

12. Retweet in base all’uso delle lettere maiuscole

Retweet e uso delle lettere maiuscole

SE TWITTI TUTTO IN MAIUSCOLO, HAI PIU’ PROBABILITA’ DI OTTENERE RETWEET.

13. Conclusioni

Conclusioni dello studio sui retweet

In estrema sintesi, se vuoi ottenere più retweet devi utilizzare immagini, lettere maiuscole, punti esclamativi e call to action.

Insomma, devi usare tecniche (quasi) da spammer 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

Tags:

5 Comments

  1. Nicola Boschetti 17 Dicembre 2013
  2. Dany 17 Dicembre 2013
  3. Marco Carovana 17 Dicembre 2013
  4. Alessandro Pozzetti - APclick 20 Dicembre 2013
  5. Sara 19 Dicembre 2014

Leave a Reply