“Focus on the user”: tutti i social contro Google

Focus on the user

“Focus on the user and all else will follow”: questo è il primo comandamento incluso nelle 10 verità di Google, documento che riassume la filosofia aziendale di Big G e nel quale, per l’appunto, la prima attenzione dovrebbe essere incentrata sull’utente. Tutto il resto viene dopo.

Ma Focus on the user è anche il nome a dominio di un sito appena lanciato da alcuni grossi nome del web – fra i quali Facebook, Twitter e Myspace, giusto per capire il calibro – che vorrebbero un Google migliore e imparziale, almeno sotto il profilo della social search.

In pratica, la cordata ambisce ad una integrazione paritetica di tutti i social nel motore di ricerca, tipo questa:

I risultati di Google+ contrapposti a quelli di Focus on the user

e non ad una predominanza netta di Google+ (come sembra sia avvenuto dopo il lancio di Search plus Your World).

Per ottenere ciò han reso disponibile un bookmarklet, uno script – sarcasticamente chiamato don’t be evil – che genera un bottoncino da trascinare sulla barra del browser. Tramite questo pulsante è possibile modificare le SERP di Google iniettando – nel corpo della pagina, nella spalla di destra, e/o direttamente nel box della query – i contributi di questa dozzina di social:

• CrunchBase
• Github
• Facebook
• Flickr
• Foursquare
• FriendFeed
• LinkedIn
• MySpace
• Quora
• Stack Overflow
• Tumblr
• Twitter

mostrando in questo modo dei risultati meno parziali e più rilevanti per l’utente.



Google accetterà il consiglio? se riprendiamo i suoi 10 comandamenti, nel primo leggiamo cose come:

“Fin dal principio ci siamo concentrati sull’offerta della migliore esperienza utente possibile …[cut]… Ci preoccupiamo che il nostro lavoro sia utile per l’utente, piuttosto che per un nostro obiettivo interno o per i nostri profitti”; e nel settimo:

“Dopo aver indicizzato più pagine HTML su Internet di qualsiasi altro servizio di ricerca, i nostri tecnici hanno rivolto l’attenzione alle informazioni non immediatamente accessibili …[cut]… I nostri ricercatori continuano a studiare nuovi metodi per mettere a disposizione degli utenti in cerca di risposte tutte le informazioni del mondo”.

Prevedo che saran costretti a confessarsi 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

6 Comments

  1. Snipers 25 Gennaio 2012
  2. Mik 25 Gennaio 2012
  3. Chung Fei Wu 25 Gennaio 2012
  4. web design 25 Gennaio 2012
  5. ZioPal 25 Gennaio 2012
  6. ZSR 25 Gennaio 2012

Leave a Reply