Quanto vale una condivisione sui social media?

Il Social Commerce secondo Eventbrite

Eventbrite si autodefinisce come “the world’s largest, fastest growing social commerce company”: un leader del social commerce insomma, un big dell’ecommerce in salsa sociale (con quasi 20 milioni di biglietti venduti) che nei giorni scorsi si è messo a calcolare quanti soldi portano le condivisioni dei suoi “eventi” all’interno dei principali social.

Ne è emerso un quadro davvero interessante.

Per 12 settimane, in Evenbrite hanno monitorato quanti dollari ha prodotto ogni singola condivisione di un evento all’interno di Facebook, LinkedIn e Twitter:

• Facebook = $2.52 (con una media di 11 visite generate verso il sito di Eventbrite per ogni condivisione)
• L’applicazione “email friends” di Eventbrite = $2.34
• LinkedIn = $0.90
• Twitter = $0.43

Incredibile il risultato di Facebook, che dimostrerebbe l’ottima propensione alla condivisione – e anche all’acquisto – degli amici virtuali del re dei social; fanalino di coda Twitter, che conferma i dati di un recente studio pubblicato su Sysomos (studio che documenta che il 71% dei tweet viene completamente ignorato, al 23% viene data risposta e solo il 6% viene “rimesso in circolo” con un retweet).

Mi chiedo: Su quali tipologie di ecommerce sono replicabili questi risultati? Vendere online biglietti per un evento non può essere paragonato al vendere vestiti o elettrodomestici… O forse si? Di sicuro già oggi i social media influenzano pesantemente i processi di acquisto, e giocheranno un ruolo di primissimo piano nel commercio elettronico degli anni a venire.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

7 Comments

  1. fabrizio ventre 19 Ottobre 2010
  2. Ilaria Cardani 19 Ottobre 2010
  3. Fabrizio Ventre 19 Ottobre 2010
  4. Luca Bonardo 19 Ottobre 2010
  5. Letizia Ragionieri 19 Ottobre 2010
  6. effetto domino 19 Ottobre 2010
  7. >>>> Francesco Martino 26 Ottobre 2010

Leave a Reply