Gennaio 2012

Con un nome falso si commenta meglio

L’Internet degli albori era frequentata quasi esclusivamente da pseudonimi: persone che utilizzavano buffi nome d’arte (come Tagliaerbe 🙂 ), e che mai avrebbero pensato di

“Speed is King” (secondo Google)

Non vorrei dediarti anche oggi sull’ossessione che nutre Google nei confronti della velocità, ma stavolta a parlarne è Urs Hölzle, uno dei primissimi dipendenti di