Postare frequentemente è davvero così importante?

Con l’avvento di Caffeine, la freschezza dei contenuti ha assunto una importanza sempre più rilevante (o almeno così si pensa/dice…).

Sul delicato tema qualcuno ha voluto conoscere il parere ufficiale di Google, e ha domandato a Matt Cutts: “Alcune persone hanno l’impressione che i blog sono buoni per la SEO solo se vengono aggiornati di frequente. Che importanza gioca la frequenza nel PageRank di un blog e di altri siti dinamici? Il contenuto non è forse più importante del numero di post pubblicati al giorno/settimana?”



Cutts divide sostanzialmente in due la risposta:

Utenti: è importante mantenere una buona frequenza di post, perché gli utenti amano vedere blog sempre aggiornati, con contenuti freschi, sempre diversi.

Motori: per i motori di ricerca, è molto più importante puntare alla qualità dei contenuti. Cutts fa l’esempio del suo blog, dove non posta tutti i giorni (a volte nemmeno tutte le settimane), ma cerca comunque di scrivere contenuti che possano essere di aiuto per gli utenti, oppure contenuti divertenti, interessanti. Piuttosto è meglio metterci parecchio tempo, documentarsi, e poi produrre un contenuto unico, di valore, nel quale è presente il proprio punto di vista su un determinato tema: ciò lo renderà più utile, attrarrà attenzione e link (vedi anche un altro video di Cutts, sui “contenuti vs. link“), e lo farà posizionare meglio nei motori.

A mio parere è presente una contraddizione di fondo nel discorso, ovvero quella di pensare in un modo per gli utenti, e in un altro per i motori di ricerca. Tra l’altro, non credo che gli utenti abbiano un “monte ore” illimitato, che permetta loro di leggere un sacco di contenuti su un sacco di siti/blog differenti. E non credo nemmeno che i motori di ricerca abbiano – ad oggi – algoritmi talmente sofisticati da capire la differenza fra un contenuto di buona qualità rispetto ad uno mediocre.

Probabilmente Matt Cutts, fra le righe, sta dicendo che il top sarebbe produrre un sacco di contenuti di altissima qualità, per fare felici visitatori e search engine… ma di botti piene con mogli ubriache ne ho viste ben poche, perlomeno nel panorama web attuale 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

20 Comments

  1. KDeP 24 Giugno 2010
  2. regole-seo 24 Giugno 2010
  3. Gian Paolo 24 Giugno 2010
  4. NBWeb.it 24 Giugno 2010
  5. IceMat89 24 Giugno 2010
  6. Andrea moro 24 Giugno 2010
  7. Luca 24 Giugno 2010
  8. pecciola 24 Giugno 2010
  9. Emanuele 24 Giugno 2010
  10. puntoblog.it 24 Giugno 2010
  11. Tagliaerbe 24 Giugno 2010
  12. Emanuele 24 Giugno 2010
  13. Alessandro Cosimetti 24 Giugno 2010
  14. Matteo Hsia 24 Giugno 2010
  15. Syncro System 24 Giugno 2010
  16. Paki90 24 Giugno 2010
  17. Ilaria Cardani 24 Giugno 2010
  18. aljoscia 24 Giugno 2010
  19. Roberto Fumarola 24 Giugno 2010
  20. Mikhael 25 Giugno 2010

Leave a Reply