Il “modello Bardi”



Da diversi mesi a questa parte si parla molto di fuga dall’Italia, di Silicon Valley, di giovani che fanno fortuna all’estero (o che almeno ci provano): un nome su tutti i ragazzi di Mashape, che nelle ultime settimane hanno animato dibattiti online, alla radio e perfino in TV.

Sull’altro lato stanno nascendo, seppure timidamente, piccole iniziative per rimettere in moto il paese (vedi Agenda Digitale), o per far tornare i cervelli già fuggiti (vedi Controesodo).

E’ sul fronte del “trattenere”, però, che ci stiamo dimostrando parecchio scarsi: le basse retribuzioni e soprattutto la mancanza di un ecosistema in grado di calamitare i giovani più virtuosi spingono alla fuga proprio i più meritevoli, lasciando sul campo gli over 30 (che solitamente evitano il balzo a causa di moglie e figli a carico) o quelli più legati al proprio territorio.

Già, il territorio. L’Italia ha la “bella anomalia” di avere circa 8.100 comuni, ma pochissime grandi città: pensa che solo 2 capoluoghi di regione (Roma e Milano) superano il milione di abitanti, e solo 45 centri abitati ne hanno più di 100.000!

Per tradizione/cultura, l’italiano medio ha dunque un modus vivendi più da paesano che da cittadino: ama gli spazi liberi, l’aria aperta, la vita rurale.

Ed è su questo humus che si innesta l’idea di Andrea Pontremoli, ex-CEO di IBM e ora CEO di Dallara, un grande “sognatore tecnologico” del quale avevo già parlato su questo blog un annetto fa.

Wired racconta che Bardi, il paese di Pontremoli, dato per spacciato dalle statistiche demografiche è invece ora rinato, grazie alla banda larga. Sono arrivati nuovi abitanti, sono nati bambini e nuove aziende, le attività hanno ripreso vita.

Ma la banda larga, da sola, non basta. Ecco dunque il “Progetto Orchidea”, finanziato dal Ministero dell’Ambiente, che nasce proprio per fare da collante fra istituzioni e aziende: una piattaforma informativa per incoraggiare gli utenti a “fare sistema”.

Cos’altro occorre? A mio parere ci vorrebbero fondi (privati), sgravi fiscali (pubblici), e una reason why che attiri le persone da fuori e non faccia fuggire quelle presenti: un modello di “incubatore” che si autoalimenta, innestato in un ambiente a misura d’uomo.

L’ecosistema della Silicon Valley non si può replicare, ma magari quello della “Bardi Valley” si.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

7 Comments

  1. mino 16 Febbraio 2011
  2. Luca 16 Febbraio 2011
  3. Davide Galli 16 Febbraio 2011
  4. Pietro Dettori 16 Febbraio 2011
  5. Giancarlo 16 Febbraio 2011
  6. valentino 16 Febbraio 2011
  7. Davide Galli 17 Febbraio 2011

Leave a Reply